Pian Fum (Colle) da Viù, giro per Alpe del Conte, Mezzenile e Colle della Dieta

difficoltà: BC / BC   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 780
quota vetta/quota massima (m): 1999
dislivello salita totale (m): 2200

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: gratafioca
ultima revisione: 19/02/10

località partenza: Viù (Viù , TO )

note tecniche:
Occorre valutare bene l'itinerario per la presenza frequente della nebbia che si forma nella zona,quindi scegliere le condizioni giuste per non trovarsi in difficoltà incappando nella folta vegetazione o finendo su qualche salto di roccia.
Cercare di arrivare a P.Fum con visibilità buona che ci permetterà di intuire il percorso migliore.

descrizione itinerario:
Si parte da Viù 780 m,si prende la strada per Tornetti si procede per L'Alpe Bianca 1400 m, Pian Fum 2048 m che forma il colletto a Ovest di Rocca Moross. Ora si scende all'Alpe Saulera 1977 m e di qui bici a spalle andando in direzione N/NO all'Alpe Pugin 1937 m. Ora si scende lungo il costone, sgombro da vegetazione ,in direzione NE fino a raggiungere l'Alpe Giasloro 1694 m.
Qui si incontrano le difficoltà più grandi perchè occorre attraversare un tratto di bosco fitto costituito per la maggior parte da olmi; calandosi in un rio,il tutto trascinandosi la bici alla meglio...arrivati all'alpeggio scendere ancora al limite del prato e reperire un sentiero che permette di arrivare ad altri alpeggi diroccati e poi raggiungere l'Alpe del Conte 1770 m. Prendere ora la strada sterrata che verso dx (Sud e poi Est) porta alla Madonna della Consolata e a Villa Superiore Mezzenile 700 m circa.
Dalla piazza principale di Mezzenile (chiesa-cimitero) seguire indicazioni per Monti 1127 m, procedere per Colle della Dieta 1567 m dove finalmente ha termine il dislivello in salita!
Si scende ora in località Asciutti 1308 m e di qui a Viù.