Giassiez (Monte) o Giassez dalla Val Thuras

osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: Farinosa compatta
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa pesante
note su accesso stradale :: Ok,gran calca di macchine al park,con fenomeni che parcheggiano in modo inappropriato :-(
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi gran afflusso di gente visto la neve nuova,etc....
Saluti su buona traccia fino al giassez,discesa in vallone intonso verso lato dormillouse.
Ripellato e tracciato per il begino e scesi su bousson.
Molta gente in giro a tracciare ovunque.
Neve in alto un filo ventata e dove ha preso sole inizia una leggera crosta,ma da metà vallone in giù ancora da4 stelle.
Dal begino pesante e le pendenze minori non consentono grandi curve,ma qualcosa di carino si fa ancora!
Meritava!
Moltissime macchine a thures,piccola polemica non si può venire a fare una gita magari postare dislivelli e tempi da gara e poi parcheggiare come asini per risparmiare qualche metro......
Se non avete rispetto per gli altri gitanti fate almeno un pensiero se per caso deve passare un ambulanza o altro mezzo di soccorso!

Con Gabry,naccio Paul e fede a tritare powder

Due curvette
Vallone intonso
Tritaggi vari

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Crosta da rigelo non portante
attrezzatura :: scialpinistica
Crosta dura in cima nel bosco ripido più diretto in ombra ampi spazi di bella neve farinosa.Dalle grange in giù marmo puro con gobbe.Se non nevica ....Con Giulia

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Farinosa
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa pesante
note su accesso stradale :: sempre più difficile parcheggiare a Thures
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
l'idea era la Dormilleuse ma evidentemente non abbiamo consultato gli ultimi aggiornamenti delle previsioni meteo ... ore 9 nevica; smette quasi subito ma rimane coperto; decidiamo che la meta la definiamo con l'evoluzione meteo; all'ultima svolta utile abbandoniamo la traccia per la Dormilleuse .... il Giassez va bene in caso di scarsa visibilità; nevica di nuovo; in cima tira vento e non solo oggi evidentemente in quanto la vetta è coperta di uno strato di neve sottile e gelata, erba e pietre affiorano ovunque; per la visibilità veniamo graziati dal "caso" quindi decidiamo di scendere dal versante dei baraccamenti militari; dopo un tratto di canale puntiamo decisamente verso destra (faccia a valle) come da foto; si scia per un tratto molto lungo prima in campo aperto poi bosco rado; 10/20 cm di fresca su fondo duro fino alle baite; DUE inconvenienti di questo tracciato:100 mt circa di bosco ripido (1) prima di un l'attraversamento "a caso" del torrente (2); la neve parte bassa della gita si è rovinata nella mattinata e risulta un pò umida/pesante e comunque molto tracciata; le 3 stelle sono una media tra le 4 della parte alta e 2 della parte bassa

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Farinosa
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa
note su accesso stradale :: Strada puljta
quota neve m :: 1600
Scelta obbligata a causa dell'andirivieni continuo dell'elicottero a cima Dormillouse, quindici cm di fresca su fondo duro, molte tracce ma ancora parecchio terreno intonso per un'ottima discesa fino a Chabaud.
Da solo, almeno una decina di skialp sull'itinerario. A proposito di eliski, sul forum chissà se qualcuno risponde ad una mia curiosità?


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Farinosa
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa
attrezzatura :: scialpinistica
Itinerario in buone condizioni con bella neve su tutto il percorso.

N.B. fino alla fine di gennaio in Valle di Thuras ci sono esercitazioni militari......l'area alpina in direzione del Colle di Chabaud non è, al momento, interdetta.

[visualizza gita completa con 8 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Farinosa pesante
neve (parte inferiore gita) :: Crosta da rigelo non portante
note su accesso stradale :: in auto sino a Thures
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Dopo il solito noioso trasferimento fino a Rhuilles attraversiamo il ponte sul torrente Thuras e seguiamo le numerosissime tracce, dopo il ponte sul rio Chabaud scegliamo la prima traccia di salita che si inerpica sul versante nord-ovest del Giassiez e guadagniamo agevolmente la cima. Cambio di assetto, qualche foto e cominciamo la discesa sul versante ovest su neve dura e ghiacciata poiché quello nord negli ultimi 150 m ha ampi spazi spazzati dal vento dei giorni scorsi con rocce affioranti. Dopo circa 100 m di dislivello discesi ci riportiamo sul versante nord per imboccare i canaloni di discesa che iniziano all'altezza dei baraccamenti di batteria a quota 2430. Qui troviamo splendida farina pesante, peccato solo che sia tutto abbondantemente tracciato e gli spazi intonsi siano abbastanza esigui (altrimenti sarebbe stata una discesa da 5 stelle).
Terminiamo la discesa all'altezza del ponte sul rio Chabaud a quota 1970 e, siccome non siamo ancora sazi di di sciate su bella neve, ripelliamo alla ricerca di un'altra discesa stellata sul versante nord della Crete de La Dormillouse....ma questa è un'altra storia :)
In compagnia del socio Paolo de Bardonecche, bellissima gita di inizio anno, splendidamente conclusa con la ripellata alla Crete de la Dormillouse.
Buon 2020 di monti e gite a tutti!!!


[visualizza gita completa con 7 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Farinosa
neve (parte inferiore gita) :: Crosta da rigelo non portante
note su accesso stradale :: Libero
attrezzatura :: scialpinistica
Inizialmente l'idea era di andare a Dormillouse poi visto che pareva troppo tritata abbiamo girato qui e sorprendentemente abbiamo trovato farina andando a prendere il vallone in ombra con un traverso tutto a sx dalla punta. Di qui ancora bella fino al pianoro poi ripellato al Begino per goderci un'altra bella discesa fino al lago e ravanata nel bosco e nei prati sulla crosta fino alla strada militare. Bel giro. Con Anna, Livio e Gabri.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Farinosa
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa pesante
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Salita senza problemi su traccia piu che perfetta fino in punta . Discesa su ottima neve da 6 stelle ancora senza passaggi fino a Chabod poi nel bosco a raggiungere Rhullier sciabile ma districandosi tra le tante tracce dei precedenti passaggi. Grande "traffico" in direzione Dourmilleuse
Con Marco che oramai e' come Don4wd, non mi molla un passo.....che e' cosa buona e giusta


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1100
attrezzatura :: scialpinistica
sci ai piedi dalla macchina... la traccia battuta fa il giro largo (proseguire per il vallone della Dormillieuse aggirare tutto il Giaset e poi prendere a sinistra). Non era battuta la traccia diretta per la pineta ripida
dalla punta scesi direttamente a nord per massima pendenza (tratti a 40 gradi ) , lasciando a sinistra la casermetta e poi nel bosco
a metà del bosco tenuta la sinistra verso il bosco piu fitto ma con neve non tracciata per arrivare alla stradina nei pressi del ponticello
neve polverosa e invernale ottima, cercando un po si riesce a scendere senza incrociare altre traccie fino al ponticello
da li in poi neve ancora ottima (erano le 12,30) morbida e senza crosta anche se molto tracciata



[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: Strada pulita fino a Thures
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Neve favolosa fino a grange Chabaud, farina asciutta poco lavorata del vento solo sui pendii sommitali. Presenti quindi alcuni lastroni da vento ma abbastanza ben individuabili, piccoli, sottili e frammentati. Sotto le grange: prima crosta da pioggia sottile, via via portante e scanalata dai ruscellamenti, un po' "straccia-gambe". Copertura comunque ottima anche sulla stradina di rientro, non si tolgono mai gli sci e si torna velocemente.
Prima gita di stagione, con il babbo siamo entrambi ansiosi di provare i giocattoli nuovi. Puntiamo al Giassiez sperando di trovare poco "traffico" e così è, non essendoci ancora altre relazioni: qualcuno dietro di noi e un altro gruppo davanti (diretti però alla Dormillouse). Seguiamo la traccia per la Dormillouse e battiamo per il Giassiez salendo sulla destra (faccia a monte). Scendiamo per pendii intonsi lato casermette su farina pressata in alto e più leggera in basso. Gran sciata e ottima inaugurazione di stagione, speriamo continui così.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Andreaalp con cui abbiamo condiviso la gita ha gia' illustrato tutto !
gita per amatori che non riescono a stare fermi la domenica ...ma la neve tra quota 2400 e quota 1900 era proprio bella ..una delle miglior invernali di quest'anno
paesaggio da fiaba......

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Strada pulita
attrezzatura :: scialpinistica
Meteo inclemente con nevischio continuo e visibilità a tratti scarsa. Gli sci si portano fino a Thures poi ci sono pochi centimetri di neve che poggiano sul terreno e consentono di salire. Solo da quota 2.000 l'innevamento é sufficiente. Al limitare del bosco la nebbia è aumentata ma siamo comunque arrivati alla croce di vetta. Primi 150 metri di discesa difficoltosi per la scarsità del manto ridotto al.minimo. Poi tratti di bella farina tra quota 2.400 e 2.000 ed infine ravanamento obbligato nel bosco dove la sciabilita' è al limite.

[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Parcheggio lungo la strada a Thures
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Ad oggi si possono calzare gli sci al ponte di Rhuilles, fino a Chabaud la neve e poca e discontinua poi da lì in su innevamento discreto.
Tratti di crosta sfondosa misti a farina, difficile da interpretare, saliti diretti alla cima senza aggirare verso la Dorlier, dove siamo poi invece passati in discesa cercando neve migliore.

Nel complesso andandola a cercare si trova farina nel vallone, parte alta da 3 stelle.
Si scia bene fino a Chabaud con ancora un pezzo di bella farina poi da lì in giù umida e a tratti si toccano pietre.
Con Beppe e Enrico


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti per l'itinerario classico, scesi per il canale nord. Parte alta lavorata dal vento, dalla casermetta neve fresca appesantita dal caldo ma tutto sommato sciabile e abbastanza divertente, anche se faticosa. Canalone intonso, tutto per noi: una bella sorpresa essere sati i primi dopo l'ultima nevicata. Parte bassa al limite.



