Agnelliera (Roccia) Dal Vallone di Droneretto

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: MRA / F+   [scala difficoltà]
esposizione: Varie
quota partenza (m): 1150
quota vetta/quota massima (m): 2134
dislivello totale (m): 984

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: LuCiastrek
ultima revisione: 21/04/18

località partenza: Fracchie (San Damiano Macra , CN )

cartografia: IGC Monviso n°6 ----- Bassa Valle Maira di Bruno Rossano

accesso:
Si risale la Valle Maira fino a San Damiano Macra, quasi al termine dell'abitato (subito dopo un negozio di alimentari e tabacchi) sulla destra sale una strada per Pagliero e frazioni (il cartello indicativo è posto sulla sinistra della strada principale) la si segue per un tratto di 300 metri poi al primo bivio si prosegue a sx per Pagliero si percorrono altri 700 metri circa e si giunge ad un altro bivio dove si lascia la strada per Pagliero e si procede sempre a sx per Fracchie (il cartello con le indicazioni è molto sbiadito quasi illeggibile, nelle vicinanze c'è una piccola cappella) si continua per circa 3 Km fino a un tornante dove a sx parte la strada sterrata per Droneretto, posteggiare nei pressi.

note tecniche:
La Roccia Agnelliera non è una punta appariscente, è una lunga cresta seghettata che sale da Est da una quota circa di 1750 metri e termina al Colle Agnelliera a 2059 metri, è anche più bassa rispetto al Rastcias che la sovrasta.
Delle cime poste attorno è sicuramente quella più tecnica da salire (con molta neve), la via più semplice è quella di salire dal Colle omonimo per la cresta N/O lunga circa 300 metri. In presenza di tanta neve la cresta diventa molto aerea con i due lati molto ripidi, ed è consigliabile farla con picozza e ramponi (o perlomeno averli al seguito).
Può anche essere una bella accoppiata se fatta con il Rastcias o la risalita al colle Rastcias per godere del panorama a nord, a tutti i modi è anche una godibile gita con la sola salita alla sua cima; sul lato nord ci sono un paio di bei canalini da risalire.

descrizione itinerario:
Si parte dall'inizio della sterrata dopo pochi metri si attraversa un ponte e si continua sulla strada per un paio di chilometri fino al piccolo borgo di Droneretto.
Superatolo, dopo circa 600 metri la strada sale a tornati; abbandonarla e risalire il vallone con percorso diretto (tratto ripido) o salendo a sx vicino alla Roccia Agnellera una piccola strettoia poi nella parte superiore la valle si allarga e senza percorso obbligato si prosegue in direzione della sella di Colle Agnelliera.
Nel risalire il vallone stare a destra distante dal versante Nord dell'Agnelliera in quanto nella zona sotto al Colle scarica valanghe:
dal Colle aggirare a sx il primo spuntone, poi portarsi sul filo della cresta e a seconda dell'innevamento proseguire stando a filo o poco sotto, lato nord, fino all' ometto della cima.