Klein Matterhorn o Piccolo Cervino da Cervinia

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Stamattina in alta valle strada innevata, ma ben percorribile
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Partito da Plan Maison e raggiunto , con il classico percorso per skialp, il Piccolo Cervino, 20 cm di neve caduta nella notte che ha ulteriormente rinvigorito il manto esistente.
Attualmente le piste sono battute fino a Plan Maison , si può arrivare con gli sci anche ai park delle funivie volendo, ma negli ultimi 150/200 m il rischio di grattare è una certezza, mentre dal Teodulo fino a Plan Maison , oltre alla pista perfettamente battuta, si può starne al di fuori su bella e divertente neve appena ventata nella parte alta.
Oggi parecchi skialp presenti, temperature basse ma non come nei giorni precedenti e assenza di vento, i tempi e le condizioni per le "vere" gite skialp arriveranno.
Gita senza pretese giusto per iniziare


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 2500
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti dal lato del Teodulo. In discesa ottima neve in pista, addirittura tracciato in polvere il canale a fianco al rifugio Teodulo (inaspettato!). Dopo neve simil-primaverile, si arriva sci ai piedi fino a circa 300 mt da Plan Maison e poi.... sci a spalle!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Si calzano gli sci di fianco alla macchina e neve continua su tutto l'itinerario. Stamattina partiti poco prima delle 9 con un bel sole che ci accompagna nella prima parte di salita. Poi arrivano le nuvole e la neve. Arrivati a Plateau Rosa piste svizzere oggi chiuse ma fresate. Saliti fino a 100m dall'arrivo della funivia sotto nevicata ora intensa. Discesa con scarsa visibilità ma su bella neve. Parte alta piste con neve fresca sopra e imboccato il ventina tanta neve fresca in alto divertente poi man mano che si scende sempre più pesante ma sempre sciabile. Arrivati a Cervinia la neve diventa acqua.
In compagnia di Vale, da segnalare l'opera faraonica di fresatura del Ventina da indagine costi-benefici :)))


[visualizza gita completa con 8 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
preso neve tutto il giorno (almeno 30cm di fresca a terra), temperature alte percui in basso era umida

poco sciabile per via della poca visibilità e della neve un po' pesante
siamo arrivati fino al Rifugio Guide del Cervino da Plan Maison in una spedizione di allenamento con poca visibilità




[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti dal Cretaz alle 7.30, temperatura -2°, variabile, assenza di vento, seguito pista per 1/2, salito il canalone Gaspard, solo tracce in discesa ma non faticoso (ma beato chi è passato dopo) arrivati ai Kavi per non dimenticare...poi raggiunto l'Autogrill per sosta termica (oggi un po' freddino) Discesa senza problemi sino al Breuil (solo un tratto con visibilità nulla sotto il Bontadini)
Oggi buone sensazioni
Gita effettuata con il President (2/3 del Gus Team)
Bella Gitarella...


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti dal Cretaz alle 8, tempo sereno, -1°, assenza di vento, seguito pista per ski-alp sino al Teodulo poi bordo pista sino in cima, qualche raffica dal Plateau. Andati prima ai kavi (cancello) poi attraversato sino all'Autogrill (una bolgia dantesca)
Discesa su buona neve in pista sino al Cretaz

Sosta alimentare necessaria al Teodulo.
Salita per ricordarsi dove è il cancello.
Dai kavi in poi il nulla, condizioni decisamente brutte.
Con il Presidente e la locomotiva Andrea
Bella gitarella...


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da Plan Maison, impianti verso Plateau Rosà chiusi causa vento. Saliti sulla traccia dedicata allo scialpinismo fuori dalle piste. Temperature rigide con vento sopportabile. Neve molto dura.
Discesa sulla pista Ventina perfettamente fresata in completa solitudine fino a Cime Bianche, fantastico!

prima uscita stagionale con inaugurazione degli sci, insieme ad Alberto.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: nessuna
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Classica salita al Klein Matterhorn seguendo le piste.
Si portano gli sci pochi minuti fino ad incontrare neve continua. Dal Pian Torrette inizia la pista battuta dal gatto che permette di evitare le piste da sci e regala (almeno in un giorno infrasettimanale) silenzio e tranquillità. Si rientra in pista per un breve tratto per passare il colle del Teodulo, poi giunti in svizzera si sta sempre a bordo pista.
Giornata splendida: lieve brezzolina, clima piacevole, fresco solo arrivati in vista del Klein Matterhorn,
Una dozzina di scialpinisti sul breithron la cui pala sembra un po' ghiacciata ma evidentemente la traccia, molto spostata rispetto al solito, permette di arrivare in cima sci ai piedi.
Bella discesa su piste che sono chiuse dal plan Torrette. L'ultimo tratto richiede un po' di slalom tra chiazze di neve e terra.

Solo con i miei pensieri tragli orizzonti della mia vita.
Un bel ritorno in montagna dopo tre mesi di fatiche coronati di successo.

Innevamento buono ma in basso la neve sta sparendo velocemente. Abbondante innevamento sulla cresta di confine, magre le montagne del vallese

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: Perfetto fino al park funivie
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Ad ogni inizio di una nuova stagione scialpinistica si pone sempre la stessa domanda, si va in zona impianti oppure si decide di rischiare sci e ossa?
Cervinia ed il suo comprensorio, abbondantemente innevati, ci tolgono tutti i dubbi, siamo partiti da Plan Maison e abbiamo percorso la pista di salita dedicata agli skialp, passati per il Teodulo e Plateau Rosà per raggiungere il Piccolo Cervino, poco più di 1300 m D+
Temperature fresche , ma non fredde, leggero vento non fastidioso.
Abbiamo fatto la discesa sulle piste perfette dal primo all’ultimo metro, fuori prevale la crosta, volendo si può arrivare al park sci ai piedi evitando però la discesa dal Ventina che risulta fangosa nell’ultimo tratto, si possono percorrere le piste 3 e 3bis da Plan Torrette (non battute) che portano direttamente al park funivie, solo gli ultimi 50 m lineari sono da fare a piedi, visti una decina di skialp al Breithorn.

