Nibbi (Pizzo dei) Via della libertà

difficoltà: 5c / 5a obbl
esposizione arrampicata: Ovest
quota base arrampicata (m): 1700
sviluppo arrampicata (m): 130

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: Titti85
ultima revisione: 26/06/18

località partenza: Parcheggio sopra Cainallo (Esino Lario , LC )

punti appoggio: Rifugi vari in zona

bibliografia: Lario rock , pareti - ed Versante sud

accesso:
Parcheggio sterrato (a pagamento) sopra cainallo
Dal parcheggio sterrato prendere il sentiero 24 per il rifugio Bogani, dopo circa 20/30min, al bivio con palina segnavia proseguire in salita sul sentiero 19, fino alla bocchetta di prada, da qui a sx , superata una chiesetta, e la porta di prada (arco di roccia naturale)si prosegue su facile sentiero che passa 30 mt sotto la parete, per breve traccia si è alla base.

note tecniche:
La parete si presenta come uno scudo di roccia solida con qualche ciuffo d'erba qua e la.
La roccia è solida fare comunque attenzione a qualche sasso o appiglio mobile.

descrizione itinerario:
La parete si presta ad essere interpretata, e la linea di salita può cambiare, basta stare due metri più in la o più in qua, grosso modo il grado non credo cambi molto.
Noi abbiamo attacato a sx della via CAI vedano, in corrispondenza di una fettuccia scolorita in una clessidra a 30 cm da terra, la via sale sempre molto dritta sulla verticale.
In via soste a chiodi e spit o clessidra e chiodi, sui tiri pochi chiodi ma la via è molto integrabile con friend, nut non indispensabili.
Portare solita attrezzatura da arrampicata e una serie di frend tranne i piu grossi.
L1: Salire dritti 20 m per placca lavorata puntando il diedro obliquo dove si trova il primo chiodo, salire il diedro fino a suo termine, uscendo poi a sinistra fino alla sosta.
L2: Salire dritto per placca fessurata e ben proteggibile fino alla sosta.
L3: dalla sosta andare nel canalino di destra salire 3/4 mt e ritornare a sinistra sulla verticale della sosta, e per lame e placca lavorata sino in sosta.
L4: Qui si può fare l'originale a destra nel canalino (3 grado) oppure superare uno strapiombino (chodo) e scalare li spigolo fino in sosta.
Discesa: calarsi lungo la placca inclinata dell'ultima sosta (30 mt scarsi) poi per prati e ghiaie fino alla base della parete.