Con Big Salvoni.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: Strada pulita fino a Thures
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
La strada per Rhuilles è praticamente pulita, rimane però il divieto a percorrerla fino al 30 aprile (sic), tuttavia alcuni non si fanno problemi a spostare la transenna e arrivare fino a Rhuilles in auto, superato il ponte neve ancora continua, stamattina i pochi cm di fresca fino a quota 2200 tendevano a fare zoccolo. Dalla cima, oggi piuttosto ventosa e fredda, desolante spettacolo verso i versanti sud ormai privi di neve fino a 2000-2200 metri, tuttavia le gite della parte alta della valle paiono in condizioni. In discesa ho escluso il versante nord-ovest verso il baraccamento per assenza di neve fresca, sceso sul versante di salita andando alla ricerca dei valloncelli dove il vento ha accumulato la neve di questi giorni, fare comunque attenzione poichè si vedono resti di piccoli distacchi, una volta ritornato nel bosco neve farinosa leggermente pesante fino al pianoro, da Chabaud neve al limite ma con un po' di attenzione si arriva fino a Rhuilles senza toccare.
Una decina di skialp sull'itinerario e un'altra decina verso la Dormillouse.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: buono fino a Thures poi il divieto fino al 23 aprile
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti tardi, confermo portage fino alla borgata di Ruilles poi traccia continua, anzi molteplici ovunque ... Dal Ponte Chabaud, abbiamo tirato su dritto nel bosco ma tra la neve dura e qualche placca a vento da evitare, non è stata una buona scelta: abbiamo perso tempo inutilmente. In alto gli ultimi pendii con neve dura. Utili i coltelli soprattutto per salire la punta a dx.
Discesa: troppi binari per poterci divertire, in alto l'aria fredda non ha fatto trasformare la neve; più in basso abbiamo trovato neve crostosa, umida e poi poca ... vale per allenamento
Con Lorenza CAI ULE GE sottosez. Sestri P. Ottimo terzo tempo all'osteria di Ruilles: i due gestori, estremamente gentili e cortesi, avevano già "chiuso" ma una frittata, un tagliere e una birra non ce l'hanno negati .. un bell'incontro di altri tempi con gli unici residenti stanziali della borgata. Grazie!!
Proprio i gestori ci hanno raccontato che, da tempo durante la settimana, i militari dell'esercito, salgono con i mezzi cingolati per poi transennare l'alta valle che viene vietata al transito ... pare che ora abbiano finito le esercitazioni ma è meglio informarsi in zona prima di decidere gite in valle nei giorni feriali e nel caso mai toccare materiale "bellico"!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Portage fino al ponte di ruilles. Innevamento continuo solo dopo le baite della borgata Chabaud. Saliti con grande calma ma abbastanza agevolmente su tracce pre-esistenti (coltelli probabilmente utili nei prossimi giorni). Discesa su neve pesante ma inaspettatamente vergine e molto divertente (canalone a ovest della punta che, in questa stagione, prende pochissimo sole il mattino, i.e., scendendo tutto sulla sinistra). Parte bassa ormai tritata e neve a tratti crostosa a tratti molto bagnata. La neve sui versanti a sud (pochi) era praticamente primaverile.

Gita fatta con Elisa. Brava!



[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
stradina fino al ponte non sciabile.. (sci spalle) dal ponte neve continua...saliti per la direttissima nord nel bosco (traccia ripida) arrivati sotto la cima salti per la cresta sinistra (faccia a monte) ...qualche placca a vento nel traverso prima di prendere la cresta

Scesi verso ovest (verso vallone della Dormilleuse) prendendo i pendii nord dei boschi... trovata ancora farina ben sciabile e non tracciata fino a quota 2000 (in pratica fino al piano di rientro della Dormilleuse) poi seguito stradina con qualche taglio nel bosco... neve compatta ma nulla di piu

con Jo in forma smagliante


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
quoto Pastore per commento tecnico. gita oltre ogni aspettativa, nessuno in giro. bello.
la stradina per ruilles è agli sgoccioli. col caldo che farà le expo soleggiate andranno ancor più in sofferenza, oggi venticello e temperatura erano gradevoli, e il Nord della discesa ha aiutato. consigliabile sicuramente ancora per qualche giorno. poi dipende dal caldo..

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: ok fino attira.. dopo neve fino a rhuilles ma la stradine è al limite
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
stradina fino a rhuilles in ghiaccio al mattino e ghiaccio e pozzanghere al ritorno.. durerà ancora poco poi esce la terra anche li. boschi per chabaud belli con crosta portante ottima stradina in discesa senza pietre e anzi un filo di neve che smollava sulla stradina.. Versante ovest più crostoso .. ottimo da salire senza bisogno di rampant. parti all'ombra ancora in farina un po' umida ma senza crosta. Discesa diretta dalla punta in pieno nord primi 5 metri occhio alle pietre per il lavoro del vento . Poi 50 m di crosta da vento con buon grip e non sfondosa. Sotto sul ripido appena girata la cresta farina.. No da canada ma pur sempre farina. Poche tracce e mano a mano che si scende nel bosco dove il vento non è arrivato sempre melgio. Almeno oggi che l'aria era ancora frizzante. Poi da chabaud in giù stradina veloce e ancora divertente. ma probabilmente anche nei prati la crosta avrebbe tenuto ma eravamo un pop di fretta. Per ora la meglio dell'anno.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: ras fino a Thures...oltre ghiaccio
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Da Thures a Ruilles stamattina ci si poteva specchiare nel ghiaccio. Da Ruilles fino in cima invece nessun problema e traccia ottima. Discesa sul vasto pendio ovest che scende verso la Dorlier su neve umida molto bella, il sole aveva appena scaldato a dovere la fastidiosa crosticina che si era formata con la pioggia ed il seguente rigelo. Una volta incrociata la traccia che scende dalla Dormillouse un breve tratto di neve crostosa abbastanza gestibile e quindi la strada segnata dai passaggi che toglie dagli impicci dello scarso innevamento permettendo di raggiungere Ruilles senza problemi. Gita oltre ogni più rosea aspettativa in compagnia di Elena, Patrizia, Sara e Ivo!

[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Partiti da Bousson, niente di rilevante
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da Bousson con l'intenzione di fare la Fournier, dato lo scarso o nullo innevamento della parte iniziale (strada esclusa), decidiamo di proseguire lungo la strada, innevata e a tratti ghiacciata, fino al ponte di Rhuilles. Poi saliti per l'itinerario diretto del bosco fino in vetta al giassez. Bella traccia, nella parte bassa rovinata da precedenti tracce di discesa.
Dalla cima panorama sempre stupendo in una bellissima giornata.
Discesa: parte alta crostosa ma con bella farina sotto...da 2200 crostaccia e tracce precedenti di passaggio pregiudicano a volte la sciata. Dalla strada in giù è solo un salvare le gambe.
La strada finale per Bousson l'abbiamo percorsa a piedi, data la scarsa pendenza e la continua presenza di aghi di pino a rallentare.
Con Giancarlo, Flavio e Andrea per una gran gita in un giorno di ferie...ben speso in attesa di nuove nevicate...più che necessarie!!!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Prima gita davvero invernale della stagione, sci a piedi da Thures.
Bella traccia regolare sino alla croce di vetta.
In discesa ottima farina nel bosco esposto a nord, poi neve più umida ma sempre ben sciabile.
Complessivamnete una bella gita e la neve recente dovrebbe, almeno alle esposizoni N e E, fare un discreto fondo.

In compagnia della combriccola della Never Summer Band, temperatura gradevole salvo in punta dove una leggera brezza ha reso la sosta "frizzante" nonostante il sole finalmente generoso.



[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: nulla da segnalare
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Viste le condimeteo non favorevoli ritorniamo, dopo solo quindici giorni, su percorsi conosciuti
Traccia “autostradale” dalla partenza fino alla fine; evitato di risalire gli ultimi 100m, causa nebbia fitta/nuvole basse (come nelle migliori tradizioni, durante la nostra discesa, dopo circa 40 min., ovviamente le nuvole si sono “alzate”; non è che fosse sereno ma la visibilità era decisamente migliorata)
Discesa effettuata dall’analogo versante N percorso la volta precedente con una variante a metà discesa circa; anziché mantenersi a sinistra (verso di discesa) entrando in un boschetto, abbiamo mantenuto la destra percorrendo per intero un canale con pochi alberi radi, quindi ben evidente
Neve umida ma scorrevole, nel complesso gradevole, nella parte alta; poi 50mt circa di neve pessima e collosa poco prima di raggiungere il sentiero di salita sopra le baite Chabaud (probabilmente l’unico punto più esposto che prende sole al mattino); sotto le baite neve primaverile su fondo duro che comunque si fa sciare senza problemi


[visualizza gita completa con 5 foto]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Nessun problema, strada pulita
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Pasquetta sugli sci con salita al Giassez in una giornata particolarmente limpida e soleggiata nella prima mattinata e poi contraddistinta da innocue velature. Traccia un po' dura in alcuni tratti ma nessun problema per raggiungere la sempre panoramica croce di vetta. Discesa, dal ripido versante delle Casermette, con vari tipi di neve: farina, farina con crosta superficiale più o meno spessa e infine primaverile, più o meno pesante. Ben sciabile il bosco. Con Daniela, Laura, Alberto, Osvaldo, Vincenzo e Danilo.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: nulla da segnalare
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
salita senza nessuna difficoltà su traccia molto battuta; il caldo si fa sentire e nel versante di salita, appena fuori traccia la neve è un crostone non portante; ore 12,20 decidiamo di scendere dal versante n/e (foto), già segnato ma con ancora un buon spazio libero; un vero spettacolo; per noi il migliore Giassez degli ultimi anni; il sole scaldava parecchio magari già alle 14 sarebbe stata insciabile
eravamo tentati per le 5 stelle ma, la parte bassa sotto le grange sembra in via di trasformazione e si presentava molto umida quasi un pò al limite; magari esageriamo nell'entusiasmo, considerato che le premesse della giornata erano pessime; in bassa val Susa nuvole da temporale, a Condove ha tentato di piovere e a Cesana ha provato a nevischiare; poi verso le 10, tutto risolto; sciata perfetta

[visualizza gita completa con 5 foto]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
5 stelle: che dire di più. Bella anche la parte bassa. Scegliere l'esposizione giusta, per noi il nord. Valutare i rischi, anche se molto tracciata la neve è tanta. Con la piacevole compagnia di Francesca.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Gita di famiglia, prima volta con le pelli anche per Alberto!
Gradevole salita lungo la strada militare, neve ottima sino alle casermette, poi ventata nella parte finale.
Per me un giorno speciale, la più bella gita dell'anno!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
attrezzatura :: scialpinistica
Dai 20 ai 30 cm di farina su tutto l’itinerario ,sceso molto presto. Bosco ripido e parte alta in condizioni spettacolari con ampi prendi vergini. Cautela negli ultimi 100 m prima sotto la cima poca neve qualche pietra affiorante che si evita scendendo decisamente verso sinistra nella prima parte . Bella neve farinosa anche nel bosco fino alla fine

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: pulito
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Salve.Sciata memorabile.Neve super canadese che permetteva qualsiasi cosa...qualche problemino di visibilità in discesa.Ancora parecchi spazi intonsi(dureranno poco)

Bellissima gita con i bucin di Gabiano e finale scontato in Crota....Ed è lì che abbiamo dato il meglio....salut


[visualizza gita completa con 2 foto]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Il Giassez così si può pensare...in sogno.
Semplicemente stupendo...vergine e farina da cima a fondo. Battuta tutta da noi, ma con poca fatica.
Non c'è molto da scrivere, mi sento solo di dire che se cambiano le temperature o ritorna il vento,
bisognerà fare molta attenzione perché la neve è proprio tanta (tranne che in vetta).
Condividere queste giornate con persone vere...non ha prezzo.


