Maurienne Tour sul GRP Maurienne Vanoise (10 tappe)

sentiero tipo,n°,segnavia: GR5 e GRP Maurienne Vanoise
difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
quota partenza (m): 1240
dislivello salita totale (m): 8960

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: mountain
ultima revisione: 02/07/18

località partenza: Bramans (Bramans , 73 )

punti appoggio: Gìte d’Etape o in camere facilmente reperibili nella stagione estiva e nei vari Rifugi.

vedi anche: http://www.maurienne-tourisme.com/wp-content/uploads/2016/03/Tour-de-Haute-Maurienne-Vanoise.pdf

accesso:
Frejus o Coille del Moncenisio verso Bramans.

note tecniche:
Bellissimo itinerario tra la Maurienne ed il Parco della Vanoise lungo sentieri ben segnalati, dove si incontra una natura ancora molto ben conservata, sia transitando nei pascoli d’alpe con splendide fioriture, che nelle foreste di conifere, incontrando qualche laghetto paradisiaco, siti con incisioni rupestri, il tutto gratificato da panorami grandiosi a 360° sulle vette più famose di tutta la vallata.
Si attraversano dei paesini di montagna ancora ben conservati secondo le tradizioni costruttive di un tempo dove i materiali primari utilizzati sono principalmente pietra e legno. Per iI tour completo prevedere 10 giorni di camminata, con soste presso i vari Gìte d’Etape o in camere facilmente reperibili nella stagione estiva e nei vari Rifugi.
Le tappe si possono fare singolarmente, in tal caso occorre lasciare un'auto alla partenza ed un'altra al termine di ogni singolo arrrivo.

descrizione itinerario:
1° giorno : Bramans (1.240 m) - Rifugio del Petit Mont Cenis (2.180 m).
(Possibile sosta intermedia al Rifugio du Suffet)
Salita +: 1.290 m
Discesa - : 400 m
Tempo medio impiegato: 4h45 (escluse le pause).
Salire in direzione di Planay, giungere alla baraque du Douanier e prendere il sentiero a sinistra, attraversare il Ruisseau Saint Bernard e seguire la strada fino a Plan Clote, salire a Saint Pierre d’Extravache, poi Montbas, Planay, Chapelle Saint Paul, Refuge du Suffet (possibile pernottamento), traversare l’Ambin sul ponte e salire al Colle del Piccolo Moncenisio e scendere al Rifugio.

2° giorno: Rifugio del Petit Mont Cenis (2.180 m) - Gîte d’étape du Petit Bonheur o Villaron o in altre stanze a Bessans.
(Possibile sosta intermedia al gite du Toët)
Salita +: 810 m
Discesa - : 1.220 m
Tempo medio impiegato: 6h30 (escluse le pause).
Dal Rifugio seguire la strada lungo lago, continuare a sinistra sulla statale fino al Colle del Moncenisio, scendere brevemente e prendere a destra la sterrata nei pressi dell’alpeggio la Femaz e seguirla fino alle baite Arselle Neuve (quelle più alte), continuare sul sentiero più alto e giungere al laghetto dell’Arselle, ritornare leggermente indietro e scendere brevemente ed imboccare a destra il Chemin des Alpes che attraversa tutta la foresta e giunge a Besssan nei pressi del ponte sul Ribon.

3° giorno : Gîte d’étape Le Petit Bonheur o Villaron o in altre stanze a Bessans. (1.700 m) - Rifugio Des Evettes (passando dal Plateau d’Andagne)
Salita +: 1.400 m
Discesa - : 530 m
Tempo medio impiegato: 6h (escluse le pause).
Da Bessans passare nei pressi dello stadio del biathlon, andare verso il vallone di Avèrole ed attraversare il ponte, nei pressi di la Goulaz tenersi a sinistra e seguire il sentiero che sale ad Andagne, attraversa il pianoro, giunge presso gli impianti di Bonneval, li attraversa scendendo brevemente e continua sul sentiero che porta al Rifugio Des Evettes.

4° giorno: Rifugio Des Evettes (2.590 m) - Rifugio del Carro (passando da l’Ecot)
Salita + : 811 m
Discesa - : 640 m
Tempo medio impiegato: 4h30 (escluse le pause).
Scendere a l’Ecot sia dal sentiero normale che dalle Gorge della Reculaz e proseguire sulla strada poi su sentiero fino al Rifugio del Carro.

5° giorno : Rifugio del Carro (2.760 m) - Gîte d’étape le Petit Bonheur o Villaron oppure stanze a Bessans (passando per il sentiero Balcone - GR5)
Salita + : 960 m
Discesa - : 2.000 m
Tempo medio impiegato: 8h (escluse le pause).
Prendere il sentiero balcone che passa a Le Reys, Plan des Eaux e giunge al Pont de l’Oulietta. Scendere a Pied Montet, Pra Bouvier, salire il dosso Les Druges, imboccare il GR5 nella gola del Grand Coin, proseguire per il Pont du Vallon, Le Mollard, Le Villaron e Bessans.

6° giorno: Gîte d’étape Le Petit Bonheur o Villaron oppure stanze a Bessans (1.700 m) - Rifugio Vallonbrun
Salita + : 700 m
Discesa - : 130 m
Tempo medio impiegato: 4h (escluse le pause).
Sentiero per il Col de La Madeleine poi salita dal sentiero della ferrata fino al Rifugio Vallonbrun.

7° giorno: Rifugio Vallonbrun (2272 m) - Rifugio Porte du Plan du Lac
Salita +: 1.130 m
Discesa - : 1.000 m
Tempo medio impiegato: 6h30 (escluse le pause).
Sentiero GR5, Plan de la Cha (possibile deviazione per visitare il sito di incisioni Pierre aux Pieds), Rifugio Cuchet (non gestito – per pernottare informarsi delle chiavi) , Pré Vaillant, salita a La Turra de Termignon, Bercheren, La Femma, Les Arcelles, Bellecombe e breve risalita al Rifugio Porte du Plan du Lac.

8° giorno: Rifugio Porte du Plan du Lac (2.370 m) - Rifugio de l’Arpont
Salita +: 804 m
Discesa - : 870 m
Tempo medio impiegato: 4h30 (escluse le pause).
Scendere verso il Vallon del La Rocheure fino a l’Ile, salire sul GR5 e proseguire fino al Rifugio de l’Arpont.

9° giorno: Rifugio de l’Arpont (2.309 m) - Rifugi in zona Plan d’Amont
Salita +: 950 m
Discesa - : 1.026 m
Tempo medio impiegato: 7h (escluse le pause).
Sentiero per Le Mont (possibile discesa a Le Chatelard), proseguire sul GR5 , La Juliette, Ruisseau de Bonne Nuit, La Loza, La Turra, discesa verso Plan d’Amont e ad uno dei vari Rifugi (Plan Sec, La Fournache, Dent Parracée e Fond d’Aussois).

10° giorno: Rifugi in zona Plan d’Amont (2.230 m) - Bramans (possibile tappa intermedia a Aussois – diverse possibilità di camere o anche presso il Forte)
Salita +: 100 m
Discesa - : 1.080 m
Tempo medio impiegato: 4h (escluse le pause).
Scendere alle dighe poi ad Aussois e fino alla passerella du Diable sull’Arc, salire al Fort Marie Therèse, Pont du Nant poi il sentiero GR5E che passa alla grotta dei 14 Chapeaux , Croix del Mollard chez Nous e giunge a Bramans, chiudendo il tour.

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale