Hangerer da Obergurgl per la Schoenwieshuette

sentiero tipo,n°,segnavia: rosso-bianco
difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 1900
quota vetta/quota massima (m): 3021
dislivello salita totale (m): 1150

copertura rete mobile
no operato : 100% di copertura

contributors: vicente
ultima revisione: 10/08/18

località partenza: Obergurgl (Gurgl , Imst )

punti appoggio: Neue Schoenwieshuette 2270m; Hohe Mut Alm

cartografia: Mayr Oetztal 1:35000

accesso:
Giunti a Obergurgl, parcheggiare nel parcheggio gratuito delle funivie del Festkogel, chiuse d'estate. Dal parcheggio attraversare tutto il paese fino a incontrare la funivia Hohe Mut. Se si desidera prendere la funivia, ci sono due possibilita': 1) Prendere entrambi i tronchi e arrivare in cima a Hohe Mut 2670m. Da qui, scendere in circa 45 minuti alla Schoenwieshuette, perdendo 400m di dislivello. 2) Prendere solo il primo tronco, che conduce a 2030m, e risalire da li' la sterrata che, con circa 200m di dislivello in salita, conduce alla Schoenwieshuette (45 minuti anche in questo caso). La terza possibilita' e' salire a piedi da Obergurgl alla Schoenwieshuette in circa 1h30' (400m dislivello in salita).

note tecniche:
Lo Hangerer e' la grande montagna triangolare che domina il paese di Obergurgl. E' ben visibile da ogni punto del paese e del circondario. Data la sua forma di triangolo aguzzo in punta, attira spesso temporali e fulmini. Dalla sua cima e' impressionante il panorama a picco sulla Schoenwieshuette e a volo d'uccello su Obergurgl. Splendido il panorama che si puo' osservare su tutte le montagne intorno a Obergurgl, in modo particolare lo Schalfkogel e il circo glaciale dominato dalla Cima delle Anime, composto da Wasserfallferner, Rotmoosferner, Hangerer Ferner e Gaisbergferner.

La Neue Schoenwieshuette 2270m e' stata ricostruita nel 2016, due metri piu' in alto della vecchia e accogliente capanna Schoenwieshuette 2268m. Il nuovo rifugio continua a non offrire la possbilita' di pernottamento ed e' costruito con uno stile architettonico moderno e funzionale, molto diverso dal precedente. Accanto al rifugio e' stato costruito un laghetto artificiale per l'innevamento delle piste da sci d'inverno.

descrizione itinerario:
Dalla Schoenwieshuette si sale verso la Karlsruher Huette per 5 minuti fino a incontrare sulla sinistra un cartello che indica lo Hangerer a 2h30'. Si attraversa un piano acquitrinoso e si inizia a risalire i ripidi prati dello Hangerer. Mano a mano che si prende quota, si raggiunge la dorsale erbosa della montagna, che lascia infine il posto ad una pietraia. Si abbandona la dorsale della montagna e si attraversa la pietraia verso destra, tagliando sotto la vetta, con la croce gia' ben visibile. Giunti sulla dorsale opposta, si prende a salire con decisione sul pendio sempre seguendo i segni bianco-rossi. Il sentiero conduce cosi' alla panoramica vetta. Ritorno alla Schoenwieshuette per la via di salita. Dalla Schoenwieshuette conviene andare a prendere il primo tronco della funivia Hohe Mut oppure scendere a Obergurgl a piedi.