Paglie (Bric) da Bossola, anello

note su accesso stradale :: Regolare.
Escursione decisa praticamente all'ultimo fidandoci del Meteo AM che dava sole. Partiti da casa con la pioggia abbiamo poi visto ampie schiarite che ci hanno fatto ben sperare. In realtà non è stata una gran giornata, con prevalenza di nubi malgrado qualche ampio spazio soleggiato. Per cui panorama compromesso. Comunque siamo soddisfatti perché questa è stata la prima vera sgambata dopo la reclusione forzata. Partiti dal Colle San Carlo e saliti seguendo il sentiero B7 per cui il dislivello è leggermente inferiore. Percorso facile e gradevole, soprattutto alcuni tratti nel bosco. Incontrati alcuni escursionisti. Con Linda.
Salendo all'Alpe Amburnero.
Fioritura rigogliosa poco sotto l'alpeggio.
In discesa nel tratto tra la cima e l'alpeggio.

[visualizza gita completa con 3 foto]
note su accesso stradale :: Parcheggio comodo a inizio sentiero
Sentiero facile e ben segnato (tranne in alcuni punti ma la traccia risulta sempre evidente).
Trovato poca neve ma sono salito tranquillamente senza ramponcini.
Giornata bella ma molto ventosa.


[visualizza gita completa]
Dalla Bossola fra i faggi del sentiero B11, quindi all'Alpe Amburnero di sotto, dove inizia la neve (m 1420). Dall'Alpe Amburnero di sopra (m 1540) sono molto utili i ramponi, che nell'ultimo tratto di roccette (sentiero B7) diventano quasi indispensabili. Discesa più morbida dal versante ovest, compiendo un bell'anello per l'Alpe Nicoletto, l'Alpone ed infine rientro per il percorso compiuto in salita. Allego traccia gps.
Con Germana, molto soddisfatti, con queste condizioni climatiche la facile passeggiata estiva si trasforma in un'invernale non difficile ma molto gratificante, con qualche passo di sapore quasi alpinistico.


[visualizza gita completa con 4 foto]
Tracce di neve già poco dopo la partenza e manto continuo da quota 1300 circa.
Il sentiero è comunque ben segnato (molti ometti in salita) e abbiamo raggiunto la cima senza problemi...forse seguendo un itinerario leggermente diverso, passando dall'alpe Nicoletto.

Panorama infinito sulla pianura biellese.


[visualizza gita completa]
Gita pomeridiana fatta per smaltire e quindi un po di corsa. In realtà sono salito dal b12 parcheggiando sul tracciolino in corrispondenza della strada che sale da netro. Sono poi sceso dall'alpe cavanna e chiuso il giro ad Alpone. Bella giornata con mare di nubi in pianura. Incredibile la montagna devastata da un incendio pochi giorni fa. Mai viste queste zone così secche.

[visualizza gita completa con 4 foto]
Il fuoco ha lavorato moltissimo sulle pendici del Bric Paglie, anzi è arrivato sulla cima ed oltre. Partiti dalla Bossola, in vista delle Grange Amburnero si inizia a vedere il pendio bruciato. Saliti su pendio ancora fumante, una volta in cima abbiamo deciso di scendere al rifugio Pianetti e ritornare alla Bossola sulla sterrata. Allego traccia GPS
Con Bruna, Luciano e "Meggy"


[visualizza gita completa con 7 foto]
Sono partito dalla Bossola e ho seguito il sentiero B11 per il Mombarone. La metà era il Bric Paglie ma una volta raggiunto ho proseguito, visto l'assenza di neve, fino a quota m. 1940. Panorami stupendi e giornata spaziale. Un po' di aria in cresta. Visto due caprioli appena dopo la partenza e incontrati 7 escursionisti. Gita da solo.

[visualizza gita completa con 8 foto]
Con l'amico Corrado partendo da la Bossola seguendo il S b11 e e lasciandolo x stare Sx con un traverso si raggiunge ROC delle Fate si riprende il S b12 x arrivare all'Alpone dove iniziano le prime chiazze di neve , successivamente all'Alpetto e di seguito all'alpe Giassit 1612 , con il Sb14 su ripida inclinazione si raggiunge la dorsale del bric Paglie mt 1859 in h 1,45. La discesa seguendo la cresta S b7 sino all'Amburnero di Sotto e seguendo il S b11 sino alla Bossola

[visualizza gita completa con 7 foto]
note su accesso stradale :: ottimo fino al tracciolino
sentieri a volte poco visibili ma non ci sono problemi
con Anna. giornata caldissima, quasi estiva.


[visualizza gita completa]
Percorso l’anello del Bric Paglie con un diverso itinerario (i numerosi sentieri della zona permettono molte di varianti) con partenza dal piazzale (colle) di San Carlo 1025m dove un panello e segnavia indicano l’inizio del sentiero B7 e B4 che sale a lato di una staccionata in legno e di li a poco quota 1110m si incrocia lo sterrato che va percorso a dx sino al bivio dei sentieri 1139m dove sul casotto della pressa d’acqua vengono riportate le direzione del B7 che sale al Monbarone (da dove avviene il rientro) e il B4 che prosegue sullo sterrato a dx e raggiunge Fontanafredda 1270m per proseguire sino a Pianetti 1351m.
A Pianetti sono presenti molti segnavia tra cui quello che indica il sentiero che sale a sx B4b per il Bric Paglie, lo si percorre salendo decisamente e guadagnando un pianoro dove è presente l’alpe Paglie di sopra 1617m e prosegue a monte a raggiungere una alpe isolata a quota 1720m dove il sentiero cambia direzione (verso sx dir. Sud) e percorre il traverso sotto la costa del Bric Paglie raggiungendola all’omino di quota 1859m (incrociando anche e il sentiero B7 che prosegue per il Mombarone).

