Lities (Rocca di) Cresta delle Torri- Yawoa

Innanzitutto i primi 4 tiri di tuba di f costituiscono un buon riscaldamento - non difficili ma non banali - e L4 proprio bella, muro verticale ben appigliato. Roccia disturbata in alcuni punti dai licheni ma da più fastidio allo sguardo che alla scalata. La linea è incrociata in più punti da un’altra via che ha protezioni più datate - attenzione.
Yawoa: bella. L2 un bel 6b di continuità - avevo sperato che il passo duro fosse il diedrino iniziale, invece la lama/fessura non è da meno - il tutto molto bello. L3 ancora impegnativa in un paio di punti. Sui tiri successivi c’è ancora da scalare e sono sottogradati.
Discesa ben segnata e abbastanza scomoda - quanti ricordi della prima volta al buio totale del 2015... un vero miracolo esserne venuti fuori...
Il panino alla frittata del bar/osteria pesce a cantoira merita lo status di leggenda.

[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: nulla di rilevante
La Cresta delle Torri attualmente va al sole alle 9,15 di mattina e in ombra alle 16,30 circa. Questa mattina belle temperature al sole fino a quando si è interposta una leggera velatura. "Tuba di Fallopio" in ordine fino alla grande cengia, solo l'attacco del primo tiro un po' sporco. "Yawoa" in ordine,. Bella variante non banale soprattutto il secondo tiro che supera la lama- fessura poi tettino. Direi che è un buon 6b. Discesa a piedi, ancora bel individuabile ma prima del colle della Forchietta bisognerebbe ravvivare qualche bollino e tagliare un po' di rami. Anche nella pietraia sotto il colle, la deviazione nel bosco risulta non molto visibile.

[visualizza gita completa]
Concatenata con la parte bassa di "Tube di falloppio", ne esce una lunga arrampicata di 10-11 tiri che non superano il 6a/6a+.
Molto bello il tiro della lama da scalare in opposizione ed incastro. Roccia buona anche se apparentemente scivolosa.
Discesa veloce e comoda a piedi, raggiungendo il colletto e poi su sentiero nel canale.
Per me prima volta a Lities, in compagnia del super local Andrea Bosticco...!
Posto caldissimo...

[visualizza gita completa]
Fatti i Primi Quattro tiri di Tube che scivolano via piacevolmente, poi primo tiro di Yawoa ancora tranquillo, sino ad arrivare al vero bastone del secondo tiro, su cui concordo almeno 6B. Il tiro è molto continuo e richiede buona resistenza. Ahimè cosa per me ancora lontana.Purtroppo fatto gran volo sul penultimo spit con relativo taglio e bye bye ai tiri seguenti, tirati in artificiale. Usciti da sentiero sino a base parete. Con Mimmo, Claudio e il mitico "Gran Maestro" Massi sempre più idolo!!!!

[visualizza gita completa]
itinerario un po discontinuo e ,chiodatura a parte,piu simile all'abiente di montagna che di falesia.calate lungo la via malagevoli e sconsigliate.
Col Beppe saliti senza relazioni ,un po all'avventura


[visualizza gita completa]
Concordo, anzi, concordiamo (in 8) che il secondo tiro ha passi di 6b, non di 6a: molto bello, fessurina, poi lama che si raddrizza con movimenti strani e sbilancianti, utilissssssimo il cordone sull'ultimo spit per proteggere i due passi più duri della via. Nienete a che vedere col 6a+, giusto, del tiro successivo. Nel complesso alcuni bei tiri, qualche spostamento di troppo, ma complimenti ha chi ci ha creduto e ha trovato una via con linea non così evidente. Protezioni ok. Sosta del secondo tiro (il 6a+/6b veramente esigua e scomoda, non arrivateci in più di due o tre!)
Con Dani, Enrico, e poi Simona, Lorenzo e Andrea, e ancora Cicci e Lucia! E altri grappoli sulle via di fianco....

[visualizza gita completa]
La via non siamo riusciti a terminarla, dopo i tiri in comune a Tube di Fallopio abbiamo fatto i primi due tiri, ma secondo me il 6a+ è davvero strettino. Ci si può aiutare con un cordone sull'ultimo spit, ma è ben poca cosa. E' chiodata sicuramente molto bene, la lama è un ottimo supporto per dulferizzare il tiro che però si sposta a sinistra. Siccome un po' in ritardo, ci siamo dovuti calare. Non è bello scendere in doppia su un tiro in diagonale dovendo recuperare tutto il materiale. Le calate in doppia non sono su spit uniti da un cordino, noi abbiamo lasciato un cordone sul secondo tiro, le calate sono in mezzo ai rovi che non danno tregua. La roccia però è bella, l'unico particolare è che ci sono degli spostamenti su erba pettinata (Boura d' loup). Per il resto la via sembrerebbe interessante.
Nonostante non si sia finita, le risate non sono mancate. Un grazie alla socia di corda Ros e a Pastore e Marco in cordata autonoma, ma con noi.


[visualizza gita completa]
Bella linea,roccia ottima e chiodatura ok,dopo mesi di inattività è andata a pennello,il 2° e 3° tiro un 6a+ non guasta,"passi di6a" mi è parso un po' strettino..Ottima intuizione per il tiro dopo la fissa,molto bello e complimenti pure per il sentiero di discesa.

[visualizza gita completa]
è possibile trovare la relazione dettagliata con disegno di questa via sul blog:

[visualizza gita completa con 1 foto]
giornata con temperatura piacevolissima........a mio parere il 2° tiro di yawoa è impegnativo .........molto + facile il terzo con le stesse difficoltà da relazione..............mi è piaciuta.....incontro nella discesa con una "bella"vipera quasi nel medesimo posto dell'anno precedente ..che sia la stessa!!!!......mario e alfonso ......

