Sassopiatto Ferrata Oskar Schuster

Funivia al Col Rodella da Campitello. Traverso fino a portarsi sotto la forcella Sassolungo e risalita fino a lì. Poi sentiero classico passando per il RIF. Vicenza e oltre fino all’attacco. Ferrata percorsa in poco più di un’ora con vari tratti belli da arrampicare. Attenzione solo al vario pietrisco data anche l’elevata affluenza. Tanta gente sulla vetta del Sassopiatto e anche nella ripida discesa. Io sono sceso in val Duron fino a Campitello. Gran giro schivando il temporale

[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: partiti dal rifugio vicenza
Sentiero ben tracciato per avvicinamento, no neve, segni rossi lungo percorso. Tempo bello. Roccia con facili appigli e con gradini e scaletta intermedia. Parti esposte. Piovuto durante notte, ma la mattina asciutto con esposizione al sole. Effettuato con zaino di una settimana per cambio rifugio
Ringrazio Cai Uget commissione gite


[visualizza gita completa]
ferrata di stampo "classico", dove il cavo e' presente solo dove serve. Qualche passaggio esposto. Panorama sempre splendido. Discesa inevitabile su fastidiosa pietraia. Assolutamente da fare!.

ulteriori commenti e foto a breve su:
_colangelo
con il tedesco Marcus, incontrato alla base della ferrata.


[visualizza gita completa con 2 foto]
Carina.La prima parte è quasi tutta disattrezzata (difficoltà I°-II° grado)

[visualizza gita completa con 3 foto]
Bella gita in questo grandioso ambiente dolomitico, bella salita divertente, quasi un'arrampicata visto che il cavo c'è solo nei tratti più esposti. Rientro un pò lungo, ma il sentiero Federico Augusto merita davvero un giro per i suoi panorami. Noi, purtroppo, abbiamo preso la pioggia per buona parte di quest'ultimo con arrivo al passo sella sotto la grandine. Grandi complimenti al piccolo Riccardo (quasi 8 anni) che ha raggiunto la cima con grande disinvoltura ma sempre agganciato al suo papi, e bravi, anche se meno di Riki, anche Monica Elena e Maurizio, preziosi compagni di questa vacanza dolomitica.

[visualizza gita completa con 1 foto]
Bella ferrata in un ambinte selvaggio e tipico dolomitico, la ferrata è attrezzata ma a tratti il cavo d' acciaio manca e bisogna saper arrampicare un po sul I e II grado , utile per chi non è abituato uno spezzone di corda.


[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 07/08/81 - enzo51
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: D ::
    esposizione prevalente: Varie
    quota base ferrata (m): 2560
    dislivello avvicinamento (m): 400

    Ultime gite di vie ferrate

    08/03/20 - Pont Canavese (Via Ferrata di) - giuliof
    Ferrata tutta in ordine a parte la guaina del cavo che degrada di anno in anno specie in prossimità delle pieghe. Percorso il ramo atletico, utile una longe ausiliaria per qualche resting. Quando fac [...]
    08/03/20 - Rat (Corno) Trentannale Osa - garaca
    Sempre bello percorrere questo itinerario. Saliti poi alla cima del C.no Orientale di Canzo, per il sentiero attrezzato O.S.A. Ferrata tutta in ordine.
    22/02/20 - Pont Canavese (Via Ferrata di) - dragar
    Molto carina la prima parte. Non ci sono mai passaggi particolarmente impegnativi se ci si sa muovere sugli strapiombi. Abbiamo evitato questa volta la parte atletica. La seconda è un po' meno [...]
    15/02/20 - Orrido di Chianocco (Ferrata dell') - dragar
    Dopo il riscaldamento a Condove abbiamo provato anche questa ferrata. Il ponte è stabile, non da particolari preoccupazioni. Il tratto strapiombante non impesierisce troppo se si ha qualche nozione d [...]
    15/02/20 - Ruceia (la) Via Ferrata di Condove - dragar
    Carino il primo blocco, dove ci sono un po' di difficoltà in più. Poi tutto scema, ma in effetti va bene per chi deve iniziare. Oggi iniziazione di Erica e riscaldamento per la ferrata di Chianocco. Con Ele ed Erica
    06/02/20 - Agnellino (Bric dell') - Costa Balzi Rossi Ferrata degli Artisti - manuel.monforte
    ATTENZIONE usciti dal ponte tibetano, quasi al termine del traverso, nel tratto che poi si congiunge con la cresta, il cavo d'acciaio è fortemente lesionato. Consiglio di porre particolare attenzione [...]
    02/02/20 - Orrido di Chianocco (Ferrata dell') - mcrusche
    Materiale in ordine. Passaggio sul ponte un po' ballerino, la fune su cui si cammina non è molto tesa ma si passa comunque bene. Poca acqua nel torrente.