Reys (Ouille des) da le Pont de l'Oulietta

Salita con poco dislivello ma molto spostamento. Comunque ottima per allenamento e studiare le grandi montagne che si hanno dinanzi.

[visualizza gita completa]
Gita breve, 770m di dislivello compresi saliscendi con 11,5 Km a/r,

molto carina ideale quando si ha poco tempo ma si vuole fare comunque una salita divertente, avvicinamento al colle veloce grazie al bel sentiero balcone, cresta davvero meritevole grazie a qualche passaggio d’arrampicata facile che la fa divertente, ora grazie ai pendii innevati, coi ramponi la discesa è direttissima da poco sotto la cima. Racchette non necessarie.
Panorama strepitoso su tutte le cime intorno.
Oggi con Teddy Claudio e Simo.


[visualizza gita completa con 19 foto]
partiti da bonneval, abbiamo preso il sentiero gr che sale diretto
a chapelle s bartlemy abbiamo abbandonato il sentiero, subito dopo il ponte
siamo quindi saliti per prati presso il ruisseau de la pertette, fino a beccare il sentiero balcon, proveniente dal ponte dell'ouliette (2650 m circa)
di qui, per l'itinerario descritto, alla cima
discesa dal col de reys verso nord, poi ovest fino a tagliare il sentiero balcon, ed in seguito giù per il ruisseau du montet
a quota 2405 m circa si raggiunge il sentiero che arriva dal rif del carro
si scende quindi fino a l'ecot, e, sempre per sentiero a bonneval
disl 1300 m circa con notevole sviluppo
la cresta non presenta difficoltà, eccetto un passaggio in discesa durante la salita che è un po' esposto
magnifico il paesaggio dalla cima
bello il fatto di fare un giro
cartina IGN 3633 ET tignes-val d'isere-haute maurienne 1:25000



[visualizza gita completa]
Gita fatta in mezza giornata (solo 600 m. di dislivello ma con notevole spostamento) calcolare 3ore 30 totali .Dal colle seguire una traccia e qualche ometto sulla cresta con qualche tratto in cui si deve fare uso delle mani con qualche precauzione nelle zone in cui è presente neve ,l'ultima parte è quasi pianeggiante e si arriva senza problemi sulla larga punta dove sono presenti un paio di ometti.Bello il panorama sulle Levanne la Ciamarella l'Albaron e verso nord La Grande Aiguille rousse.

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: F :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
quota partenza (m): 2476
quota vetta (m): 3081
dislivello complessivo (m): 770

Ultime gite di alpinismo

23/01/20 - Mondolè (Monte) - Balcunera La tana del lupo - fcm
Partiti tranquilli alle 9.00 con la seggiovia (si può acquistare il biglietto di un'ora ad Artesina), ci scaldiamo le gambe sulle piste della tura per goderci il sole mattutino. Alle 10.00 iniziamo l [...]
23/01/20 - Maudit (Col) Via Grassi-Comino - giovarav
Goulotte ancora fornita di ghiaccio nonostante le condizioni in deterioramento del settore, divertenti il primo e gli ultimi 3 tiri, pen'ultimo su ghiaccio fine, ultimo con interessanti passi di misto [...]
23/01/20 - Piancaformia (Cima di) Feel Free - mimi
Salita in condizioni molto buone, consigliata.
22/01/20 - Caprera (Triangolo della) Goulotte del Triangolo - frapic
La nevicata notturna e forse il vento di qualche giorno fa ha radicalmente cambiato il quadro descritto l'11/1/2020 dal gulliveriano Billcross. Superato il bosco iniziale, dove la neve ha coperto nu [...]
22/01/20 - Grigna Settentrionale o Grignone Canale della Fiamma - luigi57
Canale in buone condizioni affrontato anche il primo salto di roccia molto precario meglio aggirare a destra il resto tutto ok con Andrea
19/01/20 - Martin (Punta) Cresta Federici - Contrafforte Sud - stegio
Notevole lavoro di manutenzione ed attrezzatura di questo itinerario, un cavo metallico protegge l'accesso al diedro/canale iniziale, fix, chiodi e fittoni in ottime condizioni. Così, è possibile pe [...]
19/01/20 - Grigna Settentrionale o Grignone Cresta Piancaformia - manty57
Buone condizioni generali. I risalti di misto a mio parere sono da considerarsi di II+ nelle attuali condizioni. Personalmente ho usato solo una piccozza. La seconda è comunque utile.