Saint Robert (Cima) Via Normale da San Giacomo per il colle di Finestra

Gita lunghissima...e le varie risalite hanno portato il dislivello a 2000 metri. Giornata splendida e aria freschina...percorso dopo il colle da seguire con attenzione ,ci sono pochi ometti. Salito fin sotto il colletto st Robert per dare un'occhiata e poi seguito il prcorso della via normale. Roccette bagnate per via della neve...salito con la dovuta atenzione anche se non ci sono difficoltà. Panorama super sul vicino Gelas.....e discesa direttamente sulle pietraie sotto la parte ovest . Rientro lunghissimo ....
Nessuno sul percorso...visto un paio di cordate sulla cresta.

Cima st Robert
Sulla cima
Gelas dalla cima

[visualizza gita completa con 3 foto]
Bel percorso, di soddisfazione soprattutto dopo il Colle di Finestra, dove bisogna cercare i passaggi per riportarsi verso la dorsale di confine nei punti giusti per convergere verso un canalino che da' accesso alla pietraia sospesa (da li' e' poi abbastanza intuitivo arrivare in cima). Guardare bene dove sono gli ometti, son messi nei punti giusti e aiutano non poco. La pietraia sospesa si vede da lontano, ed anche questo aiuta ad orientarsi. C'e' qualche passaggio di II, forse evitabile, comunque generalmente poco esposto.

[visualizza gita completa]
In MTB da Cuneo, poco traffico automobilistico e aria frizzante al mattino, ma man mano che si sale ci si scalda.
Ottima ciclabilità fino a 1500 metri di quota dove c'è il piazzale dei cannoni, dopo scendo dal sellino e me la scarrozzo fino a quota 1700 metri circa, prima del Rif Soria (chiuso), parcheggio e continuo a piedi, sostituendo fino da subito la corsa con una camminata veloce.
Passo dalla gorgia della Maura, fino alla Forcella Roccati nessun problema, c'è un bel sentiero, invece il canale St.Robert , senza neve, è abbastanza ostico, anche in discesa, sicuramente con gli scarponi alti si viaggerebbe meglio e più tranquilli.
Scendo dal versante francese perdendo circa 150 metri di dislivello, e di nuovo verso l'alto, il tutto molto ben sagnalato da ometti fino in cima.
Cima poco frequentata, forse per la vicinanza del Gelas, parte finale non difficile, ma che potrebbe dare seri problemi di orientamento in caso di nebbia improvvisa, l'importante è seguire fedelmente gli omini in pietra.
Incontrati due alpinisti in discesa dal versante NO del Gelas, e una coppia che scendeva dalla cima St.Robert, ma rientrava tramite il colle di finestra.
Partenza da Cuneo ore 8,30, San Giacomo di Entracque ore 10,30 (velocità da crociera), Rif Soria ore 11,40, Forcella Roccati ore
12,40 (in questo tratto ho tirato), cima ST.Robert ore 14,00, rientro a Cuneo ore 17,45.Dislivello positivo 2600 metri.

[visualizza gita completa con 4 foto]
Modifichiamo l'itinerario per compiere un percorso ad anello. Partenza da San Giacomo con variante di salita per il vallone della Maura, forcella Roccati, colle San Robert, discesa sul versante francese e salita alla cima Saint Robert. Ridiscesa in francia e risalita al colle della Finestra con ritorno a San Giacomo. Il canale che conduce al colle san Robert è ancora ben innevato, utili picca e ramponi.
Gita molto lunga e varia con cambi di assetto su misto, sentiero, neve e roccia. Io e Carlo


[visualizza gita completa con 2 foto]
ottima gita in ambiente selvaggio...un saluto ai compagni di gita. ciao

[visualizza gita completa]
Gita di esplorazione, per osservare da vicino il Gelas (che di gelato ha ormai solo più il nome...).
Gita lunga (5h), ma sono andato in MTB quasi fino al Colle di Finestra (spingendo). In discesa, dal rifugio in poi, è stata però una gran goduria.


[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 21/09/13 - jeandalmass
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: F :: [scala difficoltà]
    esposizione prevalente: Sud
    quota partenza (m): 1226
    quota vetta (m): 2917
    dislivello complessivo (m): 1900

    Ultime gite di alpinismo

    17/03/19 - Caprera (Triangolo della) Goulotte del Triangolo - Chiara Giovando
    Aggiungo qualche foto alla relazione di Dino. Noi abbiamo salito la via quasi del tutto in conserva protetta, superando sul secondo tiro l'unica cordata presente domenica oltre noi, che si è calata f [...]
    17/03/19 - Macerola (Punta) - Sirente Parete Nord Via Baiocco - Pallante - davec77
    Nonostante le temperature alte (ma la mattina alle 6 al parcheggio erano -5° C) e lo scarsissimo innevamento di quest'anno, la via è in buone condizioni, seppure più ripida e tecnica del normale. [...]
    17/03/19 - Mongioie (Monte) Parete NE, via diretta Biancardi - Golfarman
    Via molto secca. Il camino per accesso al traverso è completamente su roccia.Lo stesso per il passo dei massi incastrati. In cima usciti a dx con 15 metri di misto su piccola colata di ghiaccio (l' [...]
    17/03/19 - Caprera (Triangolo della) Goulotte del Triangolo - dinoru
    Le valli alpine offrono sempre nuovi posti da scoprire che vanno al di la dell'aspetto tecnico: valle bellissima con una parete di placca incredibile con un nastro ghiacciato in mezzo direi pittores [...]
    17/03/19 - Meidassa (Monte) Canale SO e Cresta S - Disagioagogo
    Partiti presto con neve portante. Canale in ottime condizioni se affrontato di buon ora. Poco vento in cima.
    17/03/19 - Laurenti (Punta) Canale Nord Forcella Varrone - piedinalto
    Che gitone godereccio! Il fatto di lasciare l'auto a Terme di Valdieri rende l'itinerario odierno impegnativo per i 7km ed i 400m di dislivello in più. In salita non abbiamo usato le ciaspole ( nel r [...]
    16/03/19 - Mongioie (Monte) Parete NE, via diretta Biancardi - GianniPinotta
    Via di misto molto bella e divertente, spit e chiodi ben visibili dove necessario, buon innevamento