Mezzodì (Guglia del) e Cima della Sueur da Pian del Colle per il Vallone Guiaud

sentiero tipo,n°,segnavia: S710, traccia con ometti
difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1440
quota vetta/quota massima (m): 2657
dislivello salita totale (m): 1450

copertura rete mobile
tim : 60% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: kike66 erba olina
ultima revisione: 11/09/18

località partenza: Pian del Colle (Bardonecchia , TO )

cartografia: Fraternali 1:25000 n.1 Alta Valle di Susa

accesso:
Raggiungere Bardonecchia in A32 o per strada statale 25 e/o 24. Seguire le indicazioni per Melezet. Poco oltre questa localita' sulla strada per la Valle Stretta si trova sulla destra il Camping Pian del Colle. Oltrepassarlo e svoltare a sinistra su sterrato appena dopo il campeggio. Si parcheggia in uno slargo sulla sinistra.

note tecniche:
Il dislivello comprende la discesa dalla Guglia di Mezzodi' e la successiva risalita alla Cima della Sueur oltre a qualche piccolo saliscendi.

descrizione itinerario:
Lasciata l'auto nell'ampio parcheggio di fronte al campeggio di Pian del Colle, proseguire sulla sterrata che si inoltra nel vallone Guiaud tralasciando una prima deviazione a sinistra per la cappella di San Sisto. Ci si mantiene sulla stradina trascurando tutti i bivi e seguendo le indicazioni per il Col des Acles. Si passano la Grangia Teppa (q. 1627) e la Grangia Guiaud (q. 1787). La poderale poi si restringe e diventa sentiero, e si continua su questo.
Giunti al bivio (palina) per il Colle della Scala (q. 2200 circa), il tracciato per il Col des Acles compie un brusco tornante a sinistra, mentre, proseguendo dritto, ci si dirige verso il Colle della Scala. Proprio in quel punto, a sinistra del sentiero per il Colle della Scala, si imbocca una traccia inizialmente inerbita ma subito piu’ visibile.
Si sale costeggiando il rado bosco di conifere e attraversando poi una zona di roccette e cespugli. La traccia, segnalata da frequenti ometti, si porta alle pendici del versante SE della Guglia di Mezzodì e procede a mezza costa nel bosco di larici. Si raggiunge il vasto pendio di ghiaioni sul lato S della montagna e, appena usciti dal bosco, si incontra una prima profonda rigola che interrompe di netto il sentiero. La si attraversa cercando il percorso migliore tra le pietre anche di medie dimensioni, preferibilmente discendendo il ripido pendio a lato della stessa per 10-20 metri di dislivello, in modo da entrare nel canale e risalire sul lato opposto su ghiaioni più piccoli. Si prosegue in traverso, sempre su terreno instabile e franoso, seguendo il sentierino e superando altre rigole, più agevoli perché meno pronunciate.
Si giunge così al vallone che scende dalla depressione del Pas des Rousses (q. 2516), dove il sentiero inizia a salire effettuando una serie di tornanti. Arrivati al colle, si volge a destra e per traccia si tocca la Guglia di Mezzodì (m. 2621).
Tornati al Pas des Rousses, si prosegue sulla facile cresta sino alla depressione al culmine del Canalone Rosso che scende verso la Comba della Gorgia (ometto). Da qui la traccia ricomincia a salire ripida su terreno franoso per poi compiere un traverso sul lato SE della Cima della Sueur. In un paio di tratti occorre porre attenzione perché sono molto erosi. Si raggiunge la cresta SE della Sueur e, fatti pochi metri sulla destra, si arriva in vetta, contrassegnata da un paletto conficcato in una torretta di pietre racchiusa da assi in legno.

Variante di partenza da Melezet: sentiero delle borgate di Bardonecchia che passa per la cappella di Sant'Anna e confluisce nel sentiero per il Col des Acles 1850 m.

Itinerari nei dintorni (Anche altre attività)

Mezzodì (Guglia del) e Cima della Sueur da Pian del Colle per il Vallone Guiaud - (0 km)
Charrà (Punta) da Pian del Colle per il Col des Acles e Passo di Sanità - (0 km)
Quattro Sorelle (Punta) da Pian del Colle per la Cresta Sud - (0.6 km)
Mezzodì (Guglia del) e Cima della Sueur dal Colle della Scala - (1.4 km)
Bramafam (Forte) da Melezet, Sentiero Fontana Giolitti - Grange Bersac - (1.4 km)
Rossa (Guglia) o Aiguille Rouge dal Colle della Scala - (1.5 km)
Noire (Tète) dal Col de l'Echelle - (3 km)
Bramafam (Forte di) da Bardonecchia - (3.1 km)
Colomion (Punta) da Bardonecchia - (3.4 km)
Charrà (Punta) da Pian del Colle per il Sentiero attrezzato degli Alpini - (3.5 km)
Beraudes (Col des) dal Refuge de Laval e i Lac des Beraudes - (3.5 km)
Amont (Tour d') da Bardonecchia, Orrido del Frejus - (3.9 km)
Tre Croci (Poggio) da Bardonecchia - (3.9 km)
Quattro Sorelle (Punta) da Bardonecchia per il Poggio Tre Croci - (3.9 km)
Melmise (Punta) da Bardonecchia, Sentiero di cresta - (4.1 km)
Thures (Rocca di) o Roche Pertuse da Roubion, anello per Colle di Thures e Colle della Scala - (4.2 km)
Rho (Colle della) dalle Grange della Rho, anello - (4.2 km)
Serous (Passo dei) da Grange Valle Stretta, anello - (4.3 km)
Lac Blanc (Col du) da Grange di Valle Stretta, anello per il Lago Chardonnet ed il Vallon du Diner - (4.3 km)
Planetta (Cima) o Punta di Valle Stretta (la Gringoil) da Grange di Valle Stretta - (4.3 km)
Blanc (Rocher) dalle Grange di Valle Stretta - (4.3 km)
Valmeinier (Rocca di) dalle Grange di Valle Stretta - (4.3 km)
Etroit du Vallon (Col de l') da Grange di Valle Stretta - (4.3 km)
Thabor (Monte) da Grange di Valle Stretta - (4.3 km)
Vallon (Col du) dalle Grange di Valle Stretta - (4.3 km)