Storm King Mountain per Butter Hill (anello)

sentiero tipo,n°,segnavia: Arancio, Giallo, e poi Bianco
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Ovest
quota partenza (m): 300
quota vetta/quota massima (m): 420
dislivello salita totale (m): 150

copertura rete mobile
no operato : 100% di copertura

contributors: vicente
ultima revisione: 30/04/18

località partenza: Area parcheggio in curva sulla 9W prima di Mountain Rd (Cornwall , Orange County )

punti appoggio: Nessuno

cartografia: New York-New Jersey Trail Conference (NYNJTC) Trail Map 113

bibliografia: AMC Catskills & Hudson Valley

accesso:
Da New York prendere il Tappan Zee Bridge, la Palisades Interstate Parkway e infine la 9W. Parcheggiare nell'area parcheggio in corrispondenza di un'ampia curva sulla 9W.

note tecniche:
Butter Hill e' una delle elevazioni piu' notevoli delle Hudson Highlands. Nonostante il nome mansueto (collina di burro) la salita dal parcheggio richiede passo sicuro e preferibilmente assenza di vertigini, almeno per il primo tratto. La cima e' rocciosa e l'ambiente ricorda quote ben piu' importantii. Storm King Mountain e' un punto panoramico eccezionale sul fiume Hudson sia verso Nord che verso Sud. Il panorama verso la prospiciente Breakneck Ridge, Mount Taurus, Beacon Mountain e Nimham Fire Tower e' eccellente, cosi' come la vista sui Shawangunks e i monti Catskills. Verso Est si puo' osservare perfino il Mount Greylock, cima piu' alta del Massachusetts a oltre mille metri di altezza.

descrizione itinerario:
Dal parcheggio imboccare il sentiero arancio, che sale subito ripidamente su roccette. Qui puo' risultare utile l'uso delle mani, ed e e' meglio non soffrire di vertigini. Per cenge e roccette si raggiunge la cima di Butter Hill 420m (tre placchette dell'USGS in vetta). Dalla vetta si scende sul sentiero giallo ad un passo e si risale ripidamente al pianoro sommitale di Storm King Mountain, con delle splendide cenge panoramiche a picco sul fiume Hudson. Dalla vetta (poco marcata) si fa ritorno usando il sentiero bianco (By-Pass Trail) che in leggero saliscendi, riconduce al parcheggio.

altre annotazioni:
Nell'area parcheggio, nel 1981, si fermarono gli ostaggi americani di salvati dall'imboscata all'ambasciata americana a Teheran.
Il nome Butter Hill viene dall'olandese Boter Berg (montagna di burro) per via della forma arrotondata della montagna, che pare infilarsi nel fiume Hudson creando una marcata ansa. Il nome Storm King Mountain e' stato dato dagli olandesi, che temevano molto le tempeste attirate da questa montagna, che rendeva la navigazione in questo tratto di fiume particolarmente insidiosa.

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale