Alpet (Cugno dell') Canale Taunere

difficoltà: F   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord-Est
quota partenza (m): 1150
quota vetta (m): 2072
dislivello complessivo (m): 1000

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: sergio 51
ultima revisione: 12/05/18

località partenza: Strada per l'Alpe Colombino (Giaveno , TO )

cartografia: IGC Torino, Pinerolo,

accesso:
Si parte circa 1500 m prima del park dell'Alpe Colombino, c'è una palina con vari segnavia; imboccare il sentiero 409 e seguirlo, con qualche saliscendi, per circa 50', fino al torrente Taunere (m 1170 circa).

note tecniche:
Salita in canale che, di solito, rimane innevato fino a maggio inoltrato.
Se la parte bassa è già in disfacimento, la salita diventa problematica e non priva di pericoli, perchè si rischia di sfondare e finire nel torrente, quindi possono essere necessari faticosi aggiramenti sui fianchi erbosi o pietrosi.
Sarebbe meglio andare quando è ben colmo di neve, dopo le colossali valanghe primaverili.
Questo canale, che ha un dislivello di circa 800 m. si vede bene anche dalla pianura. La piccozza può essere utile con neve dura, i ramponi sono indispensabili, le racchette possono servire per scendere sulla normale.

descrizione itinerario:
Svoltare a dx., seguire il letto del torrente (al momento ingombro di neve di valanga), raggiungere in breve il canale, che dovrebbe essere ben innevato, e risalirlo, su pendenze molto moderate, fin nei pressi della chiesetta: ci sono 2 uscite più o meno dritte; gli ultimi 80/100 m. sono gli unici un po' ripidi.
Discesa dalla via normale.

altre annotazioni:
Ogni tanto viene sceso con gli sci.

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale