Forbici (Monte delle) dalla Diga di Campo Moro

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 1990
quota vetta/quota massima (m): 2912
dislivello salita totale (m): 1000

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: Andrea81
ultima revisione: 13/08/18

località partenza: Diga di Campo Moro (Lanzada , SO )

punti appoggio: Rifugio Carate Brianza

accesso:
Da Sondrio si prosegue per la Valmalenco, quindi oltre Lanzada inizia la tortuosa strada per la Diga di Campo Moro, a tratti stretta e con l'attraversamento di diverse gallerie. Si posteggia nell'ampio piazzale asfaltato sotto il Rifugio Zoia, oppure scendendo lungo la sterrata per alcune decine di metri verso la Diga (piazzale sterrato)

descrizione itinerario:
Dal parcheggio sopra la Diga di Campo Moro, scendere alla diga e relativo casotto dei guardiani, la si attraversa lungo lo sbarramento e quindi si scende ancora perdendo 50 m di quota, fino alla base della diga da dove partono i vari sentieri.
Seguire ora le indicazioni per i Rifugi Carate Brianza e Marinelli, su bel percorso che taglia obliquamente da sinistra verso destra una barriera rocciosa che parrebbe ostica (brevi tratti protetti da cavo metallico).
Oltre questo tratto, si entra nel bosco percorrendo un lungo mezzacosta che si addentra nel dolce vallone, con già visibile in alto il Rifugio Carate Brianza. Usciti dal bosco il terreno diventa più ripido e si guadagna quota risalendo dei dossi di erba e massi, fino a giungere al Rifugio Carate Brianza 2636 m
Qui a sinistra si trova l'indicazione per la cima, cartello indicante Monte delle Forbici 50'. Risalendo la pietraia si arriva in cima.