Mucia (Piz) da San Bernardino

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 900
attrezzatura :: scialpinistica
Bellissima giornata al Piz Mucia.. ........neve molto bella su tutto il percorso!
Oggi bel gruppetto di giovani che abbassa notevolmente l'età
Giorgio Sacha Giulia 70 anni in tre.... W lo sci alpinismo
Roby
Enzo
GIÒ
Camilla
Giulia
Giorgio
SaCha


Giorgio quasi in vetta
Il Gio e Sacha
Giorgio in vetta Piz Mucia
La bella e la bestia.......
Il più giovane!!! Sacha
Giornata spettacolare
In discesa dalla vetta
La Bestia... Giò
Spettacolo
Spettacolo

[visualizza gita completa con 10 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Tracce presenti lungo tutto l'itinerario. E' possibile salire fino sotto alla cresta finale sia a destra (traverso) che direttamente dal ripido pendio centrale. Neve ben assestata. Lasciati gli sci al deposito, per neve e roccette si arriva in cima. Consigliati i ramponi. Splendido il panorama. Bella sciata sui pendii inclinati fino all'inizio del boschetto finale, qui neve umida ma ancora divertente.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 1100
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti alle 8 30 dal Campeggio di S Bernardino con 1 grado sotto zero cielo coperto con spazi di sereno in netto miglioramento dopo le 11. Vento assente,solo in cima a tratti soffiava. Traccia buona fatta da chi ci precede.
Discesa molto bella nella parte alta e mediana del percorso con polvere zuccherina che ti ricordi per un po...parte bassa con neve collossa pesante.
Per finire stradina comoda che porta al campeggio!
Ottima giornata con il Cavergnone Giò!!!

[visualizza gita completa con 10 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Bella gita comoda da raggiungere con ancora neve polverosa nonostante il caldo anomalo della stagione, anche il VIDEO fa capire la giusta esposizione per trovare neve bella ma anche soleggiamento

[visualizza gita completa con 10 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Strada libera
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Cercando un po' di polvere decidiamo per la Svizzera ma partendo dal campeggio ci accompagna un bel venticello che ci spazza via un po' della polvere caduta sabato specialmente la parte alta comunque arrivati in cima,utili i ramponi,il vento sparisce completamente e con il pieno sole faceva decisamente caldo discesa con ancora qualche pendio godibile con Andrea e Max

[visualizza gita completa con 3 foto]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: Da san bernardino fino al parcheggio strada battuta ma non pulita
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Una bella cima..partito di buon ora per evitare che la neve smollasse troppo a scendere..partiti in 6 abbiamo dovuto pistare tutto eravamo i primi che salivano poi ci hanno raggiunto molti altro..venticello da nord che ha mantenuto la neve fresca..la parte superiore la neve era eccellente, nella parte bassa si stava cominciando a crostare..ho visto tracciato lo zapperthorn ma non il tratto alpinistico alla vetta, ma penso che con una settimana di sole sia in condizione..

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: pulito
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Giornata serena con forte vento in partenza, per fortuna poi calmatosi. Percorso perfettamente innevato e ben tracciato. Neve molto varia. Dalla cima per circa 100 m di dislivello, liscia e compatta per il vento, e godibilissima (****). Successivamente fino al colle, crosta non portante ma leggera e spesso già rotta, e quindi facilmente sciabile. Sotto al colle e per tutto il pianoro crosta non portante, più dura e difficoltosa per la sciata (**). Gli ultimi 400 m di dislivello a scendere un misto fra neve dura e primaverile, nuovamente molto divertente (****).
Appena sopra il pianoro osservato uno strano e affascinante fenomeno microvalanghivo ad anelli (di circa 20 cm di diametro - vedi foto)

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: utili gomme da neve
attrezzatura :: scialpinistica
Parte alta polvere e first track, parte bassa polvere ventata con piccoli accumuli e leggermente gessosa a tratti, cmq gran sciata! Tanta gente. Fermati poco sotto la vetta per via di accumuli sulla crestina finale.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Nella parte bassa del percorso la traccia non è ideale: neve rigelata in superficie e rovinata anche dal passaggio di molte ciaspole. Dopo il primo risalto va meglio, con una crosta che fa sprofondare appena (abbandonando le orme), fino a poco sotto il traverso dove la traccia si fa più comoda e segnata fin poco sotto l'anticima. In discesa, neve polverosa in alto che lascia scoperto qualche sasso o pezzo ventato; molto bella nei canali sopra e sotto il colle; nuovamente crostosa (anche se non delle peggiori) da metà in giù. **** nella parte alta; ** in quella bassa

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 1600
Pensavo di dover affrontare la boschina come descritta dall'itinerario invece sono passato senza problemi. Il vento che ha soffiato nella notte ha lavorato il manto nevoso.Usato i ramponi nel finale

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
quota neve m :: 1300
Viste le condizioni abbiamo ripiegato sul vallone contiguo di Redond, purtroppo attraversato dalle piste di sci, ma almeno sicuro fino al pianoro a q. 2500 m.
Tutti i pendii oltre i 25° sono a rischio lastroni.
Innevamento buono, ma la superficie del manto nevoso è stata stravolta dai venti che soffiano da 3 giorni senza sosta.
gita con il [email protected]


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
note su accesso stradale :: libero
quota neve m :: 1400
condizioni ottimali per questa gita,neve dura ma senza placche di ghiacciosul pendio terminale,leggera crosta
a tratti più dura ma sempre sciabile su tuuto il percorso,cresta in condizioni eccellenti con neve compatta ma non ghiacciata.