Bella giornata di una nuova stagione skialp condivisa con il socio Enzo, entrambi decisamente soddisfatti della sgambata e della bella sciata.


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Lunga salita in una giornata dal meteo ideale. Grazie alla chiusura degli impianti del piccolo Cervino non c'era piu' folla sopra Plateau Rosa. Salito in vetta usando la scala esterna (piu' di 300 gradini!). Discesa sulle piste, con neve dignitosa fino in basso
Bella giornata in compagnia di Bruna e Davide, incontrato il gotha del GSA CAI Uget. Un saluto ai Bubbolotti e ai loro numerosi amici!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da Plan Maison alle 10,20 seguendo la pista palettata per skialp fino al Teodulo. Proseguito a bordo pista fino a Plateau e quindi al Piccolo Cervino. Discesa iniziata alle 14,00, ottima neve fino a quota 3000 circa. Al di sotto via via più umida.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto cadere valanghe a pera
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Con il pericolo smottamenti che c'è in giro..oggi gita in pista, insieme a una decina di amici. Io volevo salire ancora una volta al Piccolo Cervino, per arrivarci non mi restava che prendere la funivia fino a Platò Rosà "gratis"a rispetto della mia veneranda età. Da Platò in su folate di vento ma non freddo. Cielo limpido, non dico lo spettacolo, ci vorrebbero troppe parole. Quasi 2000 m.di discesa piu che decente. Al termine merenda e ambras. Giorno da ricordare!!!

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Per andare sul sicuro e fare dislivello.
Giornata strepitosa. Piste perfette e molta molta gente.
Con Patrizia


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: strada pulita
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti dal Cretaz alle 8, tempo variabile, -4°, assenza di vento, seguito pista per ski-alp sino al Teodulo poi bordo pista sino all'Autogrill, un po' di vento al Plateau e decisamente più forte nell'ultimo traverso.
Discesa su buona neve ma con visibilità mediocre (a tratti pessima) per alta copertura.
All'altezza quasi del Bontadini, per evitare il muro un po' ripido abbiamo pensato di fare un pezzo a bordo pista per aggirarlo...ci siamo presi un PIPPONE antologico da un pisteur-securiste (noi due poveri vecchi con 19 gitarelle sino a Gresso sulle spalle! compresa quella al contrario... ) 100 mt di bordo pista, h.9 circa nessuno in giro, ma le norme vanno rispettate capito? p.s. io le mie figlie non le ho mai PIPPATE cosi...
Tornerà il phoen.....
Salita effettuata con il President
Bella gitarella...


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
attrezzatura :: scialpinistica
La seconda volta al "Klein Matterhorn" lounge bar...la prima di quest'anno. Partiti da Cervinia quasi deserta (e va bene cosi!) con -7° e vento che è aumentato salendo. Fermati per pausa pranzo al rif. delle guide. Da li in su il freddo e il vento hanno avuto un peso importante...arrivati al Klein con mezza faccia e qualche ditta quasi congelate...-20°C e 40km/k di vento scrivevano dentro il bar. Tempo bellissimo con visibilità spaziale....tante tante montagne...l'altra volta si vedevano a malapena le punte degli sci.
Discesa sulle piste gelate (Ventina - chiusa) con neve riportata dal vento ; provando uscire fuori la neve era crostosa, lavorata dal vento e poco sciabile.
Con Mauro, tirandoci e spingendoci a vicenda. Bella giornata!

Attenzione alla connessione internet al Klein Matterhorn...è svizzera e costa!


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: strade pulite
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti dal paese sci ai piedi risalendo prima a cime bianche poi bontadini, colle del Teodulo, plateu fino al Klein Matterhorn e al colle del Breithorn.
Cielo sereno, leggera brezza in alto, caldo.
Ottimo innevamento: in alto fresca molto sciabile, in basso siamo rimasti sulle piste

Una giornata indimenticabile in uan Cervinia deserta. Abbiamo visto al massimo una decina di persone.
Silenzio, sole e immensità

Con Demis

[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Bella gita sfruttando la finestra di bel tempo tra due perturbazioni. Partito alle 7 (- 4 gradi) dal Cretaz subito sci ai piedi. Seguito le piste fino al colle teodulo, ritracciando la neve portata in pista dal vento. Pausa caffè al rifugio Guide del Cervino e poi salita fino al Piccolo Cervino. Da Plateau Rosa in su vento molto forte. Discesa fino al rifugio, con pausa pranzo, e poi discesa alle 12.30 passando dal colle Teodulo su piste appena fresate dai gatti, spettacolo. Alle 13 a Cervinia 5 gradi!. Ottimo innevamento in zona.

[visualizza gita completa con 7 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Una settimana dopo la Gitarella da Cervinia a Gressoney, stesso posto ma con un'altro spirito!!! condizioni buone, direi invernali, tempo sereno, assenza di vento, temperatura alla partenza -4, pochissima gente, in discesa piste molto buone con neve invernale sino al Cretaz (neanche in inverno erano cosi)
Birretta ristoratrice all'autogrill come sempre affollato.
Grazie al President per l'idea (non ne avevo proprio voglia, ma poi...bene cosi)
Bella gitarella...


