Finestre (Colle delle) da Susa, giro per Sestriere

quota vetta/quota massima (m): 2178
dislivello salita totale (m): 2500
lunghezza (km): 95

copertura rete mobile
wind : 100% di copertura
vodafone : 100% di copertura
no operato : 0% di copertura

ultima revisione: 25/06/11

località partenza: Susa (Susa , TO )

note tecniche:
Verificare le condizioni dello sterrato dalla Colletta di Meana al Colle, viene sistemato solitamente per il Passaggio del Giro d'Italia.

descrizione itinerario:
A Susa lungo la ss.24 si giunge al bivio con direzione Meana e Colle delle Finestre. Da questo punto alla cima sono 18.5 km circa di salita al 9% di media!!! Il primo tratto della salita è anche il più duro, nei pressi del sottopasso FF.SS.: ci sono punte al 15% e non dà respiro per circa 2 km, fino ad entrare nell'abitato di Meana. Qui le pendenze calano, ma sono sempre tra l'8-9%!! Appena usciti da Meana si entra in un tratto lungo e suggestivo della salita, completamente immersa all'interno di un fitto bosco di latifoglie. La carreggiata è stretta e ci sono continui tornanti fino al km 11, con una pendenza piuttosto regolare che (se allenati) consente di fare un buon ritmo. Attenzione però tra l'ottavo e il decimo chilometro dove c'è un micidiale cambio di pendenza che può spezzare le gambe. All'11 km si esce dal bosco e si arriva in un piazzale nei pressi del Colletto di Meana (fontana) dove inizia lo sterrato e dove sulla destra c'è una fontana dove refrigerarsi. Lo sterrato è in genere in ottime condizioni e, come la salita appena eseguita, si arrampica sui versanti della montagna con una pendenza media superiore al 9%. Bello il passaggio vicino al torrente intorno al km 12. Da qui in poi, il paesaggio non è più quello del bosco, ma quello tipico dei pascoli alpini. Al km 14 circa si passa accanto alle baite dell'Alpe Casette, mentre si percorre uno stretto tornante verso destra che immette in un lungo traverso che si dirige verso la cima del Colle, appena a sinistra del Forte delle Finestre che domina la montagna. Ai 3 km, inizia l'ultimo tratto di tornanti, che sembra non terminare mai. Gli ultimi 2 km sono nuovamente un po' più duri.
Dal colle si scende a Pian dell'Alpe e quindi a Balboutet, fondo asfaltato generalmente buono. Si giunge a Pourrieres incontrando la SS23 del Sestriere, mancano 16 km al colle, la prima parte fino a Pragelato in falsopiano poi salita più decisa ma non difficile.
Da Sestriere si rientra a Susa lungo la SS24, spesso con vento contrario (tenere conto di una risalita dopo Salbeltrand.