[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Ci siamo fermati a 100m dalla cima quando al vento intermittente si e' aggiunta una intensificazione della nevicata e visibilita' scarsa. Stradina sotto Ruilles spelacchia, ma migliorera' con le ulteriori nevicate previste.
Visti skialper diretti alla traversata Fournier- Bousson e Dormillouse ed un gruppo di ritorno dal Terra Nera.
A lieto fine la dimenticanza delle pelli del socio che ne ha acquistate un altro paio a buon prezzo da "Alta Quota" di Cesana, mentre io ritiravo i miei Diamir nuovi di zecca!
Grazie al compagno di gita Mauro Sassone

[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Buono fino a Thures, parheggio scarso come sempre.
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti al Giassez dal pendio Ovest - Sud-Ovest con bella neve farinosa fino a 200 m sotto la cima. Parte alta pelata dal vento ma con ancora neve farinosa nelle vallette. In discesa la parte alta richiede attenzione all'inizio per qualche pietra affiorante, poi neve ancora bella e con ampi tratti vergini fino al traccione di fondovalle. Discesa a Rhuilles con ancora zone vergini e neve bella dove non aveva preso sole. Stradina di rientro a Thures abbastanza scorrevole (neve dura). Discesa diretta versante Nord molto pelata, non ci è parsa fattibile.
Bella giornata abbastanza calda, poca gente in giro, solo noi e due escursionisti con ciaspole al Giassez, altri alla Dormilleuse. Con Luca.


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Si cammina fino a Ruille, poi neve. Il rientro sulla strada dall'alpeggio in giù è agli sgoccioli ma fuori era impossibile sciare divertendosi. La parte alta della discesa fino all'alpeggio è buona.

[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: Posteggiato a Thures, necessario 4x4 per la stradina
attrezzatura :: snowboard
V uscita del corso di snowboardalpinismo e scialpinismo del CAI di Chivasso. Neve dura dal bivio per la Dormillouse. Scesi dal versante nord su bella neve compatta che diventava cremosa nel bosco. Strada utilizzata come pista di rientro che ci graziava dalla neve sfondosa.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti su buona traccia che si tiene piuttosto a sinistra della cima, e che porta sulla anticima a pche decine di metri dalla cima vera.
In discesa, dopo qualche curva non esaltante sul pendio sotto la cima, ci portiamo sul versante N. L' inizio non e' esaltante, il pendio presenta dei lastroni poco rassicuranti. Scendendo di 100-150 m la neve migliora e ancorche' umida permette una sciata dignitosa. Un po'di ravanamento per uscire dal pendio nei pressi del ponticello e poi parte finale su neve ormai molto scaldata.
Ritorno sugli sci dopo quasi 2 mesi, in compagnia di Bruna, Mauro, Franco e Luca. Gita piacevole, e gran finale con partita di calciobalilla al bar di Cesana


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: Libero
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Bell'itinerario nel bosco e uscita sui pendii aperti a 100 metri dalla vetta, veduta stupenda dalle valli di Lanzo fino al Brianconneise.
Prima gita di snowboard alpinismo per me e devo allenar le gambe a reggere dopo la salita alla fresca!!! Trovato ottima neve e tante linee non tracciate, giornata di fatica e soddisfazione con il socio Big Gi!!!


[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: innevata da Oulx in avanti, termiche o catene necessarie
quota neve m :: 900
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da Bousson per fare la traversata della Fournier sotto una fine ma fitta nevicata e una quindicina di cm di fresca; arrivati al pianoro dove parte la traccia per il Giassez decidiamo di cambiare il programma causa visibilità pessima verso la Fournier e neve da battere con 40 cm di farina non proprio canadese...., seguiamo allora traccia per il Giassez nel lariceto con nevicata che si intensifica e spessore al suolo oltre i 50 cm con alcune zone di accumulo con lastroni di superficie e spazi vuoti sotto il medesimo o placche ventate ricoperte da neve che partiva sotto gli sci che ci hanno fatto desistere una volta usciti dal bosco di continuare, a nostro avviso la condizione non era del tutto sicura ed inoltre la visibilità peggiorava velocemente. Discesa sotto una nevicata sempre più fitta e umida con neve un po lenta ma con uno spettacolare bosco innevato finalmente nel modo giusto. Stradina di rientro abbastanza scorrevole.
In compagnia di Rosy, Manlio e Marco.


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: lasciare auto sulla curva prima di Thures
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
stradina di accesso tutta innevata percorribile con gli sci..ripida traccia nel bosco che porta rapidamente ai plateau terminali
ottima neve soffice su fondo duro ..da cercare lingue non tracciate per una sciabilità migliore
con Maurizio


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Ok fino a Thures con termiche
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Parte alta placche da vento e croste non portanti difficili da sciare. Parte centrale e bassa più divertente con farine pressate su fondo irregolare

[visualizza gita completa]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: senza problemi
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
gita molto fredda, meno 17 alle 8 nel vallone.....nevi ventate in alto ma che tenevano, in basso una spolverata di farina compressa
con francuzzo, visto mezzo mondo di ski alp anche verso dormilleuse....saliti e scesi diritti sotto i baraccamenti


[visualizza gita completa]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: con termiche a Thures
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi neve molto lavorata dal vento nella parte alta, placche da vento e farina molto pressata nella parte intermedia, 5-6 cm. di neve fresca su fondo molto irregolare nella parte bassa. Molto freddo (-14° ore 8, -6° ore 12.15) ma per fortuna niente vento.
Con Marco, Pierangelo, Giorgio, Stefano, Marilena e Lorenzo.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Termiche o catene necessarie fino a Thures
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Battuta da baite Chabod fino in punta descrivendo un ampio arco, passando nel primo canalino di accesso alla Dormillouse e salendo in vetta lungo la dorsale. Molti accumuli e numerosi assestamenti. In alto crosta ventata ben sciabile, poi farina su fondo duro fino a Rhuilles. Decisamente divertente. Tempo soleggiato. In vetta T° molto bassa e poco vento.
Un giorno felice.
Paolo Rava, Giovanni De Rosa


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Accesso a Thures OK
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti dal Rifugio La Fontana del Thures. La strada sterrata che porta a Rhuilles è completamente ghiacciata, conviene mettere le pelli da subito. Da Rhuilles passato il pontino conviene tenersi sulla stradina che porta a Chabaud (tratti molto duri, possibile uso coltelli). Dopo il paese diroccato si prosegue bene sino alla traccia direzione Sud che attraversa il bosco e si giunge in vetta (messi i coltelli nel tratto finale). Discesa con ampi tratti di farina molto divertente. Da Chabaud a Rhuilles faticato su tratti ghiacciati, conviene scendere sulla stradina. Per rientrare a Thures rimesse le pelli.
Bella gita sicura con Michele, Enzo "Boo Bo", Federico, Umberto e Cristina.


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: pulita
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti per buona ma ripida traccia dal versante nord sino alle casermette poi brevemente in cima; discesa sul versante ovest in 40 cm. di ottima farina vergine tutta per noi e stranamente non ancora toccata dal sole, sino alla borgata Chabaud; di li fino al ponte un po' meno bella anche per il minor spessore, ma comunque ben sciabile; stradina A/R sufficientemente innevata

Lievi velature al mattino hanno mantenuto fresca la temperatura, mentre un bel sole ci ha accompagnato in discesa; no vento, stranamente quasi nessuno da questa parte, tutti a Cima Bosco!!!!
Con Denis, Edo, Carlo, Simone, Spartaco, Massimo, Gian Luca, Alex, Nadia e Pietro il palista


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: La stradina fino a Thuras oltre che proibito è completamente ghiacciata
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
La stradina, dal parcheggio, è completamente gelata fino a Thuras.
Saliti dal ponte su neve vecchia e pressata. non necessari i rampant.
Dalle grange la neve migliora, alcuni tratti di crosta leggera. Nel bosco neve ancora farinosa.
Giornata con sole ma fredda.
Discesa su neve ancora in alcuni piccoli tratti farinosa, ma sostanzialmente tutta molto ravanata.

Con Marcello



[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: nulla da segnalare
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
difficoltà di parcheggio come la scorsa settimana
percorso ormai molto battuto, spazi liberi da cercare; il versante al sole era ormai molto poco sciabile inoltre le poche le tracce presenti passano in prossimità dei due distacchi, probabilmente le discese sono state effettuate in una giornata fredda o comunque prima delle 10,30-11; noi siamo saliti piuttosto lentamente, discesa alla 13,30 e data la giornata molto calda gli spazi di neve buona erano non limitati ma certamente contenuti
la parte bassa è ormai "battuta" e dura come il marmo

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: strada ok, problemi di parcheggio
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Gita ancora in ottime condizioni, anche se quando siamo arrivati a Thures alle 9 c’era il delirio e abbiamo seriamente pensato di cambiare zona visto il numero di auto presenti…poi però abbiamo deciso di rimanere e alla fine abbiamo fatto bene perché la gente si è sparsa su tutte le gite della zona e non abbiamo trovato affollamento né in salita né in discesa. La neve c’è fin dalla partenza, e dal parcheggio si cammina giusto 200 metri lineari prima di trovare la neve sulla stradina e poter mettere gli sci. La stradina è tutta innevata ma con poca neve a tratti gelata, e quindi decisamente veloce. Salita ovviamente tracciata, in alcuni tratti la traccia è ripida e un po’ scivolosa, con le pelli che faticano un po’ a tenere, per il resto nulla da segnalare. Arrivati in cima verso le 12,45, proprio mentre si stava aprendo e quindi abbiamo deciso di scendere sui bei pendii a sinistra della cima, che presentavano ancora ampi spazi da tracciare. Discesa fatta quasi in solitudine; spettacolari i primi 400 metri, su ottima farina e pendii ancora in buona parte vergini. Dai 2.200 ai 2.000 metri un po’ di crosta e pendii abbastanza tritati, poi da Chabaud in giù neve compattata e ormai battuta tipo pista, bella e divertente anche se il terreno è abbastanza movimentato.
Bella gita, ancora consigliabile…l’innevamento nella zona di Thures è ottimo, e tutte le gite sono fattibili anche se nel we sono state prese d’assalto, e quindi temo che sarà tutto abbastanza tritato. Giornata inizialmente grigia e nuvolosa, poi si è aperto verso le 13, proprio mentre stavamo iniziando a scendere.