[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
L'idea era quella di andare più su ma sul pianoro i -11 e vento a60 km ora mi hanno fatto raggiungere di corsa la stazione del piccolo cervino con dita e naso quasi congelate. Comunque tutto fiato

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Se non ci fossero tutti gli impianti di risalita(e strutture varie...) sarebbe un posto bellissimo....ma "business is business" e si vede nel rifugio in cima ...2 € per il bagno e una birra piccola( che non ho preso....) 9euri!!Questo mondo deve un attimo rivedere i suoi propositi di sviluppo!!!!....Comunque, a parte un elicottero del soccorso che pare fosse lì unicamente per impedire alla gente di scendere(e salire...) i vari canali, la gita si è comunque portata a casa un discreto 3 stelle ....perchè i Cervino e pur sempre una gran bella montagna(esteticamente parlando....) e un discesa di 1800m ha sempre un certo fascino(anche se in pista....)

[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Fiato...... Percorso di salita ben segnato dalle bandiere rosse fino al canale sotto Plato rosa che si risale anche senza rampant... in cima bel panorama anche con cielo un po velato. ... molte tutine con cosciotto che mi superavano

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti dal Cretaz alle 8, tempo sereno, temperatura -1, assenza di vento, risalito traccia battuta per 1/2 sino alla base del canalone Gaspard (canalone non tracciato) da li piegato a sx e risalito per balze sino al Teodulpass, continuato risalita sino al pianoro del Breithorn (cavi), concluso salita con traversata defaticante all'autogrill Klein Matterhorn, discesa su piste veramente ok, con variante discesa del sopracitato canalone Gaspard su neve un po' compatta ma veloce e ben sciabile, poi nuovamente pista sino al Cretaz.

Buone sensazioni.
Oggi Gus Team 156 al gran completo
Bella gitarella...


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Piste fresate ma chiuse fino a cime bianche, sopra aperte ma oggi pochi sciatori, quindi si risale il ventina senza problemi. Vento forte sotto plateau, sopra fortunatamente ha mollato un po'. Sosta al "rifugio" del piccolo cervino: la cosa più economica è il cesso (2 E), un piatto di pasta 22E... Comunque ci han fatto sloggiare perché il ristorante chiudeva, e senza rimpianti siamo andati al rifugio delle guide. Non c'è molta neve, fuori pista si rischia di toccare, oppure di cadere in un buco coperto, come è successo oggi di fianco al muro del Ventina. Fate attenzione.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Ok fino al park funivie
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Sapevamo che le condizioni degli itinerari in zona erano buone, ma sapevamo anche che oggi ci sarebbero state temperature molto basse e vento gelido che non avrebbe permesso alla neve di smollare, mettendo a rischio le otturazioni dentarie…………quindi perché non salire al Piccolo Cervino?
Impianti chiusi, dislivello importante, si arriva in quota, serve a fare allenamento e…………..piste perfette che garantiscono una bella e divertente sciata, direi che non è poco.
Si parte ancora sci ai piedi dal park, inizialmente su pista poi ci si deve obbligatoriamente spostare, indifferentemente sulla destra o sulla sinistra, perché hanno sbancato un lungo tratto di strada, neve cemento fin da subito e solo dopo Plateau è più morbida e ventata fuori dalle piste, intanto più si sale e più fa freddo e tira una bella bisa gelata, poca gente sul Breithorn e guida con cliente che ha rinunciato per freddo e vento forte.
Al piccolo Cervino rapido cambio d’assetto e giù per Km di piste su neve che nel frattempo si è ammollata il giusto, dove è stata fresata dai gatti, fuori dalle piste dura come il marmo.
Dopo Cime Bianche occorre stare sui pendii di sinistra dove , in alcuni tratti, le vecchie tracce gelate infastiscono la discesa (circa 200 mt di dislivello), poi di nuovo pista fino all’auto con neve marciotta ma divertente.
Sarà scialpinismo?
Non lo so, ma a noi è piaciuto un sacco!

In gran compagnia di Paolo che non ha mai mollato nonostante il dislivello tosto.


[visualizza gita completa con 9 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
gita ripiego per fare un po' di fiato, volevo almeno arrivare sul Breithorn ma niente da fare: tempaccio!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti dal Breuil alle 9, tempo sereno, temperatura - 4, assenza di vento, passati dal Bontadini, discesa su piste modello velluto sino alla macchina.
Vista la nevicata di ieri, scelta azzeccata.
Invasione di giapponesi all'autogrill (ma quanti erano?)
Sosta birraria al Teodulo, naturalmente in discesa!
Salita effettuata con il President
Bella gitarella...


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
attrezzatura :: scialpinistica
In giornate festive come queste è consigliabile partire presto . Molti sciatori sulle piste veramente belle, si rischia quindi di venire investiti.
Speriamo nelle nevicate promesse.
Buon Anno a tutti

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Salita per smaltire i bagordi natalazi, partiti dal Breuil alle 08.30, dalla 140 posti attraversato verso il Teodulo e risalito il canalone Gaspard, poi piste CH quasi deserte, tempo buono, assenza di vento, al Piccolo Cervino sosta all'autogrill. Discesa buona, considerato il momento non si può pretendere altro.
Buon Natale a tutti un pò in ritardo!!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da Breuil alle 08.30, seguito il Ventina sino alla 140 posti, poi tagliato sino alla partenza della seggiovia del Bontadini, proseguito sino al Teodulo poi Klein Matthorn, un pò di freddo nell'ultimo traverso, assenza di vento, sosta riscaldatrice all'Autogrill, poi veloce discesa per Ventina quasi deserto, un tappeto...
Con il President e il Grande Lorenz (non mollare!!!!)


