Fer (Paretone del) Sorpasso a sinistra

Confermo quanto scritto da Umberto.
Sono il "fortunato" che è volato all'ultimo spit di L5.
Sono scarso, ho tribolato un po' a passare fino al penultimo spit (passaggi di 6b+), ma una volta passato, da quello spit a quello dopo la via è facile (sarà un 5), però mi permetto di dire che "chiodatura obbligatoria a volte lunga ma non pericolosa" non è proprio una descrizione precisa: sono volato su un passaggio facile, perché è saltata una presa (e per fortuna non avevo ancora preso la corsa in mano!), con lo spit precedente 5 metri sotto di me (in traverso peraltro), ribaltandomi dopo circa 5 metri di volo causa cambio pendenza (10 metri totali di volo): ho rischiato di farmi molto male (mi sono fermato a testa in giù sbattendo spalla e anca e per fortuna non la testa).
Muschio ovunque.
Su L6, dall'ultimo spit alla catena (sarà un 4°), il mio socio ha dovuto fare slegato su muschio e roccia bagnata quasi 10 metri.
Mah, peccato perché la via sarebbe bella (per lo meno nella parte centrale).
Non abbiamo fatto L7 (sembrava un bel diedro ma era bagnato) e L8.
Grazie a Umberto e al socio Paolo, oltre a Elisa e Salvo che hanno salito Dolcefer.


[visualizza gita completa]
Oggi ho fatto solo da sherpa.
Riporto le news sull'avvicinamento e i pareri dei soci sulle vie "Sorpasso" e "Dolce".

Abbandonato il sentiero principale, bisogna seguire i bolli gialli. E solo i bolli! La traccia è molto mal messa con tante foglie e alberi caduti.
Il passaggio della corda fissa è stato stravolto da una frana ed il canale è ingombro di massi e alberi spezzati. La fissa si trova proprio oltre una catasta di rami e tronchi non molto stabili.

Purtroppo da entrambe le vie i soci hanno riportato le seguenti note dolenti:
Sporche di muschio ( non impedisce la salita)
Su entrambe le vie si è staccata una presa con conseguente volo del primo. 10 metri di volo per il fortunato che sul quinto tiro di "Sorpasso..." stava moschettonando lo spit quando la presa si è staccata.
Su "Dolce..." alcune piastrine si muovono.

Un vero peccato perchè il posto è super e anche la parete ma è anche normale che le vie si sporchino se non vengono ripetute.
Comunque la cordata di Dolce Fer è scesa contenta!:-D
La cordata di Sorpasso è invece scesa una tantino acciaccata!

[visualizza gita completa]
Via tecnica con alcuni passi di forza nel 7° tiro. Dal 4° tiro le protezioni si allungano ma con la testa ferma serve integrare solamente nel 7° tiro. 1° ed ultimo tiro con vegetazione che disturba, 7° tiro con qualcosa che si muove mentre gli altri sono ok con 4° e 5° veramente belli. Se fa caldo non conviene andare. Si rosola al sole e la roccia ha poca aderenza. Salita con Paolo e Chiara in una fresca giornata ventilata con il sole velato.

[visualizza gita completa]
via di soddisfazione, impegnativa tecnicamente e psicologicamente su quasi tutti i tiri (eccetto su quelli di 5°). meno bella della vicina Superfer (salita lo scorso autunno con Guido), per via degli ultimi due tiri meno estetici e con roccia sporchina. nel complesso però una bella via, su cui occorre decisione su alcuni passaggi obbligatori di 6b piuttosto distanti dallo spit, e su cui è meglio non volare. Utile qualche friend, micro ma anche medio per L7 (diedro). Per divertirsi e scalare in sicurezza è bene avere un buon 6b+..
Doppie veloci, nessun inconveniente, la parete è sempre aggettante e le corde vengono giù bene.
Grazie a Guido e Paolo per la compagnia su questa parete solare e selvaggia...oggi nessuna cordata oltre la nostra...


[visualizza gita completa con 3 foto]
tutti i tiri sono obbligatori.gradi giusti tranne nel 5°, trovato veramente duro. doppie perfette, dalla terz ultima sosta 2 calate fuori via, ma con soste viperose...
forse un po' calda nei mesi estivi, sole dal primo mattino.
attacco in corrispondenza di un bollo giallo sbiadito con vicino uno spit.