Raggiunta la meta del Bric Paglie consiglia di gustare la salita della bella dorsale spartiacque tra il canavese e il biellese proseguendo sul sentiero B7 verso monte sino, ad esempio, raggiungere la quota 2127m elevazione che permette un ampio panorama verso sud sulla pianura e la vista di tutta la dorsale del Bric Paglie.
In alternativa risaliti sino a quota 2080m abbandonare il sentiero per proseguire a sx (versante canavese) su tracce che da prima perdono un po’ quota e poi la risalgono sino, in breve tempo, raggiungere il bel lago Pasci 2057m posto nella conca ai piedi del Mombarone.

Il rientro avviene ripercorrendo il sentiero B7 sino a riguadagnare l’omino del Bric Paglie 1859m per proseguire (sempre B7) e scende ripidamente, ma senza problemi, la cosata sino a guadagnare i pascoli e l’alpe Amburnero di sopra 1538m (incrociando anche il sentiero B7a che va trascurato). Ancora si scende sul B7 con un bel percorso su una costa tra le betulle a raggiungere il bivio 1139m alla presa d’acqua incontrata in salita e richiudere l’anello dell’escursione per poi ripercorre il tratto di sentiero sino al parcheggio. Disl tot 1250m, dist tot 12km, 5h30’

Sentieri tutti ben segnati e evidenti, oggi un po’ meno perché coperti da neve da riporto dai 5 ai 20cm con qualche tratto sporco di giaccio che con un meteo variabile tra il vantato, nevischio e sole (e sempre fresco) ha reso il percorso un po’ più lento ma molto bello.

Con [email protected] e [email protected] su questa bella e facile escursione per chiudere un anno per me (noi) eccellente 134 uscite 160km disl ….. “grazie agli amici di sempre”.

Un doveroso grazie e auguri ai sysad di questo prezioso strumento quale è Gulliver e a tutti buon 2012 che porti anche “un mare di montagna”.



[visualizza gita completa con 7 foto]
Bel giro, molto panoramico; dall'alpeggio Faggi Oscarone, vista sulla Serra, sui vari laghi morenici e sulla pianura piemontese; dalla punta, sulle Alpi Biellesi; quando si opta der il rientro all'Amburnera di sopra, e' possibile invece dirigersi a sinistra, ai Pianetti, dai quali uno sterrato riconduce a San Carlo, e di qui per strada asfaltata e un paio di km, alla Bossola.

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: E :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
quota partenza (m): 940
quota vetta/quota massima (m): 1890
dislivello salita totale (m): 950

Ultime gite di escursionismo

03/06/20 - Muanda (Costa) dal Santuario di Oropa per il versante Nord-Est - franco1457
Saliti da Oropa per il sentiero Papa Giovanni Paolo II fino al Poggio Frassati e poi per facile cresta fino al Colle del Limbo. La giornata come previsto è peggiorata ma siamo scesi senza pioggia.
03/06/20 - Appenna (Monte) da Grange Argentera - teddy
Bella passeggiata su pratoni fioriti prima e ultimi nevai sotto il colle Clapis che è meglio evitare senza ramponi come fatto da noi, uscendo a dx dell'elevazione con palo a sua volta a dx del caratt [...]
03/06/20 - Soglio (Monte) dal Santuario dei Milani - abaandrea
Giro ad anello salendo da Milani di Forno per percorso normale, discesa dal versante est(verso Mares) fino al termine del primo tratto in discesa (piano della Pessa). Si scende per tracce a sud-est (d [...]
03/06/20 - Ferra (Monte) da Sant'Anna per il vallone di Reisassa - test95
Itinerario molto diretto e remunerativo nella magnifica cornice della valle varaita unico neo l'erba alta nel tratto di passaggio sopra la borgata che ci ha fatto fare tutta la gita con i piedi a moll [...]
03/06/20 - Andolla (Passo e Rifugio) da Cheggio - rolly52
Bellissimo luogo che ho scoperto oggi . ci sono alcuni nevai da attraversare , l’ultimo salendo e’ decisamente ostico poiché crollato ai bordi( fa uno scalino assai disagevole) Rifugio in fase [...]
03/06/20 - Barel (Auta di) da Pontebernardo, anello per il Colletto dei Becchi Rossi - lonely_troll
E' veramente strano che una mulattiera cosi ben costruita e panoramica, larga quanto una stradina di campagna, sia stata completamente dimenticata. Dopo molti anni da quando l'ho percorsa in discesa a [...]
02/06/20 - Rospo (Cima del) da Piamprato - diecimilapiedi
ottomilanovecentottantadue piedi. Frescolino al mattino (6°) e comodo avvicinamento in parte su sterrata e in parte su sentiero; giunti all'arrivo della seggiovia, seguire il sentiero che sale alle s [...]