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Park a Thures se si trova posto...
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Gran bel Giassez!
Ottima traccia in salita, in punta residui di nebbia ma scendendo ottima visibilità. Anche noi scesi x circa 200 m sul versante Dorlier su farina super e spazi ancora da ricamare, poi scavalcata la dorsale a sinistra giù per il ripido valloncello su farina un po più umida ma sciabilissima. Parte bassa ottima fra pistone e pendii di trasformata.
Al parcheggio decine e decine di auto!!! Per fortuna la maggioranza saliva a cima bosco e nutriti gruppi verso la Dormilloise...
Con Cri, Claudio Sibille e Luca Goffri, finale alla trattoria la moretta!
Un saluto a Luca, Elisabetta, Sandra e Maurizio incontrati al parcheggio.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: nessun problema fino a Thures
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Ottimo innevamento. Stradina per Rhuilles percorribile in sci.
Per la cima esistono due tracce, una classica che sale nel bosco, ed una più bassa, comune alla Dormillouse che, con ampio giro sotto la cima Dorlier, conduce in vetta attaverso la dorsale ovest.
Abbiamo seguito questo diverso, più lungo ed inusuale itinerario.
In discesa ottima farina lievemente umida fino al limitare del bosco, poi crosta sciabilissima.
Più in basso, dalle baite a Rhuilles, pendii induriti dalle piogge ma molto ben sciabili.
Discreta visibilità, luce opaca, qualche "straccio" di sole a Ovest sul Delfinato. Un giorno felice.
Marilù e Luca Marmo, Alberto Bello, Giovanni De Rosa


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Partito da Thures verso le 8 , temperatura -2.
Fondo duro progressione veloce fino alle baite, poi traccia super fino in punta ...un pò ripida.
Nuvole fino ai 2300 metri circa poi sole spettacolare fino alla vetta.
Neve un pò umida ma ottima nella prima parte.
Partito in solitaria ho incontrato simpatici amici Alessandro e Marco (se ricordo bene) con i quali ho proseguito la gita.
Un saluto anche ai miei amici di canoa Valerio e Roberto incontrati in discesa.
Oggi battesimo ...in discesa dalla vetta nello slancio emotivo e con le gambe arrugginite ... alla terza curva capriola opla !!!!


[visualizza gita completa con 8 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
Esordio di stagione e per me prima volta con gli sci in queste valli. Ottima giornata condita da avvistamenti molto ravvicinati di femmine di gallo forcello! con nilde e muvè (salze è uno spettacolo, il gran roc e lo chaberton ci aspettano!)

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Prima di stagione nella gettonatissima Val di Thures. Parecchia gente lungo il tracciato, fatta la variante più diretta staccandoci prima dagli avventori diretti alla dormillouse. Visibilità scarsa finché non si è usciti dalle nubi, in alto sole e buona vista sul circostante. La qualità della neve e' già stata ampiamente descritta.
Una buona giornata, la baita di sauze si conferma in tutta la sua accoglienza.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Grande Giassiez ieri con tantissima gente sul percorso. Stradina innevata dopo pochi minuti, abbiamo comunque messo gli sci da Rhuilles. Ottimo innevamento che ha reso affascinante il paesaggio durante la salita e veloce la progressione. Peccato per la nebbia dai 2.000 fino ai 2.300 che ha complicato la vita per la scelta del percorso migliore. Noi siamo saliti sul percorso classico, sbucando al sole sulla dorsale finale. Sopra le nebbie giornata magnifica e gran panorama.
Discesa: primi 300 metri entusiasmanti su polvere magnifica! Poi nel bosco qualche tratto di crosta portante e giù da un canale strepitoso di neve polverosa fino ai pianori sotto il bosco, di qui praticamente pista battuta su neve sempre più dura e in parte a gobbe. Evitata la strada, rovinata dal gatto delle nevi, i tornanti si tagliano agevolmente. Gita davvero consigliabile se tengono le temperature....se poi ne arriva ancora, meglio!....a oggi innevamento ottimo in tutta la zona!
Splendida gita in compagnia di Giancarlo e di Andrea. Prima della stagione....speriamo l'ottima sciata di ieri sia l'inizio di un'ottima stagione scialpinistica!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
attrezzatura :: scialpinistica
Tante macchine parcheggiate lungo la strada, gli sci si mettono dopo pochi minuti.. Cielo grigio per tutta la salita, siamo sbucati dalla nebbia negli ultimi 200m circa e in punta c'era un bel sole! A scendere prima parte con bella farina, poi tratti con leggera crosta e infine dura. Peccato per la visibilità non delle migliori, comunque complessivamente pensavo peggio. Sempre stressante la strada al ritorno ma innevata com'è ora é ancora accettabile.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: Termiche
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti per la dormillouse,ma con nebbia abbiam girato presto e siam finiti al giassez,almeno in compagnia del simpatico lorenzo trovato sul tracciato.
Comunque tutto battuto in alto ultimi 300 mt al sole e caldo ,bella neve,in alto,poi sotto nebbia crosticina e sotto in basso zona strada praticamente una pista battuta,comunque bella gita,qualche fiocco scendendo ....
Con ale.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: con gomme termiche nessun problema fino a thures
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
100 metri di stradina sci in spalla.. salita facendo il giorno largo da chabaud e passando sulla dorsale che limita il valloncello sotto la Dorlier. Qui vecchie tracce mostrano che in un paio di punti si sono staccati dei lastroni nelle zona al sole. Discesa in un insperata polvere prima dritti dalla punta e poi leggermente a destra in pieno nord e ombra fino a q. 2150 farina prima favolosa poi sempre più pesante.. ultimi 150 fino al ponte in crosta sopportabile e non troppo difficile .. pezzo di stradina e poi in mezzo al bosco i pendii resi leggermente più lisci dal sole degli ultimi due giorni hanno trasformato il tratto a dossi fino a rhuilles in un fondo tipo pista battuta.. consigliabile.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: fino a Thures strada pulita, si parte sci apiedi
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Gita divisa in tre parti:parte superiore - 400m + -neve da sballo, crosta portante fino a Rhuilles con qualche slalom nel bosco
Bella gita per noi tedeschi che - non mi ricordo per anni- sono privi di neve in questo periodo.



[visualizza gita completa con 9 foto]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: Da pinerolo scorrevole con alcuni tratti alternati
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Parte superiore fantastica da 5 stelle mediana crostosa molto impegnativa parte bassa dura primaverile con molti dossi causati dalla pioggia nell insieme bella gita
Con l amico Enzo in cima sette/otto persone e due cani(molto bravi con la farina della punta non avranno faticato poco)
Un saluto a tutti e buone gite


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: altro
attrezzatura :: scialpinistica
Traccia ottima in salita ma poche tracce in discesa. Il top.
Fino a tornare nel vallone la discesa si svolge su neve polverosa più o meno umida a seconda delle esposizioni. Nel bosco vi è un po' di crosta ma non terribile.
Il rientro nel vallone è più che decente. Traccia ottima e fuori traccia la neve è bella dura con due dita di fresca appena messa. Terrificanti gli ultimi 100 metri prima di giungere al ponte per via di gobbbe e solchi dovuti alla pioggia. Nel complesso molto consigliabile.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: provocato fratture al manto
neve (parte superiore gita) :: molto bagnata
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: Si arriva in auto fino a Thures
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Gita in solitaria.
La parte alta era avvolta da una nebbia fittissima, motivo per cui mi sono fermato un centinaio di metri sotto la vetta. Le condizioni della neve erano davvero bruttine. Scendendo ho staccato un piccola slavina superficiale. Neve fradicia anche in cima.
A parte le condizioni della neve, giornata davvero piacevole. Solitudine assoluta.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Dopo aver scartato la meta iniziale della Casse Blanche per scarsità di materia prima, e, dopo aver attentamente valutato le alternative, scegliamo la presente meta col metodo scientifico del "bim-bum-bam" !
Non lo avevo mai usato prima, ma si è rivelato azzeccato.
Salito mentre si velava il cielo e già cominciavo a dubitare della scelta, ma poi in prossimità della cima si è riaperto tutto.
Iniziato la discesa verso le 12,30 con un bel sole. Andato a cercare i pendii più a Nord e con grande sorpresa trovato della Fantastica polvere con ampi spazi da tracciare. Sceso 600m stupendi (da 6 stelle) fino ad incrociare il percorso di salita in prossimità del rio Chabaud.
Da li in giù neve marcia sciabile fino al ponte di Rhuilles, dove si gode un ottima vista sui pendii POLVEROSI scesi poco prima.
Questo è stato un graditissimo regalo dell'ultimo giorno di un inverno anomalo !
La sciabilità scende soprattutto per il "non sciare" da Rhuiles a Thures.




[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
gita scialpinistica di 12 "evergreen" effettuata in una bella giornata di sole prima del brutto tempo previsto. da Thures diverse erano le possibilità. Due scialp sono saliti alla Cima del Bosco, 4 sono saliti alla Dormillouse mentre il sottoscritto con altri 5 compagni è salito al monte Giaissez. Abbiamo fatto le due punte vicine. Nella parte alta ci potevano stare tranquillamente 5 stelle, più in basso la neve era tritata e meno bella; la media di tutta la gita direi che sono 4 stelle.

[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: strada innevata
attrezzatura :: scialpinistica
Innevamento che a parte la parte alta che è un po pelata, per il resto presenta ottima farina. Poche le tracce quindi grande sballo...
Noi scesi più tardi rispetto chi ci Ha preceduto nella relazione e abbiamo preso sole pieno. Doverosi complimenti a Matteo che ha raggiunto la sua prima cima sci ai piedi......ed è anche riuscito a scenderla! Ottima giornata di montagna.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Libero fino a Ruilles
attrezzatura :: scialpinistica
Parte alta pelata dal vento che ha riportato la poca neve in magre placche. Durante la salita nebbia a tratti e vento moderato da S in punta. Farinella al ginocchio nel boschetto talmente bella che abbiamo ripellato per un secondo giro. Nella parte bassa neve più umida e fondo assente.
Gita fatta con Marcello, Lele, Stefano, Fabio, Maurizio e Alby, grazie della compagnia!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: si può arrivare alle Grange Ruilles con gomme da neve o catene
attrezzatura :: scialpinistica
Traccia presente dal ponte alla cima, non sempre ottimale. Ultimi 150 m pelati dal vento. Discesa con bella neve ma con tratti di crosta da vento fino al piano, poi stradina fino alle grange Chabaud. Seguito la strada per evitare le numerose pietre nascoste, fin poco sopra al ponte, ultimissimo tratto su bella neve ma con fondo discontinuo, fortunatamente sotto c'è erba, tra le genziane affioranti.
Dalle 13 il vento ha preso gran vigore e deve aver peggiorato la situazione in alto. Con Claudia.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Ok fino a Rhuilles
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Si arriva in auto senza problemi fino a Rhuilles; da qui, ancora per poco, si calzano gli sci dopo il ponte e vi si arriva, con un po' di mestiere, anche sci ai piedi in discesa.
Salito dritto per dritto da N ma qui la neve in alto non ha ancora trasformato e si presenta crostosa, perciò preferisco la discesa dei pendii a ovest, su un biliardo da far invidia ad una pista da sci. Non fosse per la scarsità di neve dalle grange Chabaud in giù sarebbe stata da 5 stelle.
Con Marco che ha rotto l'attacco 10 minuti dopo esser partito e mi ha dovuto aspettare.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Strada aperta
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Un paio di persone (che ringrazio per la traccia) sono probabilmente salite fino in cima, noi non ci siamo fidati ad andare molto oltre il bosco. Già tra gli alberi si sentivano molti assestamenti, e sui pendii superiori erano visibili alcune valanghe recenti, sia a lastroni che a pera.
Breve discesa tutto sommato divertente, spazi vergini con neve un po' pesante. Nella parte più bassa, sotto le casermette, nel pomeriggio cominciava già a formarsi un po' di crosta.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: ok
attrezzatura :: scialpinistica
Parte bassa della gita ancora senza fondo e con scarso innevamento. Dalle grange Chabaud in su buon innevamento con 30/40 cm di neve fresca. Ultima parte sotto la punta completamente pelata dal vento.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Polvere superba!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: thures
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
30 cm di fresca. Buon innevamento oltre le grange Chabaud, sotto senza fondo per dirla senza bestemmiare. Da Chabaud saliti lungo il sentiero estivo che porta alla casermette. Qualche assestamento sotto vento oltre i 2300. Stop alle caserme per ginocchio esploso, oltre cmq tutto pelato dal vento.

