Oggioni (Paretone) I Bivi della Solitudine

difficoltà: 6b / 6a obbl
esposizione arrampicata: Est

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: enricotom
ultima revisione: 06/05/18

località partenza: Galleria della Rossa (Serra San Quirico , AN )

bibliografia: Marche Multipitch di I. Brutti e S. Mazzolini

accesso:
Arrivando da Ovest subito dopo la Galleria della Rossa parcheggiare in prossimità dell'ingresso del tunnel sul lato destro della strada. Incamminarsi lungo la strada (divieto). Si abbandona presto la strada risalendo per tracce il ripido zoccolo erboso puntando a un evidente antro alla base della parete a destra del grande anfiteatro. Attacco a sinistra del diedro giallo salito dalla OPEC 80, fix evidenti.

note tecniche:
Aperta in parte in solitaria in parte con compagni, la chiodatura rispecchia i due differenti stili, decisamente più ravvicinata sui primi tiri si allontana nella parte finale, pur rimanendo sicura (S1+); utili 10/12 rinvii, prolunghini o cordini, un paio di friends fino all'1 BD.
Discesa possibile in doppia ma con grande attenzione (vegetazione e sassi instabili fuori via che potrebbero essere smossi dalle corde). Seguire le indicazioni (riportate su questo stesso sito per la Badiali Conti) per la discesa a piedi.

descrizione itinerario:
L1 muretti fessurati e fessura finale (utile fr. 1 BD) 5b/c
L2 bella partenza, traverso (allungare bene le protezioni) due difficili diedrini 6b
L3 partenza in obliquo a destra, fessuretta e placca, sosta molto scomoda 6a/+
L4 partenza a dx (fix con cordone) moschettonare eventualmente un ch. della Badiali Conti allungandolo e tornare poi dritti verso un fix, poi sempre dritti per terreno instabile ad una sosta, di lì per cengia a dx alla sosta (a dx sale la OPEC 80) 5a
L5 partenza decisa sopra alla sosta poi continuità su prese discrete e passaggi finali più tecnici; chiodatura più lunga dei tiri precedenti . 6a/b
L6 diedrino difficile e poi traverso su placca appoggiata sotto ad una fascia di tetti, sosta con catena. 6a
L7 dritti per fessurina ostica a prendere una fessura piatta sotto alla fascia di tetti (fix con cordino) e traversare in orizzontale a sx. Sosta su due fix da attrezzare. 6a+
L8 prima per rampe di roccia da verificare (no fix, ignorare il diedro giallo a destra), poi su roccia migliore superare un diedrino e infine uno spigolo aereo. Si incontra la sosta di calata (albero, fix e cordini con moschettone) dopo la prima piazzola

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale