Rouges de Triolet (Monts) Il Fabbro ed il Filosofo

difficoltà: 6a / 5b obbl
esposizione arrampicata: Sud-Ovest
quota base arrampicata (m): 2650
sviluppo arrampicata (m): 220

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: berni
ultima revisione: 23/02/10

località partenza: Arnouva (Courmayeur , AO )

punti appoggio: Rifugio Dalmazzi

accesso:
Dal rifugio Dalmazzi, raggiunto per l'itinerario normale da l'Arp Nouva, portarsi verso il locale con i bagni e proseguire contornando la parete, per traccia risalira la morena sino ad una bella placconata bianca sulla destra della morena, placchetta inox a 3 metri da terra. N.B. Volendo si può continuare per traccia sino a S1 su due fix non collegati.

note tecniche:
via completamente attrezzata con fix e tasselli da 10mm inox, non è necessario materiale aggiuntivo, corde da 60m; 10 rinvii, cordini e fettucce.
Diff: 6a/6a+ max; 5b obbl. S1+



Note:.facile itinerario su roccia ottima.

Materiale messo a disposizione dal gestore del rifugio, che ringrazia Mountain Siks di Rivarolo Canavese

descrizione itinerario:
L1: superare la placca poi una cengia erbosa ed ancora per facile placca a S1, 3c. 60m
L2: salire la bella placca sino ad una fessura ad M, 6a/6a+, fisilogico, per gli spilungoni è ben più facile! Poi per muretti e fessure alla sosta, 5c. 30m
L3: prendere la fessura a SX e superare la delicata placca seguente, 5c/6a, poi più facilmente alla sosta alla fine dello sperone. 30m.
Da qui aggirare lo sperone, risalire brevemente il ripido prato e ridescendere costeggiando la placconata sino al suo limite inferiore. La cengia è larga e non c’è sosta di partenza, 1° fix a 3/4m da terra.
L4: placche, diedrino e muretti, 5b. 40m.
L5: continuare per facili placche sino alla sommità, 4b.

altre annotazioni:
Primi salitori: M. Bernini, M. Castellengo, G. Riccardino il 14-07-2008