Con il barbalbi nella seducente e graziosa veste di infermiera porka

[visualizza gita completa]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: fino a Thures strada ok
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi Giassez, gita un po' di ripiego, visto le condizioni un po' a rischio causa nevicata e vento. In salita si può partire sci ai piedi da Thures, su uno strato (30cm) di neve polverosa che poggia direttamente sull'erba. Nell'ultimo tratto neve già lavorata dal vento, con accumuli misti a lastre marmoree. In discesa siamo passati dalla variante sotto i fortini, che a dispetto delle previsioni non hanno gonfie rilevanti. Qui ci siamo divertiti su 40cm di polvere su fondo duro, fino a Chabaud. Da qui in poi, purtroppo, si devono togliere gli sci perché non si può assolutamente sciare.


Oggi un bel gruppo, con Gulli, Franci, Tommi e Gabriele.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Strada pulita fino a Ruilles
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi Giassez in grandi condizioni! Partiti dal parcheggio di Ruilles alle ore 7:20 (strada pulita anche se permane il divieto di transito fino al 30 di aprile) su neve continua ed ottimo rigelo notturno (1 grado alla partenza). Saliti diretti verso borgata Chabaud poi abbandonata a destra la traccia per la Dormillouse siamo saliti percorrendo i ripidi pendii a nord-ovest fino in cima (utili i coltelli). Oggi giornata spettacolare con aria fresca e cielo azzurro.
Iniziato la discesa alle ore 11:00 su neve ancora un pò duretta che ha permesso comunque una discesa grandiosa fino al traverso che porta al ponte sopra Chabaud. Da Chabaud fino a Ruilles neve molle ma mai sfondosa.
In cima oggi solo io e papà a goderci la tranquillità e lo spettacolo del grande innevamento dell’alta valle di Thures. Visto un numeroso gruppo di camosci sotto la cima ed una decina di ski-alp verso la Dormillouse.


[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Strada da Thures pulita ma con divieto di accesso fino a fine aprile
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Sci ai piedi dal ponte di Ruilles. Neve polverosa scendendo dalle casermette, un po' più pesante al termine del bosco. Da Chabaud a Ruilles marcetta ma sciabile.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: RAS
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da Bousson, su strada innevata anche se monotona, saliti per il canale nord da tracciare. 20 cm di farina leggermente umida su fondo duro bello compatto. Usciti in cresta dove è presente una unica placca a vento consolidata. Cresta finale in neve dura e ventata. Discesa da favola su pendio intonso per tutto il canale. Poi da Chabaud neve lavorata dai passaggi,ma rammollita il giusto stradina veloce a parte la breve risalita. Giornata non freddissima, ma velata. Assenza di vento anche in cresta. Nessuno in giro. Con Alda.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: strada chiusa a Thures
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Gita con il gruppo "Bubbolotti" (vedi sua relazione). Scesi per la via di salita con Bruna e Gisella contrariamente al resto del gruppo. Condizioni ottime (quasi invernali) grazie alla recente nevicata e alle basse temperature.
Ritorno agli sci dopo due mesi molto difficili, e con postumi di bronchite (mi sembra di avere solo un polmone su due in attivita'). Belle sensazioni e piacevole compagnia.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Strada fino a Ruilles pulita ma chiusa al traffico
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti con poche speranze ma... La strada da Thures a Ruilles è pulita ma chiusa al traffico, si percorre a piedi sci a spalla. Arrivati a Ruilles compare la neve che è poi sempre continua. Saliti per pendii fino a raggiungere la traccia alle baite, quindi seguita. Qualche dubbio se girare verso il Giassez o proseguire verso la Dorlier/Dormillouse, ci ha pensato il vento a farci decidere. Saliti fin quasi in vetta e scesi una prima volta su neve eccezionale fresca su fondo portante e liscio lungo la via appena percorsa per 450m, risaliti per riunirci col gruppo fino alla cima - io un po' sotto per distacco di pelli :-( - quindi scesi per il bosco ripido fino a ricongiungerci con la strada di rientro di nuovo su neve eccezionale. Bello fino alle baite basse dove la neve, bagnata per la pioggia di ieri, toglie una stella ad una gita che altrimenti ne avrebbe avute cinque.
Visto traccia sulla Dormillouse. Nessuno giù per il canale nord del Giassez ancora molto carico.
Gita fatta con Bubbola, Bruna, Gisella, Jacqueline, Paola, Valeria ed Enrico. Sempre presenti Flavio e Walter con i quali abbiamo raddoppiato la discesa.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: accesso fino Thuras,parcheggio difficile.
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Neve per tutti i gusti, dalla portante primaverile alla polvere.
Molto traffico,vista la stupenda giornata,un grazie agli skiAlper che hanno tracciato,tra il quali il Lave.Peccato il vento in cresta Davvero fastidioso,neanche il tempo di assaporare il panorama....


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: necessarie gomme termiche
attrezzatura :: scialpinistica
Bella gita in ambiente spaziale......direi nulla da aggiungere alla precedente relazione di GiulianoPhoto che ringraziamo per le informazioni sulle condizioni e per l'ottima traccia. Durante la notte comunque deve aver tirato parecchio vento perchè il 40% della traccia era semicoperta. Partiti presto per sfruttare le poche ore di tempo buono prima della prevista nevicata, con Marco, sempre più in forma.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Strada per Thures meglio con termiche
quota neve m :: 700
attrezzatura :: snowboard
Splitboard
Che dire...una gita tra alti (ma proprio alti) e bassi (ma proprio bassi)
Gli alti sono dovuti alla giornata SPAZIALE come meteo e neve, 30/40 cm di farina 00 intonsa che ho dovuto però battermi fino in cima con fatica non da poco. Discesa ATOMICA fino al pianoro in comune con la dormillouse, circa 500mt di dislivello canada Style senza tracce e neve perfetta. Dal pianoro è iniziato però il calvario con ravanaggio esagarato a causa della neve troppo fresca e pendenza scarsa. Togli e metti di continuo e proprio quando pensavi di scendere bene nel bosco per Ruilles ecco formarsi sotto la tavola un bello zoccolo, ripetutamente.
In ogni caso ambiente da favola e gita nel complesso azzeccata oggi, in barba alle previsioni nefaste.
Visto cadere dal versante opposto esposto a sud un paio di scaricamenti, ma localizzati.
Temperature finalmente nella norma con zero termico attorno ai 1700m nelle ore centrali.

Incredibilmente nessuno sul percorso, neppure sulla Dormillouse, da solo dall'inzio alla fine. Visti in lontananza solo 3 skialp in direzione colle Chabaud


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: N.N.
attrezzatura :: scialpinistica
Con giornata stupenda e clima ideale al mattino. Neve farinosa nell'ultimo canale a Sx scendendo fino a ca. 1900 m.
Pochissime tracce.
Poi crosta non portante ma sciabile ed abbastanza manovrabile sui prati sopra Rhuilles.
Pochissima gente (6 persone sul Giassez, pochi altri alla Dormillouse fra Skialper e ciaspolari).

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: N.N.
attrezzatura :: scialpinistica
Con giornata stupenda e clima ideale al mattino. Neve farinosa nell'ultimo canale a Sx scendendo fino a ca. 1900 m.
Pochissime tracce.
Poi crosta non portante ma sciabile ed abbastanza manovrabile sui prati sopra Rhuilles.
Pochissima gente (6 persone sul Giassez, pochi altri alla Dormillouse fra Skialper e ciaspolari).

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Nulla di rilevante
attrezzatura :: scialpinistica
Bella gita, vento forte. La neve nel primo tratto dalla cima è polverosa e sciabilissima poi diventa pesante.
Bella compagnia di Luca e Francesco


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: poco parcheggio a Thures
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Fortissimo vento in punta e visto diverse fratture nel manto di neve compressa negli accumuli. Le dorsali con l'erba. Prima parte di discesa con cautela, tra crosta ventata e pietre affioranti. Poi nel bosco bella neve ancora polverosa. Dopo le baite crosta non portante
Io, Andrea e Dany. Remo ci sei mancato per battere tracia!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Strada aperta e percorribile
quota neve m :: 600
attrezzatura :: scialpinistica
La parte in prossimità della cima è molto ventata con crosta non portante. Per il resto, neve molto bella e soffice su tutto il percorso. Consigliabile tenersi nel bosco di larici, scendendo a sinistra. Anche la traccia di salita è molto regolare e ben fatta.
Oggi splendida giornata, limpidissima e senza un filo di vento in cima. Abbiamo osservato un bramco di camosci sotto la cima.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Termiche utili
quota neve m :: 1100
attrezzatura :: scialpinistica
Nell'ultima parte di salita si trova neve ventata e la cresta è povera di neve! In discesa con un po' di attenzione si evitano i tratti erbosi e le pietre. Nella parte bassa si scende senza problemi su 50 cm di farina (uno spettacolo). Con la nevicata di oggi (04/05/2014) di circa 40 cm a Cesana, occorre fare molta attenzione perché nella parte alta poggia su placche a vento.
Partiti con un cielo grigio, ma durante la salita il tempo è cambiato e siamo arrivati sulla cima con il sole. Solo noi sul Giassez e parecchia altra gente dalla parte della Dormillouse. Oggi in compagnia di Marino e Silvia che ha dato il meglio di se in discesa...


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: nessun problema
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
partiti da Bousson risalendo la stradina sulla sinistra orografica del T.Thures (neve appena sufficiente);
parte alta: neve ventata e, a tratti, insidiosa;
parte mediana: neve umida ma ben sciabile;
il tratto dalle Grange Chabaud al ponte di Ruilles, per evitare pietre, va percorso sulla stradina.

