Moler (Bec) Via Crucis

difficoltà: 6a / 5b obbl
esposizione arrampicata: Sud-Est
quota base arrampicata (m): 880
sviluppo arrampicata (m): 110
dislivello avvicinamento (m): 50

copertura rete mobile
tim : 100% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: michele motta
ultima revisione: 07/10/19

località partenza: Vernante (Vernante , CN )

punti appoggio: Vernante

cartografia: Cartina IGC Limone Piemonte

bibliografia: Alpidoc n° 49 (marzo 2004), pp. 75-76 e n.53 (marzo 2005) p.78

accesso:
da Cuneo seguire la Statale 20 fino a Vernante; al semaforo svoltare a destra e seguire la strada della Val Grande per 1 km; parcheggiare l’auto sulla destra, in corrispondenza del pannello segnaletico indicante la “Via dei Teit”.
Salire a piedi una strada sterrata (dopo pochi metri, al primo tornante s’incontra il primo torrione sulla destra); proseguire lungo la sterrata fino alla base del torrione superiore, perforato da parte a parte da un tunnel; seguire per una decina di metri il sentiero che costeggia il torrione, a destra del tunnel; l’attacco della via è in corrispondenza di un anfratto (spit visibile; poco oltre si vede la targhetta metallica e il fix con cordone della partenza di Rociadur).

note tecniche:
Via attrezzata a fix da 10 mm, utili 10 rinvii.
Concatenamento possibile con le vie del primo torrione, per un totale di 160 metri di dislivello.

descrizione itinerario:
1° tiro: 5a placca e traverso a sinistra
2° tiro: 6a faccia destra del diedro e muretto verticale
3° tiro: 5c (passo) camino e muretto verticale
4° tiro: 5a/b placca e diedrino

Discesa lungo il sentiero sul versante nord (attrezzato con catene e una scala di legno) che dalla cima del Bec Moler riporta direttamente all’attacco, oppure in doppia sulla via.

altre annotazioni:
Spirito Pettavino, giugno 2002