Capretto (Monte) da Avigliana, anello per Monte Pezzulano e Rocce Rosse

sentiero tipo,n°,segnavia: Sentiero 501 e 501B. Segni bianco/rossi fino al lago
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
quota partenza (m): 379
quota vetta/quota massima (m): 474
dislivello salita totale (m): 450

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: rfausone mario-mont
ultima revisione: 25/11/18

località partenza: Avigliana (Avigliana , TO )

punti appoggio: vari in Avigliana

cartografia: Fraternali n. 4 Bassa Valle Susa, Musinè, Val Sangone, Collina di Rivoli

accesso:
Percorrere la Val di Susa fino ad Avigliana. Percorrere la via principale (Corso Laghi) fino alla rotonda per Rosta e dopo pochi metri svoltare a destra salendo fino al centro storico, Piazza Conte Rosso.

note tecniche:
Bel giretto per la stagione invernale, data la bassa quota. Il panorama è sempre ottimo su tutta la bassa val Susa , con in primo piano la Sacra di San Michele.
Si segnala un breve tratto attrezzato in discesa di 4 metri in cui porre molta attenzione.

descrizione itinerario:
Dalla piazza si ritorna su via Umberto Primo e poi a sinistra in via Tommasella che si imbocca e si segue fino al suo termine svoltando a sinistra su via dell’Orologio.
Si segue questa via che diventa in seguito via Norberto Rosa, svoltando destra in salita verso i ruderi del Castello di Avigliana nei pressi di un parcheggio. Si giunge al lato Nord del Castello e si imbocca un sentierino che ci porta sulla sommità del Pezzulano (splendide vedute panoramiche).
Si scende brevemente tornando nei pressi del punto in cui si era abbandonata la traccia principale. Si segue ora la traccia in discesa dove un cartello ci avverte del tratto attrezzato che dovremo affrontare.
Dopo una ripida discesa si supera la parte attrezzata (4 m – facile ma verticale) e si prosegue prima in discesa poi in decisa salita in direzione delle Rocce Rosse che si raggiungono superando un breve stretto canalino leggermente roccioso. Qualche breve e facile passaggio su roccia e siamo in vetta (splendide vedute panoramiche anche da questo punto).
Tornati sotto le ultime rocce proseguiamo ora in discesa costeggiando in seguito il Roc di Pera Pian-a (a destra, monolite alto circa 20 metri). Al successivo bivio con breve digressione a sinistra si arriva a Pera Pian-a, un roccione lisciato dai ghiaciai.
Proseguendo svoltiamo a destra verso il Monte Capretto che raggiungiamo in breve a sinistra su erto sentiero e roccette (altro ottimo punto panoramico). Scendiamo raggiungendo il sentiero poco prima abbandonato per salire in vetta.
Si costeggia il Monte Capretto su traccia poco evidente ma sempre discretamente segnalata in bianco-rosso. Giunti al termine di un campo (pochi segnali) incrociamo un sentiero che seguiamo in salita a destra.
Al successivo incrocio/quadrivio nei pressi di un pilone dedicato a S. Michele si svolta in discesa a sinistra (501B e sentiero della palude).
Raggiunto in breve l’asfalto si svolta a destra seguendo l’indicazione 501B, giungendo in breve ad un’area pic-nic . La si attraversa ancora in discesa giungendo così al lungolago che si segue in direzione Est in gran parte su pontili galleggianti. Raggiunta la sponda est la si percorre seguendo tutta il lungolago e giungendo al suo termine ad una rotonda dove si prosegue sulla ex Strada Statale che passa fra due alberghi.La strada lentamente gira verso sinistra giungendo ad una successiva rotonda. La si attraversa in direzione via delle Maddalene (cartello) in salita. Trascurando le varie stradine senza sbocco, al termine della via si imbocca un sentiero indicato come Via dei Pellegrini. Al successivo bivio si segue nuovamente l’indicazione Via dei Pellegrini, in piano trascurando il bivio a destra. In seguito il sentiero torna strada (via Micheletta) , si passa vicino al Tiro a segno, si gira a sinistra per pochi metri in via Oronte Nota e subito a destra in via San Pietro, fino ad attraversare corso Laghi.
Si sale in via Garibaldi, pervenendo alla fine in via Umberto Primo . Da lì a sinistra si giunge in piazza Conte Rosso, chiudendo l'anellodi 8 km .

Itinerari nei dintorni (Anche altre attività)

Capretto (Monte) da Avigliana, anello per Monte Pezzulano e Rocce Rosse - (0 km)
Moncuni da Reano - (0.1 km)
Sentiero 150° CAI da Avigliana - (0.6 km)
Moncuni (o Monte Cuneo) da Avigliana, per la cresta Nord - (1.2 km)
Avigliana (Laghi di), giro - (2 km)
Ciabergia (Monte) da Bertassi, anello per la Punta dell’Ancoccia - (2.2 km)
Ciabergia (Monte) da Bertassi per il Sentiero dei Principi - (2.3 km)
Ancoccia (Punta dell') da Mortera e il Monte Pirchiriano - (2.9 km)
Pirchiriano (Monte) e la Sacra di San Michele da Mortera - (2.9 km)
Moncuni o Monte Cuneo dal lago piccolo di Avigliana - (3 km)
Avigliana (Lago Piccolo) Anello da Sada - (3.1 km)
Sella (Rocca) da Torre del Colle per la Borgata Sala e Celle - (3.2 km)
Bassa Val Susa - Sentiero Balcone da S.Ambrogio a Susa - (3.3 km)
Pirchiriano (Monte) e la Sacra di San Michele da Sant'Ambrogio - (3.3 km)
Ancoccia (Punta dell') da S.Ambrogio per il Sentiero dei Principi e il Monte Pirchiriano - (3.3 km)
Ciabergia (Monte) e la Sacra di San Michele da S.Ambrogio, anello per Punta dell'Ancoccia e Colle Braida - (3.5 km)
Ciabergia (Monte) da Modoprato, anello - (4.1 km)
Pis (Cascata del) da Almese - (4.1 km)
Goja del Pis da Almese - (4.1 km)
Mollar (Pilone) o della Costa da Almese - (4.2 km)
Gir d'la Seja da Villardora - (4.3 km)
Musinè (Monte) da Milanere per il Versante Sud - (4.4 km)
Moncuni da Trana - (4.5 km)
Musinè (Monte) da Morsino per il Truc Randolera - (4.7 km)
Ciabergia (Monte) dal Colle Croce Nera - (4.8 km)