[visualizza gita completa con 9 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Fino a Thures per tutti.
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Dal ponte di Rhuilles alle grange di Chabaud: sui prati copetura nevosa continua ma scarsa, con frequenti emergenze di sassi e rami dovuti al passaggio; la strada forestale è ghiacciata con sassi che spuntano abbastanza freuqentemente.
Da Chabaud alla cima: parte alta crosta da vento a tratti portante e a tratti non portante; più in basso neve piacevole, a tratti farinosa.
Con Sergio, Giuliano e Norberto: grazie mille!
Ieri a causa di non buona forma fisica mi sono fermato un po' sotto la cima, appena sotto il tratto ventato senza perdermi per fortuna gran che della discesa.
C'è bisogno di neve aggiuntiva!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: nulla di segnalare
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
partiti un leggermete tardi; alle 14 mancavano ancora 120 mt alla vetta; considerata l'ora (per noi max 14,30 rientro obbligatorio) e le condizioni della neve decidiamo di fermarci crosta non portante in alto poi buona un pò umida ma fresca e divertente
giornata con meteo spettacolare; un grazie ad Alex e Sergio per la splendida compagnia; se fossimo partiti prima delle 10 forse avremmo chiuso il percorso con neve migliore ma si fa sempore e solo quello che si riesce per il resto c'è tempo un'altra volta


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Si puo arrivarein auto a ruilles
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
In alto crosta a volte portante a volte no. Poi comincia una farina un po umida ma ancora molto piacevole. Bisogna tenersi il piu possibile a nord nel bosco.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: ok a thures
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Park. a Thures, alle 9,00 circa -4°,bellissima giornata nitida.Soliti 20 min di stradina gelata sino a Ruilles sia all'andata che ritorno(qualcuno ci arrivava in auto...). Dal ponte bella salita con ottima traccia sino in punta.Il vento di venerdì ha probabilmente spostato un po di neve sin sotto la punta, lasciando pelato solo una decina di metri di vetta.I primi 150 m. di discesa sono su ogni tipo di neve, crosta portante, non portante, ventata, polvere, ecc...! poi pero'....per 500m neve super, polverosa e verso sin. spazi intonsi, poi riportandosi a dx nel bosco ancora bellissima sino a grange Chabod. Da qui e' praticamente una pista e fra stradina e pendii all'ombra si scia ancora ottimamente. Nel complesso ottima scelta! brava Cri e W&A 4wd.

[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Bene fino a Thures
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Gita alla fine azzeccata, come già scritto, il bosco ha regalato qualche bella curva.
Discesa fatta aggregandomi a Mike52 e Marco, grazie per la compagnia!
Alla prossima.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: nessun problema
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
In punta neve molto lavorata dal vento, sotto nel bosco ancora trovata un po' di bella farina da divertirsi. Dalle baite, purtroppo, abbiamo quasi sempre seguito la stradina: poca neve e muretti e rocce affioranti.
Sulla strada di salita, dopo le baite di Chabaud, è caduta una piccola valanga a lastroni sul sentiero estivo.
Io, Remo, Giro e Roby


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: ok fino a Thures
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Il Giassez non tradisce mai! Con Michelino
*** perché la farina è solo più nel bosco ma va bene così

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Fino a thures, strada per rhuilles bella ghiacciata, serve un 4x4
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Già detto tutto. Crosta da vento in alto, più bella in basso, specialmente lato casermette, tenendosi nel bosco di dx (faccia a valle). Pensavo di trovare grandi gonfie, invece tutto abbastanza buono, anche se non è più la polvere della scorsa settimana..In compenso, sotto grange chabaud la spolverata di sabato permette qualche curva anche nel bosco!
Giornata divertente, in compagnia di Simo (con cui abbiamo anche ripellato la discesa lato classico), Ste, Irene e Roberta, che ci hanno sopportati tutto il giorno e se la sono cavata benissimo!
Un saluto anche a tutti i gulliveriani incontrati!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: Ok fino a Thures
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Strada ghiacciata fino a Rhuilles poi buona traccia fino in punta. Discesa: i primi 200 mt. neve lavorata dal vento, qualche tratto di crosta, poi mantenendosi sulla dx. scendendo nel bosco si trova ancora abbondante farina fino a quota 2000 circa dove ci si ricongiunge con l’itinerario classico. Da grange Chabaut a Rhuilles scelto la stradina per risparmiare le solette, anche se qualche pietra si trova ugualmente. In compagnia di Marco, incontrato Alain in punta che ha condiviso con noi la discesa.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: tutto ok
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
nulla da aggiungere rispetto alla relazione precedente.
bella gita

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Noi siamo arrivati senza problemi fino a rhuilles che é cosa ottima
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Salita nel pomeriggio dopo discreto Freeride a claviere al mattino. Molto ma molto meglio di quanto pensassi, io sono poi sceso dal versante ovest per prendere ancora un po' di sole. Il primo tratto fino a 2400 é ventato e crostoso, ma sotto ottima farina leggermente ventata e compressa fino alla strada. Nel bosco alto la neve supera ancora abbondantemente il mezzo metro.Sotto chabaud si riesce ancora a trovare spazio per qualche curva su neve alla fine non male. Temperatura che si stava raffreddando dopo il caldo dei giorni scorsi. Incontrato molta gente che scendeva, traccia buona un po' complicata in alto.
In compagnia di un' ottima melina.


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: necessitano termiche
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Parte alta con diverse placche a vento anche estese ma con tratti di farina super. Più si scende e più è goduriosa. Ancora molto spazio

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: con le termiche fino a thures
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
non più favolosa come da recensioni di domenica ma ancora vale la pena.. un po' di crosta nella parte alta dove ha fatto un po' di vento probabilmente lunedi.. poi sotto bella fino al ponte tagliando i tornanti qua e là con un occhio al fondo che a volte non è cosi compatto. Forse scendendo direttamente dalla punta più verso sinistra si trovava farina anche in alto.. cancellate le tracce della dormillouse e in generale i versanti NO sotto le creste hano preso un po' di vento..

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Consigliate le termiche
attrezzatura :: scialpinistica
Bella gita e fantastica farina! Non abbiamo visto una nuvola! Durante i primi 50 metri dalla punta e dopo le baite occorre fare attenzione alle poco fondo, ho protato a casa un bel rigone sulla soletta come trofeo...
Con Riky che alla sua prima gita stagionale si e' sparato 1000 metri di dislivello.


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Con termiche o 4x4 da Bousson a Thures
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi Giassiez formato Canada...ma forse il Canada non è così bello!!Farina abbondante dalla cima alle baite Chabod(5 stelle non sono sufficienti)dalle baite al ponte di Ruilles bellissima farina non troppo profonda(15/20 cm)su fondo già esistente ma ancora morbido per cui c'è il rischio concreto di toccare qualche pietra,comunque tagliando la stradina sul pratone finale prima del ponte era ancora uno sballo!Scialpinisti del lunedì non perdetelo!Oggi relativamete pochi sul percorso,in tutto una ventina,quindi ci sono ancora ampi spazi intonsi.
Con Lory(ovviamente)Pat & Max.A la prochaine(c'erano anche 3 francesi).Salut


[visualizza gita completa con 4 foto]
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Lasciato la macchina a Thuras
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti quasi alle 9,30 da Thuras e ribattuto sino in cima seguendo una linea perfetta che si riusciva ad intravedere dopo la spolverata di ieri. La discesa è stata goduria allo stato puro: polvere, polvere e ancora polvere... che ho tritato con i padelloni. Molti gli skialp che seguivano, credo che rimarrà ben poco per i prox giorni.
Grazie a Giorgio e Lino per la condivisione di questa bella gita invernale.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: pulita fino a Thures
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
giornata metereologicamente perfetta! Lasciato l'auto a Thures. Pellato dall'auto. La meta era la Dorlier ma visto che il Giassiez era già tracciato in salita abbiamo evitato la fatica. La discesa superlativa con ancora il 90% del terreno vergine. Gran goduria. Da Chabout in giù la neve era leggermente più umida e qualche pietra si tocca ma fattibile. Tornati all'auto ripellando. Con la macchina in realtà si arriva al ponte con termiche. In tot.una decina di skalper noi compresi. Con Randagia e Luca

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Pensavamo di trovare farina, invece la neve umida caduta ieri è gelata nella notte formando una crosta quasi sempre portante, anche a nord. La discesa si è quindi rivelata bella, anche se da fare con qualche cautela. In cima un bel vento freddo ci ha fatto spellare e scendere rapidamente. Sul Giassez solo noi (io, Drink, Bussola, Mezzalama, Guido, Fabio), viste molte persone sulla Dormilleuse. Buona Pasqua a tutti!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Fino alle grange chabaud è crosta insciabile tutta lavorata dai passaggi. Invece tutta la discesa dalla punta è coperta da 30 cm di polvere leggera e veloce su fondo più o meno duro. Il caldo dei giorni scorsi l'ha assestata un po' e ora si può sciare ovunque. Ovviamente la polvere si trova in pieno nord, ocme ci si sposta la crosta incombe, comunque noi siamo scesi dalla parte della casermetta (dx orografica) ed è una goduria, anche se molto lavorata dai passaggi...
Con Ste, ottimo socio, in una giornata uggiosa e plumbea. Divertiti come pazzi.
PS Le stellette sono riferite alla discesa vera e propria, perchè quando si arriva sulla stradina la neve diventa una schifezza. Comunque non si toccano pietre.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
attrezzatura :: scialpinistica
Dovevo verificare le mie condizioni dopo una lunga e debilitante influenza: missione compiuta, il Giaissez è taumaturgico, oggi neve splendida dall'inizio alla fine, giornata dal clima perfetto e non troppa gente sul percorso.molti tratti intonsi.
Un po' trasformata solo sotto le grange Chabaud, la parte alta e quella media sono da urlo.

Con Federico e Omar


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: umida
attrezzatura :: scialpinistica
Meteo coperto con qualche fiocco, visibilita' buona, salita in compagnia di uno skialp e uno snowboarder, ringrazio il primo per la traccia, sentito assestamenti lungo la parte finale sulla dorsale verso la cima, scesi con qualche accenno di schiarite per la traccia di salita e poi nel bosco, fino alle baite anche da 4 stelle.
Con Mario in super forma.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
attrezzatura :: scialpinistica
Bella giornata, neve abbondante, peccato l'elicottero che ha spaziato, oltre che sulla nostra meta, su tutte le montagne circostanti, Dormillouse, Terra Nera e dalle numerose tracce di discesa sicuramente anche Cima del Bosco, portando su flotte di sciatori per lo più stranieri.
Oggi con Lodovica e Mario.


