Grand Golliaz, anticima 3189 m da Mottes

difficoltà: OS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Est
quota partenza (m): 1653
quota vetta/quota massima (m): 3189
dislivello totale (m): 1544

copertura rete mobile
wind : 73% di copertura
vodafone : 40% di copertura
tim : 80% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: gulliver chicca
ultima revisione: 31/03/20

località partenza: Mottes (Saint-Rhemy-En-Bosses , AO )

punti appoggio: Giglio - Noiussan - Scialpinismo in Val d'Aosta - Zanichelli n.64

cartografia: l'Escursionista 1/25.000 n° 5

accesso:
S.S. 27 per il G.S. Bernardo dopo l'abitato di S.Oyen si arriva al bivio per il Colle , proseguire invece per Tunnel e Crevacol.

note tecniche:
OS dalla cima al col des Angroniettes.

descrizione itinerario:
Dal parcheggio degli impianti di Crevacol (1653 m.) prendere la pista del Merdeux e seguirla per un tratto per poi piegare verso sx verso gli alpeggi di Merdeux inf. e Cotes e infine saltare sulla strada poderale che d’estate porta alla Tsa di Merdeux, quindi la si segue con un bel traverso sino all’impluvio del Torrente di Thoules, dove abbandonata la poderale ci si inoltra su per i pendii ripidi in sx orografica del Torrente , si passa sotto il Monte Rotzo per raggiungere poi i bei pianori della Comba di Thoules.
Qui si apre la Comba e l’itinerario coincide con quello che arriva dal Col di S.Rhémy, quindi si percorre il bel vallone in direzione del Col des Ceingles per poi piegare verso dx e percorrere i bei ripidi pendii per il Col des Angroniettes (2936 m.).
Da qui la bella e ripida pala finale che generalmente si percorre a piedi a seconda delle condizioni. Potrebbero essere utili anche i ramponi se il pendio finale fosse duro.