E' possibile effetuare la salita partendo dal piazzale degli impianti di s.bernardino sfruttando il rado bosco sotto la cabinovia.Giunti alla stazione superiore risalire brevemente la pista o strada che si trova a destra salendo e traversare sempre verso destra verso il colle che si trova ai piedi del pan de zucher Q:2132. Con traccia agevole e sicura ci si immette nel vallone che direttamente porta verso la base dei due pendii terminali,interrotti da una terrazza panoramica con sosta..
spettacolare Gita con la G maiuscola suggerita dall'amico Ruggero si è rivelata al di sopra delle aspettative e in condizioni ottimali:quasi nessuno sul percorso ,solo due locals che sono arrivati in cima mentre ci accingevamo a scendere;
bei pendii ,specialmente il primo,e occasione per lanciare uno sguardo alle innumerevoli posssibilità della zona,con neve abbondante su tutti i versanti.
Gita con Ruggero e Ale.


[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: sci ai piedi scesi dalla macchina!
quota neve m :: 1600
Condizioni molto buone, ambiente suggestivo per la recente nevicata e bella sorpresa visto il vento fortissimo di sabato! La neve in discesa ha sempre tenuto (tranne gli ultimi 100 metri). Il manto poco omogeneo, ma quasi sempre duro sulle dorsali e soffice nelle vallette. Anche per chi non sa sciare bene, come me, è stato divertente.
Un altro fattore positivo, che non discpezzo mai: poca gente.
Sarebbe stato bello fare anche questa gita con la solita compagnia. Guari, Maco, Piergiorgio, Pietro...alla prossima!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
quota neve m :: 1600
Neve, vento fortissmo e neve non portante....peccato!

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
quota neve m :: 1500
Neve dall'auto. in mattinata vento su neve fresca e trasporto eolico, nella parte bassa, ma vallone abbastanza protetto.
parte alta piuttosto spelata. Cresta un po' esposta.
Neve polverosa in alto, parte intermedia breve (tra 2300 e 2100) a tratti un po' crostosa, parte bassa di strato sottile di neve farinosa e riportata su fondo duro che andava smollandosi per il sole, in via di trasformazione, molto bella anch'essa.
Grazie alla dozzina di comaschi (credo una scuola CAI) che con un'oretta di vantaggio su di noi ha battuto la traccia e in discesa, anche se ce l'ha tritata un po' (ma c'è tanto spazio) ha "collaudato" alcuni pendii che facevano pensare...
Meteo ottima, neve ottima, gita bella e lunga, accesso stradale e rientro rapidi: le gioie dello scialpinismo!!!


[visualizza gita completa con 1 foto]
Mai visto il passo del S. Bernardino con così poca neve.
Gita assolutamente sconsigliabile fino alla prossima nevicata.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): recente umida/pesante
sembrava che la giornata tenesse ancora un pò ed invece dopo 500 mt di dislivello sulla neve fresca caduta nella notte , è arrivata la bufera.
alla prossima......... e già che ero caldo mi sono fatto un giro verso il passo del san bernardino in vero stile artico.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: grado due della scala europea
neve (parte superiore gita) :: portante con una spanna di neve in alto
Bellissima sciata, una sola traccia di discesa presente (la neve ed il vento di metà settimana avevano cancellato i passaggi precedenti). Per il periodo l'innevamento non è eccezionale comunque si calzano gli sci dalla macchina. Consigliabile!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
Bella

[visualizza gita completa con 1 foto]

Ci sono anche stati ...

  • 09/02/08 - gomez73
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
    esposizione preval. in discesa: Nord-Est
    quota partenza (m): 1680
    quota vetta/quota massima (m): 2957
    dislivello totale (m): 1270

    Ultime gite di sci alpinismo

    22/02/20 - Marscholhorn (Piz Moesola) da Hintherrein - gifx
    Posteggiato le nostre due auto insieme ad altre due già presenti lungo la strada che da Hinterrein sale al Passo San Bernardino laddove non si può più continuare perché trovi un muro di neve. Poco [...]
    22/02/20 - Founs (Rocce) quota 2762 m da Pian della Regina - paolo64
    Da Pian della Regina 10 minuti a piedi per trovare neve costante ma consiglierei la salita a piedi dal sentiero fino a pian del re. Buona salita su neve già parzialmente rinvenuta, meglio avere i co [...]
    22/02/20 - Sodadura (Monte) dai Piani di Artavaggio - giogalimba
    Abbinata alla Cima di Piazzo, dove abbiamo trovato croste da vento. Poca a neve ma sufficiente sulla stradina in basso (occhio in discesa alle folle che salgono al Nicola) ramponi indispensabili per [...]
    22/02/20 - Turge de la Suffie da le Laus - polverevento
    Arrivato al Colle sotto la cima. Salita su neve dura ma senza bisogno di rampant. Iniziata discesa alle 11.30 su crosta portante fino al colle , dal colle al bosco neve trasformata molto divertente po [...]
    22/02/20 - Querellet (Monte) da Ponte Terribile - bubetta
    Partenza da Bessen Haut. Inizio discesa su pendio con neve dura per cui da fare con cautela. Poi ampi pendii su neve trasformata a volte su fondo irregolare. Da Bessen Bas mi pare che la neve non si [...]
    22/02/20 - Chiamossero (Monte del) o Ciamoussè da Limonetto - ninoteacher
    Ancora tutta sci ai piedi, ma dopo il ponte è rimasta una striscia di neve che non durerà più molto. Neve trasformata, morbida e facile, tranne il breve tratto sulla stradina che essendo all'ombra non ha mollato per niente
    22/02/20 - Lenlon (Fort de) da Val des Prés - silviotos
    caldo eccessivo oggi fa mollare presto, e il fondo non è ancora ben compatto. ma a mezzogiorno ok. belli i pendii oltre Granon. La strada lunga e pallosa permette di passare dove la neve non c è e dove fa schifo