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Partiamo alle 9 da cervinia perchè gli impianti avevano tardato l'apertura causa vento, a plateau rosa forti raffiche di vento, temperature polari di -26 gradi e poca visibilità. Inizialmente volevamo fare il breithorn ma visto il meteo proibitivo ci fermiamo al piccolo cervino dove qualche simpatico sciatore mi ha rubato gli occhiali che avevo lasciato appoggiati sullo zaino dentro agli impianti. Discesa nella bufera -per di più senza occhiali- fino a plateau rosa poi scesi sul ventina, più in basso il meteo è migliorato decisamente e c'era pure il sole! Neve in pista ottima.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: nn
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi abbiamo fatto un pò i Signori! non volendo fare nè levataccia nè portage, siamo saliti a Plain Maison e poi visto il meteo eccezionale e senza un'alito di vento pian piano siam saliti sui pendii vellutati di Plateau Rosà fino al Piccolo. Panorama eccezionale e sciata altrettanto goduriosa su un Ventina ancora da sballo! poi la sorpresa finale con la pista fresata dal gatto nel tratto chiuso agli sciatori! arrivati a 1 minuto dall'auto con due brevissimi "gava&buta"!

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: nessun problema
quota neve m :: 2100
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da Plain Maison (quota 2.500) utilizzando il primo troncone di funivia. La mattinata è iniziata con alcuni incontri ravvicinati con le simpatiche marmotte appena uscite dal letargo invernale e desiderose di godersi il sole e il tempo meraviglioso che ha caratterizzato la giornata. Cervino senza nubi e panorama come sempre eccezionale. Saliti in maniche corte seguendo le piste fino al colle del Teodulo, abbiamo puntato verso Plateau Rosa e raggiunto il Klein Matterhorn facendo l’ampio giro intorno agli impianti sommitali di Zermatt. Circa 1.300 metri di dislivello percorsi con la quota che si è fatta sentire. Discesa bellissima sulla pista del Ventina, con manto nevoso ottimo e di qualità superiore alle aspettative nonostante il caldo degli ultimi giorni. Si arriva fino a Cervinia togliendo gli sci un paio di volte negli ultimi 150 metri. Con Alfonso, Anna e Danilo.



[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: nessun rilievo
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Per evitare di interferire con le piste ancora aperte (ma quasi deserte per il tempo difficile), abbiamo preferito salire dal versante del Cretaz, quindi al Bontadini ed al Colle Teodulo (brevissimo tratto di interferenza con le piste in territorio italiano, poi in Svizzera ovviamente non ci sono più problemi). Nei pressi del Teodulo visibilità nulla (ci siamo ritrovati davanti alla porta del rifugio senza capire come, nonostante le reti segnapista e l'ottima conoscenza del posto;). Qualche breve sprazzo di sole dal Plateau al Piccolo, che ci ha stimolato ad arrivare in cima, anche se decisamente affaticati. Al Piccolo i soliti turisti in maglietta e scarpette da città... Discesa per il Ventina nella nebbia, neve granulosa fino a Cime Bianche, poi visibilità migliore ma neve stramarcia ed impregnata dalla pioggia nell'ultimo tratto, comunque con gli sci ai piedi fino al parcheggio.
Con Germana, soddisfatti nonostante le condizioni meteo, per quest'anno ce l'abbiamo ancora fatta...


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Partito verso le 10 da plan maison, risalito la pista ben battuta per ciaspolatori e scialpinisti. Tanto caldo e sempre il sole presente. Salita molto noiosa, per la lunghezza e per la mancanza di pace, visto le piste molto affollate, ma utile visto il mio intento di fare un minimo di acclimatamento prima di partire per Chamonix. Mi sono fermato a 3900m poco prima dell'attacco per il Breithorn, oggi abbastanza trafficato visto le buone condizioni di questi giorni, con una bella traccia che va su, la solita. Neve di tutti i tipi, ma sempre sicura. Grandi curve per chi scendeva dal Breithorn. Grandi condizioni e super tracciata la Rous (mont).

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Strada pulita
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti dal Breuil alle 8, tempo nuvoloso, leggera nevicata in corso, nebbia va e vieni, passati dal Bontadini, dal Teodulo in poi quasi primavera, sereno, mite, assenza di vento, per allungare un po' andati alla Gobba di Rollin, discesa ottima, ma dal Teodulo in poi visibilità mediocre con leggera nevicata in corso.
Nei pressi dei cavi tanti sastrugi!! (ma mordono?)
Salita al vecchio cancello per non perdere l'abitudine.
Oggi 2/3 del Gus Team
Bella gitarella


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Ottimo innevamento a Cervinia, ma purtroppo il manto è consistente solo dai 2000 metri di quota. Piste ottimamente battute, neve farinosa fuori pista grazie alle basse temperature della prima giornata finalmente serena dopo giorni di grigio. Oggi cannoni in azione. Pochi sciatori e nessun problema per la risalita a bordo pista.
Al piccolo Cervino c'è un nuovo bar molto futuristico. Inutile dire molto caro....accettano euro ma danno il resto in franchi...
Prima uscita stagionale dopo la drammatica chiusura del 4 maggio....Crociato nuovo, sci nuovi, vecchi amici....Grazie alla compagnia di Battista....

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: Ok fino al parcheggio degli impianti
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti relativamente presto per non disturbare i pistaioli, incontrati al bar Gran Sometta, poi costeggiato il bordo fino a Plateau. Bar al Piccolo Cervino aperto: che bello cambiarsi al caldo e seduti! Sarebbe anche bello mangiarci qualcosa se i prezzi non fossero fuori da ogni logica... (Pasta o riso o rösti: 26CHF). Discesa per buona parte in pista, fuori alternanza di polvere, crosta da vento e crosta da rigelo in basso. Parcheggi talmente zeppi (di sciatori) da scatenare la creatività individuale nell'inventarsi improbabili sistemazioni per le auto... Alcuni velocisti in salita, tracciato e percorso anche il Breithorn.
Con Bubbola che oggi scalpita e mi trascina alla meta. Saluti a Cri&Mario in versione pistaiola.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Stazione del Piccolo Cervino chiusa, cosi' come il Ventina. Discesa tutta per noi, con un poco di fresca ... ma poi su pista visto che era fresata e non c'era nessuno.
Un po' di scialpinisti/garisti, giornata bellissima: senza vento e temperatura ottima... tutto bello tanto che mi sono quasi rinconciliato con la pista del cancello.
Con Andrea, in ottima forma gia' alla prima gita!