[visualizza gita completa con 2 foto]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Gita sociale Geat, Cai Torino.
Alle 6 a Torino nevica; da 8 diventiamo 6 partecipanti superstiti.
In realta' ad Avigliana Ovest gia' tutto asciutto!
A Cesana gara podistica Bianco Trail, incontrato Luca Gandini del Gsa, anche lui un concorrente.
Parcheggio affollato, alla partenza - 7.
All'inizio pochissima neve, ma sufficiente per fare la stradina senza problemi.
Dopo il ponte si puo' tagliare subito a sx nel ripido lariceto.
Noi invece abbiamo percorso la traccia fatta dagli skialp che ci hanno preceduti, tra cui la scuola di Orbassano, il gulliveriano rfalc con il suo bel Pepe, traccia che prosegue verso la Dormillouse e gira a sx per i piu' dolci pendii occidentali del Giassez circa a quota 2200 m.
Il nevischio si e' alternato ad un pallido sole; suggestivo ambiente con gli alberi imbiancati.
In alto fino a 30 cm di fresca, che pero' solo parzialmente ha cancellato i vacchi passaggi.
In cima - 5, qualche schiarita sulla Dormillouse.
Non essendosi ancora compattata la neve nuova col fondo duro, si ritiene piu' sicuro scendere dalla via di salita.
In alcuni traversi scesi uno alla volta.
A tratti visibilita' scarsa.
Un po' noiosa la stradina di rientro.
Un saluto ai compagni di gita Dario 1, Dario 2, Antonio e agli irriducibili capigita Dino (il cameraman) e Maurizio che saggiamente non si sono lasciati intimorire da un meteo esageratamente pessimista!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
attrezzatura :: scialpinistica
Partito per fare cima del bosco all'ultimo ho cambiato idea e ne è valsa la pena. Circa 15 persone in punta, 20-30 cm di fresca hanno coperto abbastanza le vecchie tracce, salito in compagnia di un gruppo di 5 scialpinisti che ringrazio per la traccia battuta e saluto. Tempo clemente che ha regalato qualche sprazzo di sole. In compagnia di Pepe che ha fatto molta fatica perchè sprofondava!

[visualizza gita completa con 3 foto]
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
attrezzatura :: scialpinistica
Unaltra bellissima giornata in montagna, partiti dalla macchina con zero gradi fino circa a metà percorso temperatura decisamente calda tanto da consentire di svestirci, dopo come al solito è arrivato il vento,quindi ci siamo rivestiti, in punta ci siamo stati lo stretto indispensabile, abbiamo cercato i punti più belli con farina dato che dove ti giravi era tutto macinato, ciò nonostante ci siamo divertiti
Un caro saluto va a Piero che non era con noi, Carlin e tutta la compagnia, a Bruno trekking incontrato in punta, ciao a Osvaldo, Pat, Dino e Messner, alla prossima


[visualizza gita completa con 10 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
attrezzatura :: scialpinistica
Ancora una bella gita. Neve polverosa e tanta da cima a fondo.
Giornata splendida e soleggiata, temperatura fresca in assenza di vento.
tante risate in compagnia di Dino e Gimignano, del grande Seppe di Oswald the President....e non dimentichiamo...i cani: Rascia, Moka e Attila !
Un saluto a Clara incontrata sul percorso.


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: altro
attrezzatura :: scialpinistica
Gita riuscitissima anche se all'inizio le centinaia di traccie non lasciavano ben sperare. In salita nulla da segnalare. Per la discesa, se si vuole trovare neve completamente vergine occorre, dalla vetta spostarsi a sinistra (guardando a valle), traversare una costola nevosa e continuare a spostarsi di un centinaio di metri. Si entra in un vallone e... neve immacolata! (prima, ora ci sono 7 tracce). Si segue il vallone fino quasi a congiungersi con il canalino ripido che sale (e scende) per la Dormilleuse.
Più in basso... a piacere. (tutto tracciato)

[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi l'influenza mi ha bloccato: solo Marianna è riuscita a pestare un po' di farina insieme al Gruppone Corso SA1 Valle Orco... Beati loro che hanno assaporato una bella giornata di sole con neve a 4 stelle.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
saliti sul versante nord abbandonando l'itinerario descritto piegando a sinistra dopo i ruderi della borgata Chabaud visto la neve sicura. Ridiscesi sull'itinerario di salita, sui bei pendii nord con farina stupenda e tanto spazio per lasciare la propria traccia.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi molta gente in zona. Fortunatamente la montagna è grande, e gli scialpinisti tendono un pò a seguirsi l'un l'altro. Così tenendomi decisamente a destra scendendo, nel bosco rado, ho trovato belle radure intonse in cui fare piacevoli curvette, su un manto di neve caduta recentemente.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
attrezzatura :: scialpinistica
STUPENDO. Neve polverosa da sballo fino a Chabaud, specialmente tenendosi nei canali a sx verso Dormillouse, poi ancora buona anche se lavorata.
Anticipato una comitiva del CAI Valle Orco, quindi pendii quasi vergini.
Gruppetto G.S.A. CAI UGET TO.


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
attrezzatura :: scialpinistica
Temperatura alla partenza -10°C. Buona traccia, poche persone sul Giassez. Neve bella, giornata stupenda, vento assente.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Superba gita effettuata in solitaria con Andrea e Davide. Nulla da segnalare se non tanta ma tanta polvere!!

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale ::
attrezzatura :: scialpinistica
Giornata super in tutti i sensi, tempo splendido neve ottima.
Grazie a chi ci ha preceduto nei giorni scorsi per l'ottima traccia
Oggi non molti al Giassez, molti hanno scelto la dormillouse (meno male)

Grazie per la compania di: Pilu, Antonello e Piero

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: no problem con gomme termiche
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Salita e discesa stra-tracciata, le vecchie tracce si vedono ma non disturbano più di tanto. In alto sotto la cima la neve poggia direttamente su rocce e erba, poi su crosta non portante per un breve tratto e poi fino al bosco sotto grange chaboud splendida farina su fondo duro (se si vuole trovare dei pendii vergini conviene stare tutto a sx sotto la cima). Sotto nel bosco si trova prima neve ventata e poi neve fresca ma già umida. Ritorno tra ruilles e thures un po' noioso ma si fa tutto sci ai piedi (bisogna spingere però).
Nessuno sul giaissez, solo un altro solitario come me che scendeva dalla dormillouse, 4 ciaspolatori e 2 skialper su cima bosco, che ho raggiunto dopo che sono sceso dal giaissez: con una neve così bisogna approfittarne.


[visualizza gita completa con 7 foto]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
attrezzatura :: scialpinistica
Con le condizioni trovate ieri non potevo non tornare.... Oggi con Mimmo, siamo scesi sulla cesermetta e poi nel ripido bosco con powder fino alle ginocchia, sulle tracce dei due ragazzi di ieri. Attenzione a domani, gli alpini fanno esercitazioni di tiro nella piana dopo Ruilles, conviene informarsi sull'accesso.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
attrezzatura :: scialpinistica
La * in meno è per la parte alta, in cui bisogna stare attenti alle pietre. Per il resto neve fresca asciutta su fondo portante fino a Ruilles. Oggi in circolazione solo io con Drink, due ragazzi che ci hanno battuto pista fino in cima e oltre 100 alpini (a piedi) che per fortuna andavano verso capanna Mautino e che giovedì faranno esercitazioni di tiro nel pianoro dopo Ruilles, bloccando parzialmente l'accesso alla valle.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Molto ghiaccio nella parte iniziale ma dal col chabod la neve diventa bellissima.
Con tegolina e Andrea alla sua prima scialpinistica!!
Grandi curve in discesa!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: altro
attrezzatura :: scialpinistica
Seconda uscita del corso SA1 Cai Chivasso. Gran freddo alla partenza, poi il tempo si è guastato .....e non tutti sono riusciti ad arrivare in punta! In discesa neve bella, farinosa e vergine per tutta la parte mediana, dall'inizio del bosco al ponticello, pelato e ghiacciato dalla cima (completamente scoperta) al bosco, croste di vario tipo dalle baite a Rhuilles. Nessuno in giro oltre al nostro gruppone.....tutti verso altri pendii

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
attrezzatura :: scialpinistica
Seconda uscita del corso SA1 Cai Chivasso. Gran freddo alla partenza poi il tempo si è guastato....e non tutti sono riusciti ad arrivare in punta! in discesa neve bella, farinosa e vergine nella parte centrale dall'inizio del bosco fino al ponticello , pelato e ghiacciato dalla punta (completamente scoperta) al bosco ....croste di vario tipo dalle baite in giù ma senza pietre.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Non capita spesso di trovare il Giassez in queste condizioni, con farina leggera e pendii quasi intonsi. Bellissima discesa praticamente fino a Ruilles (a parte alle Granges Chabaud dove stranamente era un po' ventata). Un po' noiosa la stradina di rientro a Busson, da dove siamo partiti.
Complimenti a Francesco alla sua seconda gita di scialpinismo, se l'e' cavata egregiamente ed in 3 ore eravamo in cima, pur partendo da Busson.
P.S. per gli amici della Crete de la Dormilleuse coi quali dovevamo fare la gita insieme: può capitare di dimenticare l'arva in macchina e quindi accumulare un quarto d'ora di ritardo sul resto del gruppo, ma se questo significa che poi devi fare gite separate perchè al primo bivio non sai dove sono andati gli altri... non aggiungo altro, ma spero che non si ripeta.


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
attrezzatura :: scialpinistica
oggi 5 stelle lusso! ottima neve e nessuno in giro (4 persone in punta oltre a noi)......farina da urlo da cima a fondo.
Qualche pietra appena sotto la punta evitabile cercando i valloncelli pieni di neve riportata.
Grande sbalzo termico: -9° alla partenza +10° all'arrivo!



Grazie a chi ha battuto traccia!


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Giornata di gran freddo. Partenza da Ruilles e crostone fino alla "sterzata" verso la cima.
Sui pianori più elevati neve migliore ma per trovare uniformità del manto (sia in salita che indiscesa) è neessario non abbandonare mai il cono d'ombra.
Bella gita fatta con l'amico Luca la cui serata precedente a tasso etilico sostenuto ha lasciato qualche strascico...


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: ok fino a thures
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: snowboard
in una giornata di rialzi termici importanti la valle di thures rimane piuttosto riparata e mi regala una discesa spettacolare dalla cima fino alle baite chabaud prima su neve polverosa (mantenendo la sx orografica dalla vetta) poi su farina leggermente appesantita ma sciabilissima e crosticina sottile, dopo le baite è pura sopravvivenza ma ne vale comunque la pena
completamente da solo fino in cima dove ho incontrato due scialpinisti che saluto e ringrazio per la dritta sul primo tratto di discesa (favoloso)
ringrazio anche chiara per il prezioso suggerimento di ieri sera



[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Termiche utili
quota neve m :: 1100
attrezzatura :: scialpinistica
Parte superiore della gita molto ventata e sulle creste il vento ha lavorato parecchio. In salita abbiamo dovuto ricercare il percorso facendo una gincana tra l'erba e le pietre che uscivano dalla neve. In discesa, nella parte alta si scende con gli sci ai piedi e con un po' di attenzione non si toccano pietre, invece, nella parte basse, dove il vento non ha lavorato, si trova tanta fantastica farina.
Solo noi sul Giassez a tracciare sia in salita che in discesa. Nella parte alta con i freni tirati per paura di toccare pietre, ma nella parte bassa la farina è da 10 e lode! Prima di scendere una bella pausa in cima per goderci un po' di sole di gennaio...oggi in compagnia di Silvia (sempre più brava a sciare in fresca) e Marino.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Fantastica salita....
Senza nessun'altro, al punto che ci siamo fatti la traccia da soli....
Con Albi T


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Croste da vento in cima giusto sui panettoni finali, placche intervallate da farina. Subito sotto pura farina fino a Chabaud. Buono anche il tratto finale benchè un po' lavorato.
Eliski al lavoro per fortuna sull'altra cima, credo scendano dalle casermette versante Nord.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: più agevole con pneumatici da neve
attrezzatura :: scialpinistica
Le molte auto parcheggiate lungo la strada ci avevano fatto immaginare grande ressa sul percorso e invece......!!
I controluce con gli alberi carichi di neve e i pendii intonsi hanno regalato sensazioni meravigliose. Ottima gita, ottima neve, ottima compagnia.
Un saluto al folto e simpatico gruppo della Valsangone


[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservato fratture nel manto
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Bella gita con tanta polvere ,peccato per lo spostamento iniziale un po' noioso. Giornata grigia e nebbiosa sopra i 1800 mt visibilita' quasi nulla in salita . Discesa spettacolare con scarsa visibilita'.Con Superuffinatti e barba bernardi . Alla prossima .

