Barma (Rifugio) da Oropa

sentiero tipo,n°,segnavia: D13a D13 D21 D22 25
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1180
quota vetta/quota massima (m): 2261
dislivello salita totale (m): 1250

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: Franco1457
ultima revisione: 01/07/18

località partenza: Oropa (Biella , BI )

punti appoggio: Rifugio Rosazza, Rifugio Savoia, Rifugio Barma

accesso:
Arrivati a Biella si sale lungo la strada che porta al Santuario d'Oropa. Si arriva al piazzale della stazione della funivia dove si parcheggia.

note tecniche:
Ultimo rifugio aperto recentemente (9 giugno) della Valle d'Aosta. Si può raggiungere anche dal versante di Gressoney e precisamente da Pillaz e da Pian Coumarial con percorso di ca 3 ore. Sul versante biellese si può ridurre notevolmente il percorso (700 metri in meno di dislivello) salendo con la funivia agli impianti del Lago.

descrizione itinerario:
Da Oropa si scende verso la seggiovia e si prende a sinistra il sentiero D13a che passa vicino al giardino Botanico e si inoltra nel bosco fino a raggiunge il sentiero D13 nei pressi di una cappelletta.
Si prosegue per un tratto sulla sterrata fino all'Alpe Pissa dove si prende a destra la bella mulattiera che con salita regolare raggiunge prima il Rifugio Rosazza e poi gli impianti con il Rifugio Savoia.
Si sale ora sul sentiero D21 che porta verso il Monte Camino. Superati i resti di una baita poco dopo (indicazioni) si lascia il sentiero che prosegue a dx e si prende il D22 che supera un laghetto e raggiunge il colle della Barma m. 2261.
Dal colle si passa nel versante di Gressoney e si scende per ca 200 metri seguendo la bella mulattiera sempre segnata e arrivando al Rifugio Barma situato nei pressi del lago omonimo.

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale