Sbarua (Rocca) Placche Gialle - Via Guido Rossa

Che via spettacolare!
Su L2 manca una placchetta, ma cambia poco. Per l'artif ci sono comunque i vecchi chiodi, per la libera lo spit successivo è poco più in alto.
Su L3 è rimasta una placchetta vecchia da togliere (serve la brugola) per poter usare lo spit nuovo, altrimenti il moschettone del rinvio fa leva.
Scalato con la singola. Una doppia da 40m fino a S2, una da 30m fino alla cengia e poi 20m fino a terra.
Tutto asciutto, sole, vento e aderenza.. giornata perfetta per chiudere i conti!
Con thebrd.


[visualizza gita completa]
Vento forte in quota e sole in pianura... Meteo perfetto per la Sbarua (anche un po' di vento in meno non guastava!).
Attaccato tardi e scesi in doppia con "atterraggio" al tramonto (un paio di giri a testa su L2 e L4, il primo più fisico e il secondo più tecnico).
Prima volta per me su questa che è "la via" delle Placche Gialle. Secondo giro x il socio (che la svernicia, grande!). Nonostante pioggia e neve dei giorni scorsi... tutta asciutta!
Ambiente e roccia top, assolutamente da fare!

[visualizza gita completa con 5 foto]
Con la chiodatura attuale direi inutile integrare. Una decina di rinvii necessari, 14 se si passano anche i chiodi sul secondo tiro. Tutte le soste su fix e catena.
Gradi corretti. L2 continuità su prese buone (per il grado). Tecnica ma non "ghisante" la fessura di L3 (bellissima!). Microtacche (difficili da trovare scalando a vista) per uscire dallo strapiombo di L4, poi placca delicata ma facile.
Via storica, estetica e su roccia fantastica.. il divertimento è assicurato!
Con Sere. Merita assolutamente tornare per la libera.


[visualizza gita completa]
Bellissima, giornata fresca e soleggiata con aderenza al top! Liberati solo i due tiri più facili, da tornare! Le soste sono state richiodate. Nota per l'attacco: da dove attacca la paolo giordano (scritta alla base) costeggiare la parete stando alti su una cengia, quando si trova una sosta con due spit non collegati si salta sulla cengia sovrastante dalla quale attacca la via originale (lama molto bella). Con andrea

[visualizza gita completa con 1 foto]
La via é stata richiodata a nuovo recentemente e la super aderenza ha fatto il resto.con fabrizio


[visualizza gita completa]
Relazione tecnica disponile su climbingcasuals.wordpress.com
Grande Leonardo che sfiora la libera di un soffio. Splendida via!!!


[visualizza gita completa]
Condizioni ottimali. Giro veloce solo per liberare L2. Sbarua ancora freschina.

[visualizza gita completa]
Prima volta su questa storica e splendida via. Siamo partiti, credo, sul tiro originale di 6c, a dx della Linea Maginot, sopra un cengione erboso con bella lama verso dx che poi piega a sx sotto uno strapiombo e porta al comodo terrazzo di S1. In realtà ancora più a dx c'è un tiro con cordoni, spit e vecchi chiodi e poi la Via Di Mauro... Su L1 sono ancora un po' confuso... boh... In ogni caso sia io sia il socio abbiamo trovato il 7b+ molto più abbordabile del 7a+ finale, rettificato su psico placca e con un boulder molto difficile in uscita. L2 e L3 (la mitica fessurina che taglia in due le placche gialle) i tiri più belli ed estetici. Ci siamo ripromessi di tornare per provare a liberarla. Una via così breve, così storica, così accessibile e così bella merita sicuramente più di una visita anche senza liberarla! Si scende con due doppie molto aeree da S4 a S2, rinviando qualcosa per sicurezza, e poi da S2 a terra con corde da 60 m.

