GIT - Grand Italian Trail Tappa 8: da Dobbiaco a Corvara

difficoltà: MC+ / MC+   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
dislivello salita totale (m): 1955
lunghezza (km): 71

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: mike52
ultima revisione: 10/11/18

località partenza: Dobbiaco (Dobbiaco , BZ )

note tecniche:
Percorso molto vario, quasi interamente ciclabile, si transita su sentieri, strade sterrate, mulattiere e strade asfaltate prive di traffico.
Bellissimi i paesaggi attraversati sempre in crescendo, dal Carso, Alpi Giulie, Alpi Carniche per finire nelle maestose Dolomiti, veramente un bel viaggio durato 9 gg.,
Utili le cartine topografiche Tabacco delle zona interessate, indispensabile la traccia gps.

descrizione itinerario:
Si inizia subito sulla ciclabile Dobbiaco Cortina nella Valle di Landro, si arriva a località S. Uberto dove una strada asfaltata porta al Rif. Ra Stua. Si prosegue su ottimo sterrato toccando i Rif. Senes, Rif. Fodara, ripida discesa sempre su sterrato fino al Rif. Pederù.
Si risale di nuovo verso il Rif. Fanes e ancora una breve salita al Passo di Limo, dopo un lungo falso piano e una leggera discesa si arriva ad un punto panoramico verso la Val Badia 2060m, da li bici a fianco in discesa per circa 250 mt. disl. (sentiero molto ripido e pietroso).
Si raggiunge poi agevolmente San Cassiano, Villa ed in leggera salita si arriva a Corvara.