A biciartula (Punta) Alexandra

difficoltà: 6b / 6a obbl
esposizione arrampicata: Sud
sviluppo arrampicata (m): 220
dislivello avvicinamento (m): 300

copertura rete mobile
vodafone : 20% di copertura
tim : 0% di copertura
no operato : 0% di copertura
altri : 80% di copertura

contributors: maxgastone Baley93
ultima revisione: 17/05/19

località partenza: Bavella (Zonza , 2A )

punti appoggio: Area di Riposo Naturale

cartografia: Aiguilles de Bavella 4253 ET

bibliografia: Corse Paradis de L'escalade / Rocca é Sole, Massif de Bavella

accesso:
Strada CD268, 200m prima del Ponte del Renaju. Il sentiero inizia nei pressi della vecchia strada

Avvicinamento: Reperire un comodo sentiero che risalendo la foresta (ometti) vi porterà verso destra (orografica) ai piedi della parete in 40m circa, alla destra di un canale bagnato ad inizio stagione.
Gli ometti sono ben visibili ed occorre non uscire dalla traccia del sentiero per non trovarsi in zone impercorribili.
attacco , evidente , sotto la vericale di due grossi tafoni vicini, partenza dietro albero, spit oro a diversi metri da terra, oltre un primo muretto.

note tecniche:
Il sentiero piacevole (per la zona), la chiodatura (quasi) perfetta e la bellezza della roccia rendono questo itinerario consigliato. Si ha inoltre una visione particolare della Parete di Teghie Lisce e la Punta U Corbu.
Materiale: 10 Rinvii,friend da 0,5 a 1 , fettucce per i tafoni , corde da 50m.

descrizione itinerario:
L1:6A+;
L2:6A;
L3:6A+;
L4:6A ;
L5: 6B;
Traverso facile a sinistra verso stupendi tafoni (oppure discesa in doppia su canal inattendu, via a dx, sosta due metri a fianco, due maglie rapide)
L6:4B.

Discesa: in doppia sulla via (non consigliata); o su canal inattendu, via recente, con 4 doppie, durante la seconda partendo dall alto, saltare due soste.
in alternativa , a piedi : dalla cima fare una doppia di 25m sulla facciata Nord Ovest sul colletto, discenderlo al meglio verso sinistra verso grandi placche (doppia 30m) e poi dirigersi nel canale per fare un'altra doppia di 15m, ancora un pò di canale e si torna al punto di partenza.
Attenzione agli ometti che si incontrano dopo la prima doppia di 25m che portano alla parete superiore verso un nuovo itinerario attrezzato a spit.