[visualizza gita completa]
la linea è evidente dal rifugio, da sotto si capisce poco. linea maginot attacca su placca poco dopo un diedro, S0 con 2 fix a 1 m da terra.
da S1 abbiamo traversato a dx e salito 5 spit della via di mauro (irripetuta...) prima di capire di aver sbagliato. calato ho ripreso la via giusta (dritto!) e salito L2 ed L3, poi scesi con 2 doppie x buio incombente..
portare serie di camalot X4 e C4 n1. i micronut indicati sono solo nut piccoli e medi, non i veri micronut da artif!
via propedeutica all'uso delle staffe, un pò di nut e friend son da piazzare.
freddo il mattino

con savdet

[visualizza gita completa]
è un via bellissima che, ho salito con i miei mezzi, tutti i miei mezzi. Andrea ha solo portato su un capo della corda e ha tirato su l'altro capo.

[visualizza gita completa con 7 foto]
Bellissima via, scalata super! Spittatura molto buona, utili al massimo un paio di friends medio piccoli se proprio si vuole andar sul super sicuro. Nel secondo tiro allungare bene i rinvii e se possibile scalare con una corda singola perchè nel tetto in uscita le corde tiravano molto rendendo la scalata ancora più faticosa su questo tiro già di per se davvero impegnativo! Difficile l'ingresso nella fessura del 3° tiro.
Da anni volevo scalare questa stupenda via di Rossa..e ci siamo divertiti davvero alla grande con Steu e Giò!


[visualizza gita completa]
Giornata super per goderci le Placche Gialle con il loro fantastico ambiente, salita con Franco, 110 anni in due, ben ci siam divertiti, molto bello

[visualizza gita completa con 2 foto]
Saliti con artificiale, ambiente bellissimo, una via spettacolare che ci dice di che forza era il mitico Guido Rossa. Grande ammirazione.

[visualizza gita completa]
Dopo averla guardata per una vita, oggi ho sfruttato la capacità e l'esperienza di Enrico per farmi portare su questa via assolutamente grandiosa per l'estetica e l'ambiente.Molto molto difficile farla anche in artificiale dove è d'obbligo integrare ma per nulla semplice. Seppure da secondo grazie agli strapiombi ed alle due soste spaccareni, ne sono uscito con la schiena a pezzi.

Grazie a Enrico per questo regalo.


[visualizza gita completa]
Confermo quanto già detto dai ripetitori: ambiente grandioso ed esposizione garantita, gradi veramente severi (ad esempio il 6c del terzo tiro !?!), la scalata anche in artificiale è continua e non banale.
Grande ammirazione per Guido Rossa!

[visualizza gita completa]
Salita con Andrea in stile classico (molto artif), anche così decisamente dura e faticosa, oltre che stupenda. Tutta la nostra stima e ammirazione al grande Guido Rossa e ai suoi compagni!
Da notare che ora un paio di nut piccoli sono indispensabili per uscire dal secondi tiro, se non si hanno le doti per passare in libera.
Oggi ci siamo persi la prima farina della stagione. Speriamo che non sia l'unica, ma per una via del genere ne valeva la pena.


[visualizza gita completa]
La via,per chi non ha questi gradi,si sale bene in a0 e a1 sul terzo tiro.Grande expo,soste 2 e 3 ottime per la schiena...gran bella via di stampo classico.utili micronut e microfriend e qualche friend medio.delicato ribaltamento alla partenza del 3°tiro per poter rinviare il primo...

[visualizza gita completa con 4 foto]
effettuati 3 dei 4 tiri relazionati e poi causa temporale ci siamo dovuti calare . Confermo uso di nut / friend medio piccoli e per chi non ha certi gradi ( io ) una staffa non fa schifo . Terzo tiro sosta con tre spit da collegare . Secondo tiro mi è parso più di trenta metri ma la sensazione di vuoto è notevole.
Grazie alla compagnia e alla pazienza di Davide mi sono levato in parte questa voglia di fare questa via e mentre sali pensi agli apritori in che epoca sono saliti.
Però dopo un mese di pausa ( meteo avverso) e 4 tiri a Caprie ieri forse una via un po più leggera era meglio...ma la voglia era troppa...


