Blegier (Monte) da Grand Puy - sci alpinismo - Pragelato, Piemonte

Blegier (Monte) da Grand Puy

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: MS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud
quota partenza (m): 1831
quota vetta/quota massima (m): 2585
dislivello totale (m): 754

copertura rete mobile
wind : 100% di copertura
vodafone : 86% di copertura
tim : 80% di copertura
no operato : 0% di copertura
3 : 80% di copertura

contributors: abo
ultima revisione: 20/03/09

località partenza: Grand Puy (Pragelato , TO )

bibliografia: E.Quero. CDA. Valli Pinerolesi. N°62

accesso:
Da Pragelato, passata piazza Lantelmente e la banca sulla sx, prendere la strada sulla dx in salita che costeggia il Rio Pomerol (indicazioni per Grand Puy). Seguire la strada in salita senza possibilità di errore fino a raggiungere la frazione, parcheggio spazioso di fronte alla frazione.

note tecniche:
Classico itinerario invernale-primaverile, è una buona alternativa alla partenza da Pragelato (che richiede innevamento abbondante).

descrizione itinerario:
Attraversare la frazione seguendo la strada in salita, oltrepassare l'agriturismo l'Itialette e quindi imboccare la mulattiera panoramica in direzione nord. Proseguire lungo i pendii aperti cercando di seguire il percorso della mulattiera. Intorno a q. 2000m si raggiunge un pianoro con roulotte del pastore, si prosegue ancora brevemente verso nord fino ad una indicazione su albero per il Col Lauson. Piegare quindi verso sx (ovest) risalendo prima un boschetto e quindi costeggiando un rio. Usciti in una zona un po' più aperta si prosegue verso sx su pendii poco ripidi. Con innevamento stabile è possibile puntare quindi direttamente al pendio sud-est della montagna, raggiungendo direttamente la dorsale di vetta.
In alternativa è consigliabile proseguire verso nord verso il Col Lauson e la conca del lago omonimo, raggiungibile per vallette e dorsaline. Dal lago si piega decisamente verso sx lungo una dorsale fino a raggiungere la strada dell'Assietta e quindi la q. 2566m. Si scende quindi per una decina di metri nella valletta retrostante e si risale brevemente alla vera cima del M. Blegier (ometto).
Discesa lungo l'itinerario di salita. Con innevamento sicuro è consigliabile scendere verso sud-est lungo gli aperti pendii sommitali, evitando di tornare verso la mulattiera ma scendendo direttamente, tra zone aperte e boschetti, su Grand Puy.