Alpet (Cugno dell') Versante SE

tipo itinerario: parete
difficoltà: / 4.1 / E2   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud-Est
quota partenza (m): 1000
quota vetta/quota massima (m): 2072
dislivello totale (m): 1072

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: podina
ultima revisione: 17/03/10

località partenza: Rocceria (Pinasca , TO )

punti appoggio: Rocceria

cartografia: IGM 1.25.000

note tecniche:
Splendido pendio aperto piuttosto sostenuto negli ultimi 300 metri..probabilmente il più bello di tutta la costiera che và dalla Gianna all'Uia) molto ben visibile dalla pianura pinerolese ed anche dalla ss.24 prima di entrare in Villar.
Più obbligato e ripido dell'aquila richiede neve assolutamente sicura e abbondante innevamento nella gola di accesso che costeggia Rocca del Visconte e tutta la falesia d'arrampicata.

Possibilità di accesso "più comodo" salendo dall'Alpe Colombino per la via classica dell'Aquila e poi scendendo il versante SE dal Cugno dell'Alpet (occorre poi una seconda auto a Rocceria)

descrizione itinerario:
Giunti al bivio per l'Aquila si và a dx. puntanto sotto l'evidente Rocca del Visconte (scritte alla base) e si risale il canale passando sotto il Contrafforte di P.ta Micotto (2 cascatelle).
Dopo alcune impennate la gola si apre; da quì si può salire subito a sx. e portarsi sulla spalla che si segue sino in vetta, oppure proseguire superando il primo evidente compluvio e salire poi al centro del pendio sulla bellissima "gobba" centrale", tratti a 40°.

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale