Argentera (Cima Sud) Freeway

Abbiamo ripetuto la via con corde da 55m sfalsando molte soste rispetto alla relazione originale e facendo diversi tiri in più rispetto ai 13 indicati in quest’ ultima. Dalla sosta 10 (quella con due chiodi) abbiamo realizzato l’ uscita diretta, consigliabile rispetto all’ itinerario originale. L’ ultimo tratto della parete si caratterizza per la presenza di uno speroncino fiancheggiato sulla destra da un canale. Mentre l’ itinerario originale evita lo speroncino con una calata di 10 metri nel canale e quindi prosegue a destra di questo, l’ uscita diretta percorre per intero lo speroncino. Dalla sosta 10 (due chiodi) si sale per il diedro-canale sopra la sosta (anziché portarsi alla sua destra come indicato nella relazione dell’ itinerario originale) sostando al termine dello stesso (15m). Si prosegue quindi verso destra fino ad afferrare il filo dello speroncino in questione in corrispondenza della sommità di un piccolo gendarme (IV+, roccia delicata, difficile proteggersi). Scavalcata la sommità del gendarme lungo la cresta affilata (blocchi) si prosegue per la paretina a monte (III) fino ad una cengia dove si sosta (due chiodi recuperati). Ancora per il filo dello sperone fin quasi alla sua sommità (IV+, roccia delicata) dove un traverso verso destra permette di aggirarne gli ultimi metri strapiombanti uscendo in una zona più rotta, appena al di sotto della cresta Sigismondi. Per quest’ ultima in circa venti minuti si raggiunge la vetta.
Via in ambiente solitario e selvaggio percorsa in circa sei ore con l’ inossidabile Enrico Pessiva.

La Parete
Sulla seconda lunghezza
Enrico sul filo dello sperone dell'ultima lunghezza dell'uscita diretta

[visualizza gita completa con 3 foto]
lunga via su roccia ottima.
nell'ultimo tratto abbiamo dovuto uscire sulla sigismondi evitando l'uscita diretta per evitare un bivacco, poi siamo arrivati punta alle 7 di sera.

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: 4 :: 3 obbl ::
esposizione arrampicata: Sud
quota base arrampicata (m): 2600
sviluppo arrampicata (m): 650

Ultime gite di arrampicata

10/03/20 - Tre Denti di Cumiana Pression Wall - poldo
08/03/20 - Sbarua (Rocca) Sperone Rivero - Funghi Sacri - riccardobubbio
prima via lunga seria dopo lungo stop ... spittatura datata, ma ancora buona (speriamo) I tiro la parte alta e' stata soggetta a crollo.. la sosta rimane sopra la zona crollata ma e' da fare "app [...]
08/03/20 - Sbarua (Rocca) - Torrione Grigio Motti-Grassi - dinoru
bella via varia e ingaggiosa, incrocia altre vie ma è abbastanza evidente seguendo le relazioni. Serve qualche friend alla partenza del primo tiro. Sosta a sinistra, serve un rosso sul 6b+ sul traver [...]
08/03/20 - Sbarua (Rocca) via Gervasutti-Ronco - dinoru
I quinti di una volta ...... bello il primo ma soprattutto l'ultimo tiro da salire in dulfer. Tiro di scaldo....si fa per dire... con Enrica, prima della motti
08/03/20 - Machaby (Corma di) Nulla al Caso o Strapiombi rotondi - enrico camatel
Oggi non è andata, al 5° tiro non sono riuscito a passare, e dopo un po' di tentativi e la testa che non c'era ho disarrampicato fino in sosta e ci siamo calati in doppia. Ci riproveremo. NOTA: L' [...]
08/03/20 - San Martino (Monte) l'orologio senza tempo - mimi
Via dal sapore alpinistico ben attrezzata con spit alle soste e sui tiri. Qualche sezione sporca; sul 5° tiro un po di attenzione per roccia non eccezionale.
07/03/20 - Pianarella (Bric) L'Antro Vergognoso - castel
Fatto primo e ultimo tiro su Fivy. Via purtroppo breve, ma con un paio di tiri valevoli. Non servono protezioni veloci.