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: sgombro da neve
quota neve m :: 2100
attrezzatura :: scialpinistica
salita al Piccolo Cervino dal parcheggio della funivia, solo altri tre sci alpinisti tra cui i parroco sportivo di Cervinia, che salutiamo, diretti al Breithorn occidentale, rifugio sul P.Cervino pieno di giapponesi arivati in funivia, 20 minuti di portage, neve bella su tutto il percorso, solita coppia Volfango e Ettore, in cinque ore

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Niente da aggiungere a ivo63, a parte il numero degli ski alp, tra quelli incontrati salendo e quelli incontrati scendendo saremmo stati una quindicina, strano che con queste condizioni non ci fosse più gente.
Per fortuna c'è il bar in cima, l'ultima mezz'ora col vento facevo un freddo becco e avrei avuto problemi a togliere le pelli se non mi scaldavo le mani. 5 stelle fino alla stazione della ovovia delle Cime Bianche, ma domani la farina penso non si troverà più. Mi chiedo come saranno scesi quelli che alle 13 erano all'inizio della salita, noi bene fino alla macchina.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Tutto ok
attrezzatura :: scialpinistica
Si parte a 100 mt dalla macchina , partito alle 7 , solo quattro ski alp , nessuno in giro , funevie schiuse , fondo duro con massimo 5 cm di fresca , una vera goduria per la discesa , eccezionale...arrivato al Piccolo Cervino una marea di gente i soliti giapponesi e un po' tutto il mondo....gli altri incassano e noi ci lamentiamo.................

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Nessuna nota
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti dal Breuil alle 7,30, tempo sereno poi diventato nuvoloso, assenza di vento, 0 gradi, passati dal Bontadini, sosta al caldo dell'autogrill del Klein Matterhorn, discesa nel nulla sino al Plateau poi con visibilità mediocre sino al Breuil, passati dal Ventina, buona neve.
Tanto per non dimenticarsi i cavi, il 2015 si avvicina....vero President?
Bella gitarella...


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: /
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da Cervinia, risalite le piste dal Bontadini. Ci sono delle tracce battute dal gatto dove si può salire tranquillamente senza invadere le piste da sci.
In discesa bella neve fino al Plateau, poi sempre più marcia. Cmq fino a Cervinia tranquillamente sci ai piedi.

Con Fulvio, grazie per la ripella di accompagnamento ;)


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: nn
attrezzatura :: scialpinistica
Sciata mattutina su neve bellissima farinosa sul versante di Valtournenche e Plateau Rosa, poi risalita al Piccolo Cervino più che altro per allenamento alla quota.
Oggi vento forte ma stranamente più in basso che in quota!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: ottimo
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Visto il rischio 3 in Valle opto per un giro di allenamento con partenza dal parcheggio alle 7. Temperatura a Cervinia a quell'ora -1, che salendo di quota non scende. Arrivato alla stazione della funivia del Piccolo in tenuta quasi estiva, qualche chiazza di ghiaccio già esce dalle cime del Rosa, andiamo male se va avanti così!
Saluti a Alesandro e socio incontrati lungo il Ventina


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Risalito biecamente (con molta calma) le piste (innevate fin dal parcheggio) e chiuse fino a Cime Bianche, di lì presa la traccia che taglia a sx e porta a metà Ventina, poi su lungo il bordo pista. Temperatura ottima fino al Platea poi vento freddo e fastidioso fino al Piccolo Cervino. Bar chiuso. Discesa su pista buona fino a Cime Bianche e in ottime discrete (ancora chiusa) di lì in giù. Fare attenzione nella parte bassa alle molte pietre che iniziano a comparire. Sole tutto il giorno. Moltissima gente:un'infinità di pistaioli ed altrettanti scialpinisti.
Salita fatta con Bubbola, con noi fino a Plateau Rosà anche l'esordiente Silvia (complimenti per il dislivello!) e Davide Ghiglio. Saluti a Rocciaclimb.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Solitaria "sgambata" (si fa per dire): partito per Plateau Rosa poi viste le condizioni eccezionali della neve e del meteo ho proseguito lungo la pista del Piccolo Cervino; discesa su due dita di farina fino al Teodulo (chiuso, nonostante il cartello Open!) risalita al Guide del Cervino (accogliente) per uno spuntino rigenerante... poi discesona insperata su velluto da urlo; la neve ha mollato pochissimo, in pista era ancora dura, fuori invece moquette vellutata e scricchiolante fino a circa 2300mt. poi più bagnata ma ben sciabile fino all'auto!

[visualizza gita completa con 2 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti passando dal Bontadini, tempo sereno, assenza di vento, temperatura gradevole (ma alle 11 eravamo già alla macchina, poi non sò), passati prima ai cavi poi al Piccolo (autogrill!!) discesa ottima.
Molta gente sul Breithorn, per Gressoney meglio aspettare qualche giorno che si calmi un pò il caldo.
Oggi Gus Team 149 al completo.
Bella gitarella...


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
partito alle 8 da Cervinia, vento forte da quota 3000 in su. Stop per bere il thè e riscaldarsi un attimo al rif Guide del Cervino, incontrati in rifugio i mezzalamisti Giorgio, Chiara e altro amico di cui non ricordo il nome. Proseguito fino al Piccolo con vento un pò più sopportabile, per fortuna. Innevamento eccellente sin dal paese, neve ancora invernale. Incontrati anche in discesa molti altri sci alpinisti in salita.