[visualizza gita completa]
Piacevole via da non sottovalutare nell'obbligatorio.
Condizioni non ottimali per l'arrampicata di aderenza.90% umidità Visibilità 20mt
Con Fabio


[visualizza gita completa]
Salita meritevole e con bella roccia! Roccia lavorata con bucchi...non lasciatevi ingannare, come già detto da altri, dal primo impatto visivo! La via è spittata con spit inox e soste a prova di bomba....materiale quindi a nostro giudizio più che sicuro! Primi tre tiri spittati bene e non creano poi così grossi problemi....dal quarto tiro la via cambia marcia in termini di spittatura e bisogna sapersi proteggere...quindi meglio avere qualche friends...noi in particolare abbiamo integrato molto con i tcu. L4 richiede buona concentrazione ed l5 ha dei passi veramente delicati con chiodatura tutt'altro che ascellare....
il 6b obblig. c'è tutto oltre ad avere un bel po' di testa ferma!
A noi le doppie sono filate tutte via liscie...
Ultim cose: non andate, come abbiamo fatto noi, con questo caldo...la via è tutta al sole e ci si rosola per bene!
Inoltre occhio alle vipere...una bella grossa sul sentierino mentre stavamo scendendo!

[visualizza gita completa]
Siamo saliti solo fino a 5 tiro.
la chiodatura,sebbene buona non mi è parsa sicurissima. in particolare sul 3 tiro ci sono 3 chiodi normali di cui 2 decisamente dubbi. nel tiro di 6a+ poi è davvero molto lunga, considerando che la roccia non è pulitissima.
I gradi in alcuni punti sono forse un pò stretti.
Avvicinamento: arrivati al traliccio non farsi ingannare dai bolli gialli che vanno di nuovo verso dx, ma andare a sx, c'è una traccia sotto la parete.
Flora e fauna: mentre stavamo per attaccare il primo tiro mi è caduto addosso un serpente!

[visualizza gita completa]
Spittatura particolare. Il materiale è artigianale ma discreto e sono presenti anche alcune placchette a norma. Le soste sono anch'esse artigianali e costituite da catena con maillon connessa a due tasselli. La distanza fra le protezioni è molto variabile. Si passa dai 2 metri circa nei passi più duri, fino a diversi metri sulle zone "più facili" 6a+ e simili, che però, spesso, non possono essere protette con altro. Considerando che sono in traverso, la sicurezza non è proprio al top.
Ovviamente per taluni sarà giusta, per altri severa, per altri abbondante, ma in ogni caso sarebbe, forse, potuta essere più razionale.
Posto ameno e incredibilmente isolato, sebbene a pochi passi dal fondovalle. Parete e vallone tutto per noi.
La via era particolarmente sporca, forse per le recenti piogge e presentava non solo muschi e licheni, ma anche una fastidiosa sabbia che, sotto le scarpette, non facilitava la salita. Abbiamo estirpato qualche rovo dalle fessure e fatto qualche gioco di prestigio per salire le zone bagnate nel terzo e negli ultimi tiri percorsi.
La roccia è bella, la parete aggettante, l'ambiente molto piacevole, ma nel complesso la via non ci ha entusiasmato, forse perchè non siamo super scalatori adusi a questo genere di salite. Ovviamente giudizio strettamente personale ed opinabile....


[visualizza gita completa]
Bel posto,davvero,sembra si essere già in montagna,mentre l'autostrada è a un passo(ma non dà fastidio per nulla).
la via è molto bella, di soddisfazione.
La chiodatura è luuuuunga,e i passaggi sono quasi sempre obbligatori.
Un paio di friend utilissimi nel penultimo tiro(6a+ dove?)
Anche L5 6b+ mah?
Un paio di traversi delicati

comunque molto consigliabile

[visualizza gita completa]
Bella gita! non lasciatevi ingannare dalle prime impressioni che avrete guardando la parete, che a causa del muschio non sono positive; invece scalando si scopre una via ben pulita verticale e continua. Chiodatura buona che comunque esige padronanza del grado. In discesa si è incastrata una corda sull'unica sosta fuori via presente, fra l'altro in apparenza lineare e perfetta. E'stato gioco forza abbandonare una mezza che torneremo a riprendere il prima possibile. Se qualche buon anima ci anticipa può scrivermi a [email protected]

[visualizza gita completa]
Via molto bella, continua, chiodatura OK.
Il penultimo tiro ha roccia precaria, ma scalando con molta attenzione e' rimasto tutto al suo posto. Come detto da altri, utile un friendino.
Sull'ultimo tiro invece la roccia mi e' parsa ottima, una placca a tacchette e buchi che sarebbe un peccato perdersi.

