Martica (Monte) e Punta Rosotti dalla Valsessera

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 450
quota vetta/quota massima (m): 1032
dislivello salita totale (m): 600

copertura rete mobile
wind : 20% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: titty79
ultima revisione: 21/06/18

località partenza: agriturismo Sam Gemolo (Valganna , VA )

punti appoggio: agriturismo S Gemolo

accesso:
Varese-Induno Olona-Strada Valsessera
Parcheggiare nelle vicinanze dell' Agriturismo S Gemolo dove si trova una sbarra- pochi posti auto.
Eventualmente proseguire oltre e si trova altro spiazzo sulla dx dove poco oltre c'e altro sentiero con sbarra (in questo caso procedere su sentiero a ritroso)

descrizione itinerario:
Dallo spiazzo nei pressi dell'Agriturismo S Gemolo si trova una sbarra e si prende la pista forestale, si incrocia la pista verso dx che arriva da eventuale parcheggio oltre l'Agriturismo, si prosegue quindi dritto ora su sentiero bollato che poi prosegue verso dx passando nei pressi di un rudere e che con vari tornanti e tagli fa prendere quota.
Si arriva ad un bivio, dove proseguendo dritti si va verso il Monte Chiusarella (no indicazioni-quindi possibile alternativa di fare un anello), mentre verso dx (scritta Martica su un sasso), il sentiero si fa ora piu' stretto e ripido, per poi addolcirsi.
Il percorso si sviluppa sulla costa SE del Martica, tra tratti boschivi e tra belle radure con ampie vedute, fino ad arrivare all'anticima SE (grosse rocce rossastre).
Si prosegue ora in leggera discesa arrivando ad un avallamento chiamato Pass dul Diavul, ora ci si inoltra nuovamente nel bosco, il sentiero si fa piu' ripido fino allo strappo finale che porta direttamente sull'ampio spiazzo che costituisce la punta Principale 1032 m.
Seguire ora la pista militare in leggera e continua discesa, fino ad un tornante dove c'e' la palina per ''Punto Panoramico'' (Punta Rosotti).
Seguire la pista fino al suo termine dove ci sono ruderi militari e seguire le indicazioni verso la spalla che in breve porta alla Punta Rosotti, raggiungendola per tracce di sentiero nel bosco.
Quando le tracce terminano ci si trova a dx delle roccette, le si sale e dalla crocina di vetta si ha ora nuovamente ampi panorami.
Si ritorna verso la pista militare ed ora, per evitare di risalire alla cima Principale, si puo' scendere ancora brevemente la pista fino al tornante dove si trova una traccia di sentiero (no segni) che si inoltra nel bosco e che si ricongiunge al tratto finale di sentiro ripido che in andata porta alla Cima Principale.
Di qua a ritroso fino all'auto