[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti dal Breuil molto presto, tempo perturbato, temperatura -1, vento dal Plateau con visibilità scarsa, discesa ottima.
2/3 del gus team 149 + il mitico Fabio
Bella gitarella...


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: Niente neve fino a Cervinia
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Viste le previsioni deciso di andare sul sicuro. Partiti prima dell'apertura delle piste e risalite una buona parte. Quando sono comparsi i primi sciatori cercato di stare al di fuori, ritracciato la variante dopo Cime Bianche e raggiunto Plateau Rosa senza entrare in pista. Di qui senza problemi fino al Piccolo Cervino. Meteo migliore del previsto con momenti di sole. Vento patagonico negli ultimi 100m di dislivello. Discesa su piste in perfette condizioni ma penalizzata in alcuni momenti dalla scarsissima visibilità.
Salita fatta con calma con Bubbola, Annalisa e Paolo mentre i veloci Giovanni, Livio e Marco correvano (secondo me con l'obiettivo della birra al Plateau) lungo il Ventina. Un'ora fermi al bar del Piccolo Cervino a scaldarci: caro ma ne vale la pena!


[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti alle 7, tempo sereno, decisamente freddo, brezza a tratti, ai cavi vento sostenuto, sosta ristoratrice in discesa al Teodulo, neve ottima, pochissima gente.
Salito con il President.
Bella gitarella...


[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Tempo sereno, assenza di vento, abbastanza freddo (meno male), ottima neve.
Arrivati ai cavi poi al Piccolo. Discesa ottima dal Bontadini.
2/3 di Gus Team 149.
Bella gitarella...


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti sci ai piedi dal parcheggio degli impianti. Giornata bella e soleggiata. Vento fastidioso dai 3400m in su. Risalito una parte della pista fino a quota 2200 poi preso varie tracce ben battute che permettono di stare quasi sempre fuori dalle piste (chiuse fino a Cime Bianche ma con decine di cannoni attivi e gattisti al lavoro). La traccia che normalmente permette di accorciare l'arrivo sul Ventina oggi proseguiva fino a Plateau Rosà senza mai entrare in pista: spettacolare. Incredibile che con tutte queste possibilità molti scialpinisti abbiano preferito risalire le piste (aperte!) col rischio di venir multati... Mah! Forse vogliono aggiungere un pizzico di brivido... Poi proseguito come da copione fino al Piccolo Cervino. Discesa su pista ben battuta, forse un po' duretta, fino a poco sotto Cime Bianche poi giù fino a Cervinia su buona pista a tratti ancora in lavorazione.
Partiti con l'idea di salire fin dove le gambe lo permettevano: al Piccolo Cervino si sono ribellate e han dichiarato sciopero. Qualcuno sul Breithorn che a distanza sembra ben ventato.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: nessuna nota
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
salita lungo il versante di Plan Maison e Colle Teodulo (impianti chiusi)e discesa dal Ventina, vento forte arrivando al Piccolo Cervino, allego traccia.
Con Germana


[visualizza gita completa con 5 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
6 gradi a Cervinia alle 5,30, tempo bello con rade velature alte. leggera brezza da nord. Ventina bello (discesa alle 12) e perfettamente sciabile fino al parcheggio. Salita in splendida solitudine come auspicato.
Decisione presa con la testa già sul cuscino, più per "staccare" e godere un pò di solitudine che per fare la gita. Ne è uscita una splendida giornata.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: perfetto
quota neve m :: 2500
attrezzatura :: scialpinistica
Bellissima gita, giornata perfetta e non troppo fredda. Saliti, per forza maggiore, da Plan Maison. Discesa, ovviamente bellissima, su piste ottimamente trattate. Certo che se venisse la vera neve sulle montagne sarebbe tutta un'altra cosa. Oggi in giro pochissima gente (per fortuna).

[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da Plateau Rosa... per noi, la prima di stagione ed il Druido desidera cominciare con un percorso che "non riservi sorprese"! Così è stato, una bella giornata, fresca e senza vento. Complice il prezzo ridotto del giornaliero di Cervinia, abbiamo approfittato degli impianti. Non siamo scesi oltre Cime Bianche.
Gran bella giornata in compagnia del Druido (in forma splendida) che è proprio come il cognac, più invecchia meglio diventa, Denis e Massi. In pista abbiamo trovato un bel "gessetto polveroso" che non ci aspettavamo!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
attrezzatura :: scialpinistica
confermo quanto detto da bubbolotti
giornata spaziale
saluti

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
quota neve m :: 2400
attrezzatura :: scialpinistica
Nonostante venga sempre fatto meno, a vantaggio di valutazioni sul panorama, sul proprio stato fisico, sui compagni di gita... Mi preme dire che:
1. La neve dal lato Plan Maison inizia ed è continua dai 2400m in su, quindi se si vuole partire da Cervinia mettere in conto 40min di sci a spalle. Valida anche l'alternativa di prendre sia in salita sia in discesa il primo troncone degli impianti (10€). Da Plan Maison è battuta la stradina di servizio usata da gatti delle nevi e motoslitte dei lavoratori del comprensorio, che può essere risalita liberamente facendo attenzione ad alcuni attraversamenti di pista. Giunti in Svizzera si possono risalire come sempre le piste.
2. Sul lato Ventina la neve inizia intorno ai 2150m, cioè appena usciti dalla prima salita e piombati nell'ombra, la neve è continua. Le piste sono aperte solo da Cime Bianche in su.
3. Condizione delle piste eccellente.
Noi scelto la salita da Plan Maison lungo la Bontadini non sapendo alla partenza se il Ventina fosse praticabile, da sotto non sembrava proprio...
Salito con Bubbola e da Plateau Rosà in su con Tiziana e Paolo da Cime Bianche.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
attrezzatura :: scialpinistica
si portano gli sci per 3 minuti dal parcheggio. si tolgono per attraversare un ruscello.poi per belle piste fino al piccolo cervino. oggi l'estate di s. martino ha regalato una salita e una discesa ancora più piacevole. per scendere in paese non si tocca pietra. qualche curva stretta seguendo la traccia. 200 mt di prato e si è alla macchina.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
quota neve m :: 2500
attrezzatura :: scialpinistica
Prima uscita sciistica della stagione,oggi hanno aperto gli impianti cosi siamo saliti al Plateau Rosa con i vari tronconi della funivia,siamo scesi con gli sci a Plan Maison
parzialmente sulla pista in ottime condizioni ed anche in neve fresca con belle curve in parecchi tratti, bisogna fare però attenzione alle rocce ancora semiscoperte in diversi punti,il manto nevoso è comunque ottimale.
Abbiamo qui pellato e siamo saliti fino al Klein Matterhorn,(oltre 1300 metri di dislivello in quota),come inizio non è male.
In compagnia di un carissimo amico,abbiamo azzeccato la giornata giusta,sempre bel tempo dai 2400 in su e senza vento (fantastico),neve con rigelo notturno ottimale sia fuori pista che in pista,solo oltre 3600 metri si trova crosta da vento,ancora pochissima gente sulle piste.
Consigliabilissima ma occhio al tempo..