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
INTONSA!!!
Il Giassez vergine da cima a fondo è evento unico.
5 ore per batterla tutta, a partire dal ponte in una solitudine mozzafiato. Un venerdì da ricordare con Ermes e Tullio compagni di fatica per la battitura in salita, ma che divertimento in discesa!!!!

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Buono il meteo, parte bassa della gita fino alle grange Chabod su neve crostosa poco piacevole, nella parte alta ottima traccia di salita, anche se ripida, nel lariceto a sinistra del vallone che mena al colle Chabod. In punta qualche roccetta scoperta dal vento. Discesa da farsi preferibilmente a Nord, ma anche il versante da noi fatto in salita riserva pendii ove si trova della fresca divertente (più a Ovest ci si trova in una crostaccia....).

In compagnia di Piero, inossidabile...


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Parte bassa fino alle grange chabaud,crostaccia,la parte superiore da 4 stelle,scendendo a nord.Purtroppo pendii già tracciati,ma spazi si trovano ancora.Vento fastidioso gli ultimi 50 mt,che ci ha fatto scappare rapidamente.Attenzione subito sotto la cima,pietre...ora scoperte....dopo nessun problema.Con Gian.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Abbiamo colto l'occasione di questa magnifica giornata di sole per farci una sgambata tranquilla , immersi in un bianco magnifico , pulito e luminoso .. neve da favola , in alto , sciabile sotto ...
tutti gli itinerari della zona sono in ottime condizioni ... Dormilleuse , Terra Nera , tutto da battere ... comunque parecchia neve , 30-40 cm nuova , ma ancora da assestare ... occhio ..
Duetto Carlo&Carlo


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Giornata con ambiente invernale; circa 50 cm di fresca un pò umida ma da mettere firma per trovarla sempre così. Qualche tratto con crosta ma facilmente sciabile. In basso molto marcia, comunque arrivati al ponte di Ruilles senza ravanare più di tanto.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Spostato sulla destra rispetto alla cima, si sale ancora una 80 di metri sulla dorsale verso la Dorlier. La discesa ne giova in esposizione sud ovest. Ideale perché Sul versante classico era marmo in alto e crosta non portante in basso... Parte finale della in comune con canalone Dormilouse? Da Chabaud in giù un disastro. La arte alta aumenta la Meda stelle.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: pulito
attrezzatura :: scialpinistica
Per scelta forzata partiti alle 10 dal parcheggio , 8 gradi. Caldo sopratutto nella parte alta della gita
in salita nessun problema, bello e su ottima traccia. Un po' di zoccolo a meta' gita, risolto con un po' di sciolina sulle pelli.
In discesa
parte alta decente scegliendo bene il pendio, comunque ogni tanto si sprofonda
parte bassa praticamente non sciabile.
Sicuramente conviene partire presto
Rifatta dopo tanti anni, bellissima gita. Con neve migliore (e temperature piu' basse) sicuramente merita.



[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: consigliati pneumatici da neve dal bivio per Thures
attrezzatura :: scialpinistica
Gita in Val Susa per 29 G.A.S.A.T.I. del CAI Chivasso, tutti sulla vetta del monte Giassiez. Temperature accettabili dopo l'ondata di gelo delle scorse settimane e meteo favorevole per una gita rivelatasi azzeccata. Dal parcheggio gli sci si portano a spalla per pochi minuti. Dopo un lungo avvicinamento spesso quasi pianeggiante siamo saliti sui dolci pendii del versante ovest. In vetta assenza di vento e sole, con vista panoramica sulle principali cime della zona. In discesa i G.A.S.A.T.I. si sono divisi in due gruppi. Uno è sceso seguendo in linea di massima la traccia di salita e l'altro ha imboccato il più ripido e impegnativo pendio a nord. Qui, dopo il primo tratto con crosta portante e molto ghiacciata che ha dato quasi l'impressione di essere su una pista, abbiamo trovato vari tipi di neve, generalmente ben sciabile. Tratti di crosta superficiale si sono alternati a neve farinosa più o meno leggera. Nel bosco non è stato poi difficile trovare zone ancora da arare. Purtroppo negli ultimi duecento metri qualche pietra nascosta ha insidiato le solette degli sci. Finale degno dei G.A.S.A.T.I. con merenda sinoira di alto livello da Mattia!

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
attrezzatura :: scialpinistica
29 G.A.S.A.T.I. (Cai Chivasso) in vetta al Giassiez per una gita ed una giornata migliori del previsto. Meteo buona, nonostante le previsioni e neve tutto sommato divertente anche se ne abbiamo incontrata di vario tipo: crosta dura e portante nella parte alta, crosticina leggera da vento sempre abbastanza sciabile, farina leggera e pesante. Scesi direttamente a nord della vetta con bei tratti di neve vergine e pendii sostenuti.


gran finale con merendona dal sempre ospitale Mattia!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: provocato fratture al manto
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
attrezzatura :: scialpinistica
Ci siamo fermati a un centinaio di metri dalla punta in quanto si è frantumato il manto sotto i miei sci per un fronte di una 50na di metri. Un bel avviso a girare i tacchi e a ritentare un'altra volta... :)
Comunque pendii carichi causa del forte vento in quota.
io e Giro che prima o poi troveremo una bella giornata ;)


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Ok fino a Thures con gomme termiche o 4x4
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Giornata fresca (-15°C alla partenza)ma con sole che dopo le grange Chabaud da un pò di tepore (-10°C); neve da favola. Una trentina di persone al Giassez ed una moltitudine alla Dormilleuse.
Discesa da 5 stelle, compensate dalle risalite (brevi, ma noiose fino a Thures)
Ulteriori foto su:
_2012/M_Giaissez_2012_HTML/index.htm

Relazioni, bibliografia, ecc. su
%20Susa/giaissez.html


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
attrezzatura :: scialpinistica
Bellissima gita, neve fantastica, bel sole caldo nonostante le temperature sotto lo zero. Giornata fantastica
in compagnia di Pietro,Fabry e Fede. Un saluto anche ai ciaspolari che non hanno potuto godere la discesa come noi....


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
3 stelle solo perchè non siamo arrivati sulla cima, ma ci siamo fermati nel nulla 100 m. sotto, oltre impraticabilità del campo. La neve è stata però da 5 stelle: 30 cm di fresca sino a 1900, sotto da una spannetta a 10 cm. Utili i rampant nell'ultimo tratto, perchè sotto la fresca c'era neve dura.
Discesa da sballo totale e ampi spazi, vista la frequentazione odierna (solo altri 3 che hanno fatto un itinerario più diretto nel bosco; il nostro si è tenuto più sul lato Dormilleuse)
In compagnia di Giovanni, Gianni, Franco e PaolinoZeta, spesso impegnati in attività di spalatura per raggiungere il luogo dell'appuntamento.


[visualizza gita completa]
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Pensavamo di trovare una gran folla, invece poca gente in giro; qualcuno andava alla Dormillouse, al Giassez non abbiamo incrociato nessuno. Tutto sommato è andata meglio delle aspettative iniziali : vento solo un po' fastidioso, neve divertente (farina pesante) nella parte centrale. In alto molto lavorata dal vento crosta durissima alternata a riporti di neve soffice.
Tre stelle meno meno....

[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 07/03/20 - lucamela
  • 15/02/17 - dariomaffeo
  • 08/12/16 - saldo
  • 14/02/16 - matalp
  • 04/12/10 - montabruno
  • 16/12/07 - valanga
  • 17/12/06 - frankie56
  • 16/12/06 - andrea bertea
  • 16/12/04 - andrea bertea
  • 20/02/83 - nevfres
  • Caratteristica itinerario

    tipo itinerario: bosco rado
    difficoltà: MS :: [scala difficoltà]
    esposizione preval. in discesa: Nord-Ovest
    quota partenza (m): 1580
    quota vetta/quota massima (m): 2588
    dislivello totale (m): 1008

    Ultime gite di sci alpinismo

    30/05/20 - Sommeiller (Punta) Canale Sud-Ovest - gondolin
    Oggi siamo partiti con tutta calma, perché l'esposizione della gita, il rigelo notturno e lo zero termico basso suggerivano di lasciare agire il sole per non scendere su neve marmorea, e la scelta si [...]
    30/05/20 - Ormelune Ovest (Punta) dalla Valgrisenche - luca76
    Si portano gli sci in spalla fino sotto al pendio che sale ai pianori superiori. Parte bassa neve molto lavorata che mano a mano che si sale diventa liscia. Parte alta molto bella con neve ben grippan [...]
    30/05/20 - Blinnenhorn o Corno Cieco dalla Diga di Morasco, anello per Passo dei Camosci - chit.scarson
    Da Morasco raggiunto la piana del Bettelmat per evitare il canale del Rio Sabbione. Messo gli sci dopo circa 500m di portage con calzature tecnicissime. Mores e 3A ancoa chiusi, canale d'accesso al Co [...]
    30/05/20 - Lausa (Cima della) da Pontebernardo - lucianeve
    Oggi la differenza l'ha fatta l'ora di partenza: nove dall'auto, dove c'erano 6 gradi. Ottimo rigelo notturno. In salita portato gli sci sul sentiero fin sotto il secondo saltone, quindi per un'oretta [...]
    30/05/20 - Becchi (Colle dei) dalla Diga di Teleccio - rok1976
    La neve va cercata dal pianoro dietro il Pontese, a reperire un canale esposto bene. Comunque anche lì la prima parte non è più percorribile sci ai piedi, poi dopo sì. Con due brevissime interruzi [...]
    30/05/20 - Vallone (Testa del) da Pontebernardo - mv_free
    Solito portage di mezz ora. Salita per il passo del vallone su neve bella dura ottima con i coltelli. Canale magro e bello duro in salita fatto con ramponi e picca. Discesa intorno alle 12 il canale a [...]
    30/05/20 - Asti (Sella d') da Chianale - andrealp
    Si parte da quota 2.400 rischiando però di essere multati in quanto la strada è chiusa al traffico. Gli sci si portano fino a quota 2.600 ma la neve in alcuni brevi tratti non è continua. Rampant [...]