ATTENZIONE: la 4a calata (quella dalla sosta fuori via) e' a rischio corda incastrata: la nostra e' stata liberata dalla cordata che ci seguiva, ma la loro corda e' rimasta in sosta! Si e' probabilmente incastrata proprio nel mallion che e' andato in torsione, quindi suggerisco di portarsi dietro un altro maillon oppure un moschettone a ghiera da abbandonare.

Un saluto a Gege', Mauri e Diego.

[visualizza gita completa]
Bell' ambiente aereo ed tranquillo ilsolito vento ...la via e' davvero bella max e dario
In discesa abbiamo seguito una traccia marcata giallo rosso che su una cengia aerea porta su un promontorio scoprendo cosi' due vie lunghe su placche ciclabili..dopodiche' si congiunge con la scalinata del mattino ...a proposito 20000 gradini ehehe...

[visualizza gita completa]
Bella la parete e l'ambiente, selvaggio e panoramico, anche la via non è male a parte gli ultimi due tiri, sporchi e pericolosi per massi instabili e chiodatura lunga, consiglio di calarsi alla sosta 6

[visualizza gita completa con 1 foto]
temperatura non ideale, il sole è scomparso appena abbiamo cominciato a salire e non e più tornato. Il vento incessante e freddo ha fatto il resto.
Comunque siamo saliti fino in cima e il giudizio è positivo, via molto bella. Qua e là salta via ancora qualche microappiglio ma in sostanza la roccia è molto buona.
Molto bello il penultimo tiro.

[visualizza gita completa]
Ottima via. Già fatta un bel pò di tempo fa ma non avevo gli estremi per relazionarla. Occhio all'ultimo tiro...se pensate di aver finito il difficile vi sbagliate!

[visualizza gita completa]
Via impegnativa come poche in bassa valle.
Posto isolato ma molto solare
Occhio al vento se soffia forte
Domani ritorno su che ci ho lasciato una doppia incastrata

[visualizza gita completa con 1 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: 6c+ :: 6b obbl ::
esposizione arrampicata: Est
quota base arrampicata (m): 800
sviluppo arrampicata (m): 300
dislivello avvicinamento (m): 500

Ultime gite di arrampicata

25/05/20 - Caporal Itaca nel sole+Tempi Moderni - pennhouse2
Confermo che si passa quasi senza toccare zone bagnate. Attenzione su L4, per salire sulla cengia dove si attraversa a sx grosso blocco che muove in maniera spaventosa. Nella mia inesperienza ho ev [...]
25/05/20 - Roci Ruta (Bec di) Il paradiso è di pochi - marco64
Via in ordine con chiodatura mista che comunque richiede in alcuni tiri l'integrazione con friends. Ho ripulito le fessure per quanto sono riuscito e nel complesso ora la via ė pulita. Discesa in doppia senza problemi con singola da 70.
24/05/20 - Creta Delle Cjanevate spigolo del Pilastro della Plote - gasetti
Gran bella via, sempre tecnica e mai banale. Roccia super, solo un po' rotta prima del tiro chiave ma comunqe non fastidiosa. Chiodatura sufficiente, facile integrare protezioni. Gradi carnici, necess [...]
24/05/20 - Muzzerone - Parete Striata Sincronicità (Falesia) - puzzole
Bella via, perfettamente richiodata... L1: 5c ... Dritti, arrampicata sempre fuori equilibrio, poi diedro facile che conduce alla sosta. L2: 6a ... Dritti sopra la sosta, un secondo strapiombino ost [...]
24/05/20 - Piezza (Monte) un viandante alle paleari - mdaldegan
Via di buona continuità, complimenti agli apritori per avere trovato una linea omogenea e senza difficoltà estreme. Da sotto, data la vegetazione, ero scettico, ma si arrampica sempre su buona roccia, senza che venga regalato nulla.
24/05/20 - Falconera (Punta) Via del residuato bellico - gpp
Scesi dalla Michelin - Rossetto, abbiamo preso il canale sino al cartello indicatore che ti porta sulla cengia mediana dove partono gli ultimi tre tiri. Tutti e tre i tiri molto belli. Scesi in un'u [...]
24/05/20 - Falconera (Torre) via Michelin Rossetto - gpp
Bella via, attrezzatura in ordine. Possono essere utili dei friends grandezza piccolo/medio Via da collegare con Residuato Bellico per ottenere un buon numero di tiri.