[visualizza gita completa]
una precisazione all'amico otaner: Yawoa non può intersecare Guerrieri dell'arcobaleno poichè quest'ultima sale all'estrema destra della parete. Yawoa interseca la vecchia Notti insonni...
Il fatto di dover scalare la parte bassa di Tuba di falloppio potrebbe (per chi proprio vuole) portare a considerare Yawoa come una variante, ciò ha una sua logica; inoltre, credo di interpretare le motivazioni di Giulio nell'aprire la via, fare dei tiri nella parte bassa a sin.(per rendere autonoma Yawoa) non era possibile per la pessima qualità della roccia.
renato giustetto

[visualizza gita completa]
la mia valutazione personale di 3 stelle è condizionata da alcune riflessioni negative: 1) è abbastanza singolare che per fare i 6 tiri di yawoa sia necessario fare 4 tiri della via "tube di fallopio", 2) secondo la mia etica è ancora più grave che la via completa di 10 tiri passi molto vicino e si intersechi alla via di Giustetto "Guerrieri dell'arcobaleno", a volte bisogna guardare la marca degli spit per non sbagliare via! Detto ciò sono d'accordo con Marcoclimb che il secondo tiro di yawoa è molto più difficile come grado di 6a riportato, Marco, il mio primo di cordata, concorda. Lati positivi: roccia salda, panorama molto bello e ambiente ancora abbastanza incontaminato.

[visualizza gita completa con 1 foto]
I quattro tiri iniziali di Tuba e i sei tiri di Yawoa in pratica non hanno soluzione di continuità, e formano un bel vione di dieci tiri. La chiodatura è buona, non occorrono integrazioni. La linea è interrotta fra L4 e L5 di Yawoa da un traversone a sinistra (faccia a monte) su una cengia erbosa attrezzata piuttosto ariosa.
La L2 di Yawoa è nettamente più dura della media degli altri tiri; dove la lama si assottiglia, per qualche metro il 6b ci sta tutto. Consiglio assolutamente la discesa a piedi, abbastanza comoda; fra traversi sopra ai tetti e diagonali varie la calata in doppia sarebbe un incubo...
A tiri alterni con marcoclimb, fortissimo.
Grazie agli apritori, non era facile inventarsi una linea fino in cima!


[visualizza gita completa]
bella via con scalata varia che con i 4 tiri di "tuba" diventa un bel viaggio di 10 tiri. a nostro giudizio il 2° tiro è nettamente più impegnativo degli altri. il terzo è molto più breve e meno intenso. sinceramente poi il passo di uscita col cordino ci è sembrato ben più di 6a.....molto estetico il penultimo tiro con sotto al sedere molta aria...
gran bella giornata al sole. il microclima della conca di Lities ci ha fatto arrampicare in camicia nonostante l'aria freschina...
come sempre contenti di esserci stati questa volta voglio elogiare i chiodatori oltre che per la bella linea scovata anche per aver tracciato la linea...del sentiero di discesa dal paretone!! il paesaggio dell'"altro volto del paretone" ha un non so che di fiabesco...e...ruspante!!!!



[visualizza gita completa]
Bella e ben protetta; fisica ma anche tecnica la fessura della seconda lunghezza; delicata l'uscita dal tettino del terzo tiro; giornata di grande quiete, nuvolosa ma non fredda.

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: 6b :: 3 obbl ::
esposizione arrampicata: Sud-Ovest
quota base arrampicata (m): 1400
sviluppo arrampicata (m): 150
dislivello avvicinamento (m): 100

Ultime gite di arrampicata

02/06/20 - San Martino (Monte) l'orologio senza tempo - fabry. 69.
gran bella via di stampo alpinistico, ogni tiro è particolare e molto gratificanti, l4 molto tecnico, l5 atletico e bello fisico, qua o usato un paio di frends per integrare alcuni passaggi dove la roccia non era particolarmente solida.
02/06/20 - Sergent Il lato oscuro - hheb
Tutto asciutto e pulito, tranne L6. Il 4 BD l'ho usato eccome, su L1 assolutamente e anche sul L4 in partenza non guasta. L5 lunghissimo, delle due serie ho avanzato solo i seguenti doppi: .2 .3 [...]
02/06/20 - Machaby (Corma di) Trabaldo - spartacozzo
Piacevole salita plaisir nel settore Case Farà. La roccia è ottima e la chiodatura pure a parte un Unico tratto un po' scary per raggiungere il tettino di L5. Soste predisposte per la calata (molto [...]
02/06/20 - Pianard (Contrafforti di) Trapanetor - baley93
Ripetuta dopo qualche anno.. sempre molto bella! Il tiro di 7a l ho trovato sempre duro eh eh eh Come già detto da molti, molto bene attrezzata quindi solo rinvii.. I tiri sono tutti belli sopra [...]
02/06/20 - Sergent Locatelli - p.mirco
Non mi è piaciuta molto, considerando , che , in alto il tiro chiave è completamente schiodato, a parte un chiodo dubbio in alto, spit rimossi , chiodi rimossi, ecc, ecc... bravo Braccio che ne è v [...]
02/06/20 - Mansueto - cecco81
Dopo una mattinata esplorativa Siam scesi a fare due tiri e ci è venuto in mente questo Tirello. Accesso tra le zecche e le felci poco frequentato. Si può passare su dal primo tornante e poi trave [...]
02/06/20 - Sergent Nautilus - mastroteo
Bella e facile via che porta fino in cima al Sergent. Gli ultimi tiri,in verità non meritano.. La partenza dà una sveglia. Un po' bracciosa,per scaldarsi. Un nut grosso,1,3, 0.2 BD Il secondo tiro [...]