Pierre (Punta de la) e Punta del Drinc da Pila

Oggi una gita da 5 stelle, con panorami grandiosi a 360° - Inizio di mattinata con cielo a nuvole stratificate che creavano una copertura, poi si è alzato il vento che ha ripulito il tutto e con il sole i panorami sono cambiati - Partenza dal piazzale di Pila con 8°C alle 9 del mattino, risaliti lungo la poderale che porta all'alpeggio Chaz Liautayzaz (ristrutturato), poi deviato per prati e risaliti all'alpeggio Grimondet, proseguito in pineta lungo la pista che porta all'arrivo della seggiovia Grimondet, da dietro la seggiovia abbiamo proseguito lungo il sentiero che risale ripido sino al colle della Pierre - Poi per cresta abbiamo raggiunto la Pointe de la Pierre con due croci di vetta, una in ferro su un roccione (nuova) ed una in legno - Dopo le foto siamo ridiscesi al colle e risalito la cresta opposta fino alla Pointe du Drink - Panorami a 360° dal vicino Emilius e Bec di Nona, alla Grivola e Nomenon, alle cime della valle di Cogne, al gruppo del monte Bianco con il Dente del Gigante sino al gruppo del monte Rosa con il Cervino
Un saluto ai compagni di gita, molto soddisfatti

Croce di vetta della Pointe de la Pierre con in sfondo la Grivola
Croce di vetta della Pointe de la Pierre con in sfondo Emilius e Bec di Nona
Foto di vetta
Pointe de la Pierre vista da sotto il colle
Pointe du Drinc dalla dorsale per la Pointe de la Pierre
Ometto di vetta della Pointe du Drink
Foto di vetta
Monte Bianco
Cervino
Il gruppo degli Apostoli

[visualizza gita completa con 10 foto]
Partiti da Pila con tempo instabile , poco sole e tanti nuvoloni neri..nel corso della camminata , il sole ha fatto capolino e il tempo si è mantenuto sereno per il resto della giornata..Raggiunta Punta de la Pierre siamo tornati indietro affrontando nell'ordine Punta del Drinc , Colle del Drinc e infine il Bivacco Arno...Discesa veloce per le piste da sci..Durante tutta la traversata in cresta vento forte e fastidioso...Bella escursione , non banale , alla fine si sono sfiorati i 1200 metri di dislivello , con ampi panorami sulla splendida Grivola , sul Gran Nomenon , sulla vallata di Cogne e sulla conca di Pila.
Escursione effettuata in compagnia di una tenace e infaticabile Gina , a cui vanno fatti doverosi complimenti per la forza di volontà e spirito combattivo con i quali ha superato , nonostante soffra di vertigine , alcuni difficili e esposti passaggi in cresta...


[visualizza gita completa]
giornata fresca e ventosa sulla cima. Panorama semicoperto da grossi nuvoloni neri, ma noi siamo baciati dal sole. Dato il tempo instabile per oggi va bene così. Ciao Barby & Roger

[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 13/10/01 - gianmario55
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: E :: [scala difficoltà]
    esposizione prevalente: Nord
    quota partenza (m): 1866
    quota vetta/quota massima (m): 2663
    dislivello salita totale (m): 850

    Ultime gite di escursionismo

    21/08/19 - Traversiére (Becca della) da Thumel per il Colle Bassac Déré - climbandtrek
    Sentieri perfetti e ben evidenti; siamo saliti dal sentiero che da subito dopo la cascata a destra porta direttamente alle baite diroccate di Sauches evitando di passare dal rifugio.
    21/08/19 - Viana (Colle del Lago di) da Alpe Bianca - mario-mont
    Sentiero risegnato recentemente, impossibile perdersi.
    21/08/19 - Meabè (Monte), anticima da Septumian - robertov
    Piacevole escursione mattutina su questo magnifico belvedere ( panorama a 360° )sui monti della Valtournenche. Sentiero perfettamente tracciato e segnalato. Nulla da segnalare.
    21/08/19 - Fioria (Bocchetta) da Ghiarai per i Laghi Bellagarda - 3levanne
    Da Ghiarai ai bellissimi laghetti con il 517B marcato e pulito, sentiero per Bocchetta Fioria inf. o di Pelousa sempre ben visibile e nessuna difficoltà . Discesa sul 517 altrettanto segnato. Meteo [...]
    21/08/19 - Pelvo di Ciabrera da Sant'Anna, anello per il Colle Autaret - Teddy
    Partiti alle 8,00 da S.Anna e seguito percorso per il Passo Ciabrera come da relazione. Il ripido pendio per il passo non l'abbiamo trovato così ostico come descritto, stando un po a dx si sale bene [...]
    21/08/19 - Salza (Monte) da Sant'Anna - mummo90
    Scendendo dal Mongiòia, ho tenuto inizialmente il filo per poi spostarmi sul versante Italiano disarrampicando in alcuni punti, spostandomi sempre su sfasciumi e cenge cercando di non perdere troppa [...]
    21/08/19 - Mongioia (Monte) o Bric de Rubren da Sant'Anna per il Vallone di Rui - mummo90
    Partenza dal Melenzè alle 8.20, sentiero sempre bello ed evidente, arrivato al bivio sono salito per la traccia che prosegue dritta tralasciando sulla sx la scritta gialla"facile". Proprio sotto la c [...]