Gutturgios Fruncu Mannu (Monte) Andare, fare, non pensare

difficoltà: 7a+ / 6b+ obbl
esposizione arrampicata: Ovest

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: enricotom
ultima revisione: 24/07/18

località partenza: Oliena (Oliena , NU )

vedi anche: https://www.planetmountain.com/Rock/vie/itinerari/scheda.php?lang=ita&id_itinerario=1792&id_tipologia=38

accesso:
Raggiungere lungo la strada della Valle di Lanaitto il rifugio che si incontra sulla dx e parcheggiare poco dopo; prendere un sentiero (grosso bollo bianco su albero all’inizio, poi bolli arancioni) che prima per stradella che costeggia una recinzione, poi per ampia radura e infine per traccia nella fitta boscaglia ottimamente ripulita porta fin sotto alle pareti in corrispondenza della falesia di Wonderland, 25 min circa.Traversare quindi verso sinistra fin sotto ad una bella placca grigia sormontata da strapiombi gialli Questo avvicinamento è preferibile al classico più diretto perchè non interferisce con l’ovile.

note tecniche:
Via molto bella su roccia splendida, chiodatura eccellente e sicura (S1/S1+), merita di diventare una classica. La parete rimane in ombra fino alle 14,00 circa. Se si pensa di scendere da Brutti Sporchi e Cattivi conviene salire con corda singola (meglio se da 80m) per facilitare le manovre sulle doppie, tutte corte. Necessari 15 rinvii per il secondo tiro.

descrizione itinerario:
Si riportano la relazione dei primi salitori e i gradi da loro proposti

Si attacca la placca per un muretto verticale e poi con splendida arrampicata su ottime gocce di raggiunge una cengia (albero con cordone). Una breve placca porta ad un comodo terrazzino con albero (S1, 35m, 5c).

Si sale per roccia grigia verso destra attraversando un diedrino che immette in una lunga striscia grigia che si sale con bellissima arrampicata. Nella parte finale si supera un diedro fessurato con ribaltamento finale, che permette di raggiungere la sosta nel cuore dello strapiombo (S2, 50m, 6b).

Traversare a destra su spiovente a gocce fino ad un ginepro; salire ora diritti su tacche e verticali sul filo dello strapiombo verso una fessura che permette di ristabilirsi sulla placca superiore. Con arrampicata tecnica si sale la placca grigia fino ad un pulpito alla base del “carapace”, un caratteristico pilastro staccato (S3, 35m, 7a+).

Diritti sulla placca grigia verticale in un crescendo entusiasmante su gocce e lama finale per arrivare nella caratteristica nicchia di sosta. Gran tiro! (S4, 35m, 6c+/7a).

Si sale a sinistra del ginepro su roccia concrezionata e tagliente (ginepro e clessidra con cordone) fino a rimontare un breve diedro inclinato e lo strapiombino successivo. Spostarsi un poco a destra dove occorre indovinare la sequenza di belle prese per superare il bel muro finale che deposita su un comodo gradino (S5, 35m, 6a+).

Facilmente per uno scivolo di roccia bianca concrezionata fino al primo fix della via UNA STANZA TUTTA PER SE’ che si segue per due brevi lunghezze (70m, max 5a) fino in cima. Dall'ultima sosta di Una stanza rimontare al gradone superiore e sostare su ginepro; qui conviene sciogliersi e traversare orizzontalmente per una zona di placche verso destra faccia a monte per circa 30m; la sosta di calata di Brutti Sporchi e Cattivi si trova dopo aver aggirato un pilastrino su una comoda cengia con alcuni ginepri.

Discesa su Brutti Sporchi e Cattivi:
1CD: 30/35m fino a sosta con cordino giallo
2CD: calare il compagno 15/20m fino alla sosta sullo spigolo a dx faccia a monte
3CD: verticalmente fino alla sosta nella nicchia che si incontra alla propria sx 30/35m
4CD: dalla nicchia appena a sx su terrazzino, 20m
5CD: dal terrazzino a una cengia, 35m, recuperare le corde e poi camminando qualche metro raggiungere la sosta alla propria dx faccia a monte
6CD: 20m alla sosta successiva, posta alla propria dx
7CD: 30m dalla cengia ad una sosta appesa che si trova alla propria sx
8CD: verticalmente alla prima sosta 30m
9CD: dalla sosta a terra 35m