Plane (Monte la) da Claviere

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Gitarola di ripiego, viste le incerte condizioni di ambiente dichiarate, ma ne è valsa la pena; da 15 a 20 cm. di bella farina su fondo portante su tutto il percorso; discesa entusiasmante su terreno vergine dalla cima alla conca a metà dei mandarini ove si incrociano le tracce dei freerider poi i soci hanno ripellato e son risaliti alla quota 2524 per un' altra bellissima discesa sul canale N-O, e così sin sulle piste trovando ancora sufficienti spazi poco tracciati.

Bella giornata di sole e senza vento, in fase di annuvolamento dal primo pomeriggio;
In compagnia di Denis, Massimo, Lorenzo, Gianluca, Marco, Giulia, Paola e Pietro il palista


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Ok fino a Claviere
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Dopo la faticaccia di ieri, una gita defaticante, ma bella, una chicca non sempre effettuabile a causa del ripido pendio di accesso al colletto Guignard. Effettuato la traversata sul vallone di Claviere, con neve farinosa!!!! fino ad incontrare le piste di discesa

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: nessun problema
attrezzatura :: scialpinistica
Lascita l'auto nel parcheggio soprastante la partenza impianti.
Temperatura alta, neve su tutto il percorso con affioramenti di qualche pietra.
Grazie a Franco, Luca e agli altri 5 della compagnia....


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: nessuna
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Partito dal piazzale della frontiera, per trovare neve 10 min. di portage poi salito per pista su neve artificiale fino all'imbocco della Valle dei Mandarini. Discesa sullo stesso percorso di salita con neve trasformata nella parte alta,(sembrava primaverile), e neve crostosa nella parte inferiore.

[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: strada ok
attrezzatura :: scialpinistica
Bella giornata di sole, buon innevamento su quasi tutto il percorso; siamo scesi dal lato di salita, gli ultimi metri nel boschetto e poi il tratto finale di pista sono un po' pelati. Ottima sciata su neve fresca dal sapore primaverile.
Quarta gita dell'anno, con Norma, Vitt, il giovane, John e Roberta


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Temperatura 6 gradi già alla partenza. Scesi dal canale NO che parte dall' anticima 2524 su farina leggermente appesantita dal caldo. Più in basso neve umida ma molto scorrevole. Gita corta ma che comunque attraversa pendii sostenuti, un bel modo di attraversare la valle dei Mandarini tenendosi a "debita" distanza dagli impianti. In alto i pendii sono abbastanza carichi: il fondo c'é, adesso deve "solo" nevicare!
Buona la prima con Lulu, Marco, Lore, Aldo e Supermarcotaxi.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Senza problemi
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti nel vallone dei Mandarini e poi al colletto Guignard su neve perlopiù crostosa; dal colletto verso sud alla cimetta 2524, discesa nel canale NO fino alle tracce che vanno verso la Gimont e risalita al Monte La Plane. Scesi diretti su Monginevro in bel pendio canale con farina asciutta in alto, via via più umida e scarsa in basso. Nel complesso ottima gita, insperata alla partenza.
Con Marco, Emilio e Guido.

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi leggermente più freddo del previsto a causa di un leggero vento diventato più forte una volta raggiunto il colletto guignard. Saliti su neve dura e scesi verso le 12 su firn fantastico, senza una traccia fino ai mandarini e poi ancora tenendo la destra nel boschetto
Con Norma diventata esperta di guccie sul ripido a causa di un mio piccolo errore di rotta!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: no problem
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
saliti direttamente dal Tremplin del Monginevro e scesi dal canale, alquanto tracciato, ma ancora divertente per la buona qualità della neve, per lo più asciutta
con Francesco


[visualizza gita completa con 3 foto]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
attrezzatura :: scialpinistica
Partenza dalla macchina con aria gelida, per fortuna poco dopo aver lasciato le piste si stava meglio, più su la situazione però cambiava di nuovo e faceva ben freddo con visibilità molto scarsa.. Circa 5-10 cm di neve fresca su fondo duro su tutto il percorso, a tratti anche qualcosa di più ma più che altro riportata dal vento. Anche a scendere visibilità pessima soprattutto nella parte alta, dove la neve era anche rovinata dal vento, più in bassso andava meglio. Utili i coltelli in alcuni tratti..

[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi avevamo in previsione un'altra gita ma alla partenza ci sembrava non ci fosse così tanta neve così alla fine siamo andati a fare La Plane..
Salita per l'itinerario classico su neve dura con un po di neve delle recenti nevicate in alcuni tratti...
A scendere abbiamo preso il pendio che scende diretto verso il Monginevro, con neve simile a quella trovata in salita..

