Medale Eternium + Gocce imperiali

difficoltà: 6c+ / 6b+ obbl
esposizione arrampicata: Sud
quota base arrampicata (m): 600
sviluppo arrampicata (m): 300

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: dariolazappa
ultima revisione: 04/05/18

località partenza: Laorca (Lecco , LC )

accesso:
Lasciare l'auto nei pressi del cimitero di laorca, quindi imboccare il sentiero che porta alla base della parete; costeggiare la parete fino a trovare la partenza della taveggia (scritta blu sbiadita alla destra di un blocco che coincide con il primo tiro)

note tecniche:
Bellissima accoppiata di vie, che richiedono buona tenuta fisica per continuità e passaggi atletici.

Eternium con resinati e soste a spit + catena e anello; non necessari friend e dadi
Gocce imperiali con chiodi e spit; soste con 2 spit nuovi del 12 (escluso quella di partenza, quella alla base di L10 con vecchio spit e chiodo e quella di L11, su albero); portarsi friend e dadi

descrizione itinerario:

L1 (Taveggia), III: attaccare L1 della taveggia (scritta sbiadita alla base) , portandosi leggermente a sx.
L2 (Eternium), 6b+: superare il fisico diedrino, continuare fin sotto il tettino, da superare su dx per poi raggiungere con traverso a sx la sosta (scomoda).
L3, 6b+: attaccare il diedro a sx, salire fin dove si intravede il difficile traverso a sx, per poi affrontare la fisica fessura fino in sosta (scomoda).
L4, 6c: bellisimo tiro tecnico; salire verticalmente su piccole tacche, poi proseguire su facile e infine vincere i leggeri strapiombi fino in sosta.
L5, 6b: traversare a sx, occhio ai piedi un po' unti, aggirare lo spigolo, superare con passo atletico il diedrino e proseguire fino alla comoda sosta.
L6 (traverso per arrivare a Gocce), III: traversare qualche metro a sx, riprendendendo i resinati della taveggia per qualche metro, quindi continuare a sx raggiungendo la sosta di Gocce , pochi metri più in basso di quella della taveggia.
L7 (Gocce), VIII-: placca tecnica, poi raggirare lo spigolo a sx (utile BD 0.5), risalire, traverso tecnico e uscita fisica su scomoda sosta; un po' sporca.
L8: VIII-: risalire qualche metro per poi traversare e raggiungere la parete di dx, da risalire fino alla sosta.
L9: VIII-/A1: risalire sulla dx in leggero strapiombo, raggiungere la placca verticale da vincere con passi decisi e tecnici, quindi portarsi alla base della sezione A1: fare attenzione che sono possibili diverse soluzioni, sia verticlamente che usando lo spigolo a dx, per raggiungere il chiodo in fessura; proseguire sino alla comoda sosta.
L10, VIII-: riprendere la placca sulla sx, quindi proseguire su fisico spigolo; raggiungere e sostare su alberi.
L11, II: risalire le rocce instabili a sx, quindi proseguire verticalmente cercando la roccia più solida e sana fino a raggiungere i diversi spit di sosta; possibile anche aggirando le roccette sulla dx