Cialancia (Punta) da Giordano

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: BRA / F   [scala difficoltà]
esposizione: Varie
quota partenza (m): 1495
quota vetta/quota massima (m): 2855
dislivello totale (m): 1360

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: pr18
ultima revisione: 01/03/09

località partenza: Giordano (Prali , TO )

cartografia: Fraternali 1:25000 n.5 Val Germanasca, Val Chisone

accesso:
Da Pinerolo lungo la SS.23 fino a Perosa Argentina, dove si devia a sinistra per Prali-Val Germanasca. Si risale la vallata fino al suo termine, superando Prali, e arrivando alla frazione Giordano, dove si parcheggia in un piazzale.

note tecniche:
Porre molta attenzione al tratto di percorso compreso tra il bosco dopo il bivio per il Vallone della Miniera e la Conca dei 13 Laghi in quanto è fortemente esposto alla caduta di valanghe dai pendii laterali.
In caso di neve dura sul pendio finale, sono indispensabili picca e ramponi

descrizione itinerario:
Poco oltre il bivio di Giordano prendere a sinistra la mulattiera che sale in mezzacosta alle Miande Alberge alle Miande Selle. Tralasciare il ponticello che, a destra sale nel vallone delle Miniera verso il Monte Giulian e piegare invece a sinistra nel bosco che sale verso est in direzione della conca dei 13 laghi (tratto esposto a slavine laterali).
Risalire il vallone preferibilmente sulla sx orografica non troppo sotto alle bastionate laterali. Puntare verso il centro della conca in direzione dei numerosi baraccamenti, risalendo e circondando dune nevose. Puntare all'evidente ripida dorsale contraddistinta alla sua estremità da un masso a forma di cubo (eventualmente picca e ramponi) che si aggira a dx, guadandolo. Risalire gli ultimi metri piuttosto esposti e uscire sulla piatta cima. Percorrere qualche metro di cresta ponendo attenzione alle cornici, fino all'ometto di vetta. Panorama grandioso.