[visualizza gita completa]
Bellissima via, simbolo della sbarua e di un'epoca. Se asi effettua la salita in stile molto classico (come me) portare tre nut piccoli e magari una classicissima staffa a gradini che con il suo suono metallico smorzerà un pò la tensione creata dall'ambiente severo.
Questa volta mi sono toccati i tiri dispari, molto difficile la partenza del terzo tiro, ci si trova incrodati in una posizione simile ad una madonna di un pilone votivo, poi con un nut ed una staffa si esce..
In una bellissima giornata di sole,con enrico che non ha avuto bisogno di gadget strani per salire.
La stefy ed il lorenzo che tra poco nascerà ci hanno aspettati al rifugio.

[visualizza gita completa]
Via yosemitica!!!
Roccia super! Bravo AlePat!
Si torna per la libera... eh!

[visualizza gita completa]
Bellissima. Espostissima. Su roccia da sogno.
Assolutamente da non perdere.
Mitico Gri. Anche questa è fatta!!!

[visualizza gita completa]
Con timore reverenziale ci siamo accostati a questa linea ed in modo ''antico'', rispolverando le reminiscienze di artif della giovinezza, ne siamo venuti fuori;
utilizzati nuts e friends piccoli per integrare, ed un paio di staffe per superare gli strapiombi.
Ambiente yosemitico, onore al ''pelo'' del grande Guido Rossa.
Gran giornata, la realizzazione di un mito.


[visualizza gita completa con 2 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: 7b+ :: 6a+ obbl ::
esposizione arrampicata: Sud-Est
quota base arrampicata (m): 1200
sviluppo arrampicata (m): 110

Ultime gite di arrampicata

18/01/20 - Caprie fessura meneghin- grazie di tutto-vai a nero- parete nera - giuliof
Nonostante la pioggia della notte e le nebbie del mattino intorno alla città e nei fondovalle, ne è uscita una giornata da incorniciare. Tutto asciutto, rocce tiepide ed ottimo grip. Per riuscire a [...]
16/01/20 - Alben (Monte) - Punta della Croce Clipper - ste1980
Salita in condizioni di misto. All'attacco io ho trovato un chiodo e la lettera rossa C. La "L" l'avranno cancellata... 2 picche + serie di friend dallo #0.3 al #3 BD Descrizione: L1: nulla da seg [...]
16/01/20 - Musinè (Monte) Versante Sud - Via degli Speroni - teddy
Tra ieri 15 ed oggi 16/01/2020, con la Guida Alpina Umberto Bado, abbiamo attrezzato completamente questa via Degli Speroni con 47 fix asportando tutto il vecchio materiale artigianale presente ormai [...]
12/01/20 - Canaloni (Rocca dei) Alba Rossa - rello
Prima ripetizione con Nanni ad aprire la strada. Per quanto riguarda il tracciato della via, mi permetto di aggiungere un'immagine un pò meno "sovietica" di quella caricata da Skeno. I gradi dati d [...]
12/01/20 - Poddi (Torre del) o Torri della Grangia Spigolo di Podina - michele motta
Torre di bell'aspetto, ma linea corta e poco interessante in proporzione al lunghissimo avvicinamento (per la zona). Conviene abbinarla ad altre vie. Chi è al limite sul grado conviene si porti qual [...]
12/01/20 - Freidour (Monte) - Torri della Grangia Cresta dei Torinesi (nuova linea) - michele motta
Inutili i friends, basta una dozzina di rinvii
12/01/20 - Rama (Monte) Via Mediterranea - stegio
Raggiunto Prato Rotondo passando da Rossiglione e Tiglieto all'andata, Da Vara e dal Faiallo al ritorno. ( cambia poco, è lunghetta comunque) Bella giornata, fredda e leggermente ventilata sui crinal [...]