Soria Ellena (Rifugio) da San Giacomo

note su accesso stradale :: Strada fino a S.Giacomo in perfette condizioni
Sentiero ottimo per una passeggiata, molto semplice e con dislivello minimo, consigliato anche a famiglie
Una bella passeggiata sui sentieri della Valle Gesso, durante la salita si possono avvistare molte marmotte e qualche stambecco, ottima la cucina del rifugio, consiglio assolutamente la polenta

Stambecco avvistato durante la salita al rifugio
Rifugio Ellena Soria

[visualizza gita completa con 2 foto]
note su accesso stradale :: senza problemi
Scrivo solo per segnalare la splendida accoglienza di Mary, Filippina che gestisce il Rifugio ed è ìn questi giorni con la sorella e Nicola.
Accoglienza veramente splendida.
Segno le cose fatte nelle gite specifiche.


[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: ok
Partito con famiglia con cielo grigio e minaccioso.....che poi si è aperto on sprazzi di sole ...in questo periodo è già una gran cosa.

[visualizza gita completa con 2 foto]
Un solo nevaio non evitabile.
Giornata di "caccia fotografica" agli ungulati.
Incrociati due branchi di stambecchi, in tutto una quarantina di esemplari, compresi parecchi cuccioli.
Sono riuscito anche a fotografare in primo piano un camoscio meno pauroso degli altri e ne ho avvistati altri per il vallone.
Numerose marmottine.
Sulla strada di salita a san giacomo un lupo intravisto per un attimo.
Tempo coperto ma senza pioggia e temperatura gradevole.
Poca gente sul percorso dato il meteo e il rifugio ancora chiuso.
Ovviamente senza i miei due cani.

[visualizza gita completa]
In auto sino a San Giacomo. Il tracciato sino al rifugio è ormai quasi tutto sgombro dalla neve; restano pochi attraversamenti su nevai ben assestati. Sul pianoro sottostante il rifugio per attraversare il torrente bisogna risalirlo lungo la sponda per circa 100 m. e poi passare su persistente nevaio che lo ricopre. Tanti stambecchi e marmotte.

[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: vedi la descrizione
...oggi due passi pomeridiani solo fino al piano dei cannoni...si parte dalla piastra,strada chiusa con ordinanza poi diverse frane su di essa prima di san giacomo...niente neve sul tragitto,credo inizi a quota rifugio,ma ben poca,temperature gradevoli,camosci sui pascoli e gipeti in termica...

[visualizza gita completa]
Siamo partiti da Biella sotto il solito nubifragio di questa pazza estate. Dopo Torino il tempo migliorava, tanto che alla partenza la giornata era splendida e tersa. Superato San Giacomo di Entraque si prosegue sulla strada sterrata che si inoltra nel Vallone e che porta fino al Rifugio in splendida posizione con vista sul Colle Finestra e Colle Fenestrelle. Visti molti animali: stambecchi (di cui 4 piccolo che si avvicinavano in cerca di cibo) camosci, marmotte e al ritorno un capriolo.
Nel pomeriggio visita ad Entraque.
Gita in compagnia di mia moglie Patrizia.


[visualizza gita completa con 9 foto]
Neve totalmente assente.
Giornata eccezionale, caldo da salire tranquillamente in maglietta, sole splendido, animali a profusione.
Al rifugio una decina di stambecchi, tra cui un paio di piccoli veramente piccoli, che ci venivano praticamente a mangiare in mano i pezzi di pane, molte marmotte, camosci ovviamente più distanti.
Un pò di persone sul percorso ed al rifugio, che hanno approfittato della splendida giornata.
Con Fausto e questa volta niente cane (è parco!)


[visualizza gita completa]
Sopralluogo del Capodanno 2012 organizzato da soci del Cai Uget Torino ad Entracque, per info; lauretta64@virgilio.it.
Attivita' previste : sci-alpinismo, racchette, fondo.
Fortunatamente il Bubbolotti mi aveva avvisato sulle condizioni nevose del Cuneese, cosi' mi sono "armata" di ghette, rotelle e scarponi da ghiacciaio con cui ho camminato comodamente sulla strada innevata e con traccia battuta.
Saremmo voluti andare al Colle di Fenestrelle ma non c'erano le condizioni.
Forse possibile salire al Colle della Finestra con le racchette, ma non c'erano tracce.
Grazie ai compagni di gita che al solito mi hanno aspettata: Valeria, Stefano, Pierluigi, Roberta, Mauro e Simonetta che ad Entraqcue ci ha fatto da GPS e Cicerona!