[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti per il colletto verde,giunti sul lungo traverso lungo un itinerario ormai mega massacrato,la nostra attenzione viene rapita dai pendii immacolati che portano alla ampia sella dalla quale seguendo la cresta si giunge al monte La Plane,guardando i pendii sulla dx vicino alla bastionata di rocce vediamo una traccia che seguendo una spalla arriva fino alla sella...detto fatto mettiamo la freccia e deviamo,giunti alla sella incrociamo guida con clienti diretti al Plane,noi invece sempre invogliati da pendii vergini giriamo a dx per raggiungere un panettone senza nome(solo quotato).Discesa da sballo fino a incrociare nuovamente la pista x il colletto.Sceso il primo pezzo del vallone deviamo a dx,tagliamo alti nel bosco (molto rado)fino a trovare ampi spazi vergini di farina da 5 stelle fino a ricongiungersi alla pista praticamente al fondo.P.S.Sui (molto)ripidi pendii sotto alla sella solo 10/15 cm di farina su fondo duro(fantastico),dalla spalla alla cima crosta da vento dura.Salut
Io & Lory


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
attrezzatura :: scialpinistica
Per fortuna al Monginevro il vento non era come quello in Val di Susa, appena partiti un leggero venticello ma poco dopo faceva persino caldo. Siamo saliti nel canalone a ovest ma nella seconda parte abbiamo preferito togliere gli sci e salire sulla roccia per la presenza di placche, quindi lo sconsiglio come itinerario..
A scendere invece siamo passati nel vallone a sud-ovest dove all'inizio la neve era molto dura, migliorando poi piu in basso dove si sciava bene.. In alcuni tratti c'era anche neve fresca recente su fondo duro, max 15-20 cm però..

[visualizza gita completa con 6 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
Gita non male, non fosse per la troppa vicinanza di impianti sciistici in entrambi i valloni. Quello di Gimont usato in salita e l'altro piu' a ovest,chiamato dei Mandarini utilizzato per la discesa. Ma non prima di aver fatto una puntatina fino al M.Gimont. Tanto per allargare un po di piu' l'anello. Con Franco. Neve sciabile.

[visualizza gita completa]
quota neve m :: 1000
Partiti per il colletto verde, abbiamo visto il canale che scende dalla punta e abbiamo cambiato subito itinerario. Saliti al colletto Guignard, poi cresta sci ai piedi. In discesa nel canale con 80 cm e più di farina, poi aratissimo il tratto fino alle piste di monginevro. Neve sicura.
Evelyn e Roberto

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: nulla di rilevante
quota neve m :: 1700
..breve ma interessante gitarella pre-natalizia..Attenzione al traverso prima del pianoro in caso di nevi non sicure...oggi sembrava di essere in pista.Con Mark e nessun altro in zona..

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: ski area
difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud-Ovest
quota partenza (m): 1828
quota vetta/quota massima (m): 2546
dislivello totale (m): 633

Ultime gite di sci alpinismo

08/10/18 - Breithorn Occidentale da Cervinia - luca94
Partiti dal grosso parcheggio sotto i primi impianti di Cervinia, si risale per il ripido sentiero n.15 che arriva a Plan Maison. Sci a spalle fino al Teodulo poi finalmente si mettono scarponi e sci [...]
29/07/18 - Parrot (Punta) da Indren - lakota
Ieri è finita una stagione scialpinistica unica; con una discesa da sogno dalla vetta della Parrot. Tanta neve, che ricorda gli anni che furono...quando il ghiacciaio non aveva le code di alpinisti i [...]
22/07/18 - Grande Motte (la) da Tignes - lakota
Salita in cima alla grande motte. Con gli impianti poca soddisfazione in salita...ma sciare con un dito di polvere a luglio è una gran cosa. Tentata la nord, ma troppo dura sotto il dito di farina.
22/07/18 - Pers (Aiguille) da Pont de la Neige - g.bona
Piste chiuse all'Iseran, ma tutto ben collegato. Non si tolgono mai gli sci ad eccezione degli ultimi 50mt di dislivello prima della cima. Discesa fino al traverso su neve alveolare, praticamente ins [...]
18/07/18 - Zumstein (Punta) da Indren - sanet
Partiti con le frontali dal Rif. Mantova con freddo polare almeno fino al colle del Lys. Giornata galattica con cielo blu cobalto fredda ma senza vento. Solo noi in sci. Poi scendendo incontrati un pa [...]
14/07/18 - Parrot (Punta) da Indren - giogalimba
oggi vento fortissimo gelido in cresta-la neve si è conservata magnificamente almeno fino alla seraccata della Vincent, dove l'enorme traccione di salita e profonde rigole disturbano la sciata, consi [...]
11/07/18 - Gnifetti (Punta) - Capanna Regina Margherita da Indren - everest
Condizioni ancora piu' che buone ,qualche crepaccio ancora mezzo coperto ma ben visibile ...raro vedere il ghiacciaio a luglio in questa situazione.Saliti dal canale con buona traccia al Gnifetti ,ott [...]