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 2400
attrezzatura :: scialpinistica
In salita portage fino all'altezza del Lago Goillet.Poi neve continua a fianco della strada di servizio gia' spalata , ma non durera' molto. Sopra i 2900 mt da 5 a 10 cm di neve fresca. Mentre in Italia gli impianti sono chiusi,al Piccolo Cervino una moltitudine di giapponesi, tedeschi e quant'altro arrivano con la funivia sempre aperta. Alcuni tra essi molto sportivi in pantaloncini e attrezzature varie fiammanti risalgono verso il Breithorn, comodo 4000 con soli 300 mt di dislivello....
Sono scappato subito , molto meglio la pace oggi di Plateu Rosa'.
Quantita' neve : 2/5
Qualita' neve 3/5
Meteo incerto, schiarite con alcuni momenti di caldo africano nel piano dopo Plateu.
Con Claudia 4wd.
Forse contro la mia e la sua volonta' potrebbe essere l'ultima gita assieme. La vicenda personale potrebbe portarmi a decidere per una pausa nelle relazioni gulliveriane.
Ciao

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: Ok fino a Cervinia
quota neve m :: 2200
attrezzatura :: scialpinistica
In questa giornata con previsioni calde, saliamo in alto sulle piste così la neve non sarà sfondosa. Partenza da Cervinia alle 6, (gli impianti sono chiusi) portage 15 minuti (100m dislivello) poi risaliti per il Ventina fino a Plateau Rosa, la giornata era così bella ed il Piccolo Cervino era lì e così pianin pianino ci siamo arrivati. Pranzo veloce al bar-ristorante con prezzi svizzeri e poi giù. Neve bella fino al Goilet, poi più marcia, ma accettabile fino in fondo (Q.2150m) con alcuni passaggi al limite.
Un complimento alle promesse: Giò e MT


[visualizza gita completa con 9 foto]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 2500
attrezzatura :: scialpinistica
Partito da PlatòRosà, salito con la prima funivia,h.9.00 sci ai piedi.Diretto al Breithorn,ho dovuto desistere a metà pendio finale per mancanza di ramponi e rampant,traccia molto dura.Ripiegato sul Piccolo Cervino per raggiungere una cima,per me nuova.
Bella e lunga discesa fino a Cervinia.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
attrezzatura :: scialpinistica
Giornata, meteorologicamente parlando, meglio del previsto. La mia forma fisica invece, dopo la gita del giorno precedente, mi ha invece obbligato a fare una salita a risparmio energetico. Servono ulteriori "doppiette"!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: umida
attrezzatura :: scialpinistica
Visto il rischio di valanghe, visto il tempo, vista la qualità della neve scelto questa salita. Tempo osceno: nebbia e vento fortissimo (gli impianti erano aperti solo fino a Cime Bianche), lungo l'itinerario solo skialper che si allenavano per il Mezzalama. Salita e discesa seguendo i paletti che delimitano le piste. Ottima l'accoglienza al nuovo maxibar del Piccolo Cervino: con una giornata così, poter togliere le pelli al chiuso, cambiarsi a caldo e bere un caffè bollente non ha prezzo!
In discesa dai 2200 in giù piovigginava :-(
Giata fatta con Bubbola.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: strada pulita
quota neve m :: 2000
Bellissima gita. Vista la condizione della neve in basso non rimane che partire da Plan Maison. Freddo giusto, niente vento, neve magnifica e ottimamente battuta. M. 1.269 di dislivello. Discesa fantastica su neve soffice e battuta. Bella neve farinosa anche fuori pista. Approfittarne in attesa di qualcosa di alternativo.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
quota neve m :: 2000
Oggi impianti aperti ma si incrociano i pistaioli da cime bianche, sopra i 2800 m. Bella giornata e assenza di vento anche in alto. Bravissimo Rinaldo che è andato fino al piccolo Cervino mentre io mi sono fermato al Plateau a godermi il sole. Bella discesa (sulle piste perchè fuori solo crosta) fino a quota 2300 poi bisogna arrangiarsi su neve crostosa portante ma con parecchie rigole fuori dalle piste. L’ultimo tratto che porta al parcheggio pochissima neve . Molti skirunners sull’itinerario compresa Cristina con cui ho fatto due chiacchiere e che saluto.