[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: maccchina a san giacomo
neve da san giacomo 20 cm per tutto percorso fino al rifugio, tempo bello e caldo. Bosco stupendo con colori autunnali.Trovato tracce (per fortuna non avendo racchette. neve compatta al mattino e paciocco al ritorno. Al rifugio neve 30 cm. Sole caldo. Percorso totale di 14 km
Ringrazio Laura, MAuro, Roberta, Valeria, e Pierluigi


[visualizza gita completa]
Non si pesta più neve, almeno fino al rifugio.
Oltre la copertura è discreta.

Solita gita per fotografie "animalesche"; rispetto agli anni scorsi non abbiamo visto il solito branco di stambecchi che staziona intorno al rifugio con i piccoli, peccato, in compenso moltissime le marmotte.
Tempo non molto bello, sulla via del ritorno abbiamo preso anche un pò d'acqua.
Con Fausto e Luisa


[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: Nessun problema sino a S. Giacomo
Non ci sono osservazioni tecniche da fare per andare al Soria se non per il fatto che,finalmente,ad un mese dall'incidente in sci sul Mondolè,sono potuto ritornare in montagna con braccio ingessato e caviglia "sifulina".Tutta quella neve ai Gelas la nostalgia degli sci l'ho sentita ma....pazienza. Comunque al rifugio si arriva tranquillamente pestando qualche residuo di valanga. Dal rifugio in su copertura continua. Scendendo dal vallone della Maura in sci non si arriva più al rifugio ma poco sopra.Ciao a tutti
Con mio figlio Ezio che accompagna "il vecchio padre invalido"


[visualizza gita completa]
Da considerare escursionistica, le racchette non servono più se si arriva al rifugio, oltre c'è ancora parecchia neve.
Partenza come al solito presto, alle 6,30 da s.giacomo per fare un bel "safari fotografico".
In effetti un sacco di animali sul perorso specie stambecchi ma anche 2 camosci a bagno nel torrente visti al ritorno.
Al rifugio il "solito" branco di stambecchi giovani e no che staziona praticamente davanti all'ingresso.
Viste anche parecchie marmotte, ma purtroppo non la volpe che avevo visto l'anno scorso e che poi ho scoperto sul sito del rifugio essere la mascotte della zona.
In totale solitaria.


[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: Causa neve, partenza dal lago della piastra
Partendo dal lago della piastra risulta un po monotono il primo tratto fino a san Giacomo.
Fino a Piazzale dei Cannoni(1433) pista battuta e neve compatta, poi è stato necessario mettere le racchette da neve.
La terza stella è per la trentina di camosci avvistati.
Qualche fiocco di neve durante la discesa.


[visualizza gita completa con 2 foto]
tranquilla gita tanto per cominciare le vacanze in relax e scoprire un angolo di marittime.Salire in settimana comporta l'incontrare tanti camosci e potersi godere a pieno la bella fioritura così diversa da tante altre zone delle cozie

[visualizza gita completa con 4 foto]
La splendida giornata di sole ci ha permesso di essere un po' più fortunate di Rudolph, con l'avvistamento di marmotte e diversi stambecchi... e di decine e decine di persone!!
Le valanghe stanno sciogliendo a vista d'occhio, un paio di bastoncini è utile ma non indispensabile, la salita è facile e piacevole.
Un bacio a Betta e Chiaretta (splendida giornata, grazie!!) e un saluto a Teo incontrato per caso!


[visualizza gita completa con 1 foto]
Un paio di valanghe fanno un pò tribolare nel passaggio.
Solo due stelle perchè non ho visto un solo animale, complice il tempo inclemente (ho preso parecchia pioggerellina).
La rapida scappata non mi ha fruttato che una foto, la mia con l'autoscatto al rifugio!


