Godfrey Pond da Devil's Den Preserve, anello

sentiero tipo,n°,segnavia: Godfrey Trail
difficoltà: T   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
quota partenza (m): 100
quota vetta/quota massima (m): 170
dislivello salita totale (m): 100

copertura rete mobile
no operato : 60% di copertura

contributors: vicente
ultima revisione: 30/04/18

località partenza: Devil's Den Preserve (Weston , Fairfield County )

punti appoggio: Nessuno

bibliografia: AMC's Best Day Hikes Near New York City

accesso:
Da New York prendere l'autostrada I-95 per New Haven. Giunti a Norwalk prendere la statale 7. Giunti a Wilton, prendere a destra per il Devil's Den Preserve. Parcheggio per una quindicina di auto.

note tecniche:
Il Devil's Den Preserve ("Tana del Diavolo") e' una magnifica area protetta in Connecticut gestita dal Nature Conservancy.
Si tratta di un'area piuttosto vasta, con decine di chilometri di sentieri. Non vi sono cime, ma piuttosto panoramiche cenge che offrono una visione spettacolare dei laghi circostanti. L'itinerario proposto raggiunge un famoso lago e poi prosegue per un anello di oltre 11km.

descrizione itinerario:
Dal parcheggio prendere il Godfrey Trail, che conduce al Godfrey Pond in una ventina di minuti su sentiero ben marcato. Si tratta di un lago molto apprezzato da escursionisti e famiglie in un contesto naturale incontaminato. Raggiunto il lago, e' possibile proseguire il giro fino a toccare la Great Ledge, una cengia con uno splendido panorama sull'enorme Saugatuck Reservoir, uno dei tanti laghi artificiali della zona, e sui boschi circostanti. Per raggiungere la Great Ledge, e' sufficiente proseguire sul Godfrey Trail, imboccare il Dayton Trail e infine il Redding Great Ledge Trail. Al ritorno, e' consigliabile compiere un anello percorrendo il Deer Run Trail, Bedford Trail, Den Trail e fare una piccola deviazione per ammirare le gole dell'Ambler Gorge, scavate da un torrente che qui genera delle cascatelle. Dall'Ambler Gorge si puo' proseguire per toccare delle altre cenge panoramiche e tornare infine al parcheggio usando il Pent Trail e il McDougal West Trail. Tutto l'itinerario e' ottimamente segnato; tuttavia, occorre non farsi trarre in inganno dai cartelli numerati; seguire solo i cartelli con le frecce e con i nomi dei sentieri. In corrispondenza del lago e delle cenge panoramiche sono stati costruiti dei grandi pannelli indicatori di legno.

altre annotazioni:
Lungo l'itinerario, sul Godfrey Trail, s'incontra una vecchia segheria elettrica risalente al secolo scorso.