[visualizza gita completa con 2 foto]
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 2000
salito dalla parte di Plan Maison,poca neve alla partenza per i primi 200 mt. di dislivello e ancor meno al ritorno. Bella sciata sulle piste battute e prevalentemente non ancora aperte. Sopra i 2500 neve bella e poco influenzata dalle temperature relativamente elevate.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 2000
Non conoscendo le condizioni della neve in giro abbiamo optato per questa gita e bisogna dire che è stata una scelta azzeccatissima. Al mattino freddo e vento in salita. Il vento è calato completamente verso le ore 11. Mentre salivamo i gattisti dei due versanti battevano e fresavano il tutto per cui ci siamo fatti 1900 m. di dislivello di sciata magnifica prima su neve primaverile soffice e poi su neve primaverile leggermente umida. Il merito ed i complimenti a chi ha battuto le piste mentre noi salivamo.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
quota neve m :: 2000
salito per ventina con tempo sereno, parecchi ski alp, discesa buona sino in paese, vento assente, visibilità discreta.
ci siamo quasi!!! bella gitarella.....


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
quota neve m :: 2000
Gita di allenamento piste aperte ,partito alle 6 neve dura come cemento i gatti creano un manto zigrinato difficile da salire, fino al passo del Teodulo dopo molto meglio seguire piste di servizio gatti. molta gente sul Breiton si sale con gli sci fino in punta

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
Siamo partiti da cime bianche e risalito le piste del ventina al Plateau e poi fino al Piccolo Cervino per 1000 m di dislivello. Giornata spettacolare senza vento. Gratis l'ascensore per la terrazza al Kleine Matterhorn. Scesi alle 12.00 con neve bella fino al parcheggio. Peccato ci fossero gli impianti aperti e parecchia gente. Partiti convinti che le piste del ventina fossero chiuse. Tanti atleti che si allenavano per il mezzalama di domani. Visto tanta gente anche al Breithorn.
Compagni di gita: Piero e Renato.


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m :: 2000
Vista la quantità di neve caduta in questi giorni ed il grado di rischio valanghe (4) abbiamo optato per una gita sicura e ci abbiamo azzeccato. Saliti al Plateau per il Ventina mentre i gatti battevano la pista siamo arrivati in punta con un pò di vento e tanta neve. La discesa é stata magnifica in quanto siamo scesi con tutta la pista battuta di fresco da cima a fondo e quasi nessun sciatore. Rimane da battere solo un breve tratto iniziale del Ventina ma saranno al massimo 100 metri di dislivello e comunque si scia senza problemi, per il resto fino alla macchina una grandiosa sciata su pista battuta molto bene.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: comodo park a Cervinia
...l'intenzione era il Breithorn..ma intorno ai 3500 io e Bill, non lontani da mark e Dario abbiamo cominciato a spegnerci come delle candeline, Bill accusava anche dolori allo stomaco; abbiamo detto che poteva bastare così, poi verso le 14 ci siamo raccolti tutti sotto il pendio terminale del Breithorn...e con loro appena scesi ci siamo catapultati sull'infinita pista del Ventina...Giornata fredda con panorami da sogno (aggiungo qualche foto di mark)

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: accumuli o lastroni
quota neve m :: 2300
La quota neve 2300 è la quota neve per poter sciare. Sotto fa schifo. Bella faticaccia dal Breuil. Al ristoro del Klein Matterhorn ho rispolverato un po' di deutsch. Piste della Ventina perfette dalla quota 2700 in su. Ottimo anche su ghiacciaio. Con gli sci da fondo. Con Vittorio, ciao!

[visualizza gita completa con 1 foto]

Ci sono anche stati ...

  • 18/11/18 - dinoru
  • 02/04/17 - bestia
  • Caratteristica itinerario

    tipo itinerario: ghiacciaio
    difficoltà: MS :: [scala difficoltà]
    esposizione preval. in discesa: Ovest
    quota partenza (m): 2005
    quota vetta/quota massima (m): 3881
    dislivello totale (m): 1830

    Ultime gite di sci alpinismo

    21/11/19 - Mucrone (Monte), anticima da Oropa - roberto.maucci
    Buona sera a tutti. Salito dalla pista Busancano con visibilità discreta. A metà percorso tempo in peggioramento, con leggero nevischio. Discesa fatta su neve molto difficile da sciare, tranne gli ultimi 200 metri dal piazzale. Buone gite.
    20/11/19 - Anges (Sommet des) - Fort du Gondran da Montgenèvre - vitor37
    Una bella gita in ottima compagnia,bel tempo,assenza di vento.Pista battuta fino in cima.Soffiato un po negli ultimi 100 metri perche oramai i 600 m. di dislivello sono diventati il mio limite.Ho inco [...]
    20/11/19 - Anges (Sommet des) - Fort du Gondran da Montgenèvre - vitor37
    20/11/19 - Jervis Guglielmo (Rifugio) da Chiapili di Sotto - otaner
    prima gita skialp della stagione. Partito da Venaria con pioggia continua fino a Cuorgnè. Il meteo è migliorato a Ceresole, abbiamo potuto effettuare la gita senza neve con qualche piccolo sprazzo d [...]
    20/11/19 - Gimont (Mont) o Grand Charvia da Monginevro - teddy
    Partiti da Claviere lungo la Valletta che in estate ospita il golf su traccia presente. Risalito poi le piste ben fresate fino al Colletto Verde. Qui alcuni dei 15 del nostro Dovio's group si fermano [...]
    20/11/19 - Jervis Guglielmo (Rifugio) da Chiapili di Sotto - bagee
    Alle 9,00 più 2 gradi e cielo coperto ... non buono...; neve molto umida, un po' meno in alto; si parte con 30 cm. ed in cima sono 80/90; battuto traccia sin sopra il rifugio; in discesa discreta s [...]
    20/11/19 - Stotzigen Firsten da Realp - casale
    Bellissima giornata oggi allo Stotzigen Firsten...partenza tranquilla alle 9 45 da Realp (1grado sopra zero).alle 12 30 siamo in cima e ci godiamo il bel sole(zero vento si sta da dio).Innevamento buo [...]