[visualizza gita completa]
Splendida escursione in un ambiente incantevole. Visti parecchi camosci lungo il percorso. In solitaria

[visualizza gita completa]
vale la pena salire al colle Finestrella e fare la cima dx

[visualizza gita completa]
INDECISO SUL DA FARSI VISTO IL TEMPO INCLEMENTE , HO PROVATO AD ANDARE A VEDERE SE NEVICAVA IN MONTAGNA . PARTITO DA S.GIACOMO CON LEGGERA PIOGGERELLINA SONO ARRIVATO FINO AL RIFUGIO DOVE TIRAVA UN'ARIA GELIDA, CHE MI HA FATTO DECIDERE PER UNA RAPIDA DISCESA . LEGGERA SCHIARITA DEL CIELO IN DISCESA E FINALMENTE SI E' VISTA LA NEVE ... ANCHE SE ANCORA MOLTO IN ALTO . FINO AL RIFUGIO COMUNQUE NEANCHE L'OMBRA DI NEVE . TUTTO SOMMATO UNA SGAMBATA CARINA VISTO IL TEMPO . UN SALUTO A TUTTI E BUONE GITE .

[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: buone
Sentiero ben tenuto e ben segnalato adatto per famiglie. Ancora con la voglia di camminare abbiamo raggiunto il colle Finestra
Grazie a Piero e Bianca


[visualizza gita completa]
Temperature ancora basse. Visti diversi stambecchi a distanza ravvicinata poco prima del rifugio. Non sono più necessarie le racchette.

[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 08/06/10 - grylluscampestris
  • 01/05/02 - grylluscampestris
  • 05/05/01 - grylluscampestris
  • 20/05/00 - grylluscampestris
  • 17/05/00 - grylluscampestris
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: E :: [scala difficoltà]
    esposizione prevalente: Varie
    quota partenza (m): 1213
    quota vetta/quota massima (m): 1830
    dislivello salita totale (m): 617

    Ultime gite di escursionismo

    21/03/19 - Aquila (Punta dell') e Cugno dell'Alpet da Alpe Colombino - cervochefugge
    salita serale con luna piena - senza ciaspole - assenza di neve - ghiaccio nei pendii finali - utili ramponcini - luna eccezionale - bella luminosità anche se con la neve sarebbe stata altra cosa - soli non abbiamo incontrato nessuno -
    21/03/19 - Corma (Croix) da Fey Dessus per il Col di Finestra - carlo40
    Pensavamo di trovare qualche traccia di neve sul versante nord, ma il sentiero che sale poco prima del Col di Finestra, era quasi tutto ghiacciato rendendo la salita abbastanza impegnativa.Bella gior [...]
    21/03/19 - Estelletta (Monte) da Viviere per il Colle Ciarbonnet - giody54
    Percorso quasi completamente privo di neve ,i tratti rimanenti sono evitabili,tranne il primo tratto nella pineta di circa 200 ,dove permane neve assestata ,evitabile comunque tagliando nel pendio .
    21/03/19 - Calcante (Uja di) da Traves, anello per Le Lunelle - Tom57
    Anch'io come altri ho provato a raggiungere l'Uja dalla variante del colle Lunellle, avendola già salita dalla facile spalla sud. Dal colle fino alla zona dove si intravede quello che sembra l'ingre [...]
    21/03/19 - Piatta (Punta) e Monte Rubbio da San Damiano Macra, anello - Klaus58
    Da san Damiano salito le varie cime ma tralasciando l'ultima (punta Piatta) poi tornato alle grange Rubbio sono sceso verso Lottulo su buon sentiero e da qui circa 4 km sulla provinciale della valle Maira per tornare all'auto. Nessun altro in giro.
    20/03/19 - Pintas (Monte) da Pian dell' Alpe - sapetti giovanni
    Partito dal Pian dell'Alpe per erba e cespugli. Divieto alle auto fino al 15 giugno. Salito direttamente per prati e cespugli fino al colle delle Finestre da dove ho seguito tracce di sentiero nei pr [...]
    20/03/19 - Gerbido (Colle del) da Pradleves, anello per Barma Grande - rolly52
    Bel giro ideale per la giornata dell'equinozio di primavera. Ovviamente zero neve ma fioritura di primule e viole sensazionale.Acqua assente, fontane secche. Cosa succederà quest'estate? Giro raccom [...]