Tresero (Pizzo) dal Passo Gavia per il versante Sud

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: libero
quota neve m :: 2200
attrezzatura :: scialpinistica
Tutto stupendo.Ottime condizioni.
Fabrizio,Raffy,Italo,Dizzy.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Pulite
quota neve m :: 2200
attrezzatura :: scialpinistica
Ottimo rigelo alla partenza (ore 5). Utilizzati i rampant solo nel tratto ripido oltre la cascata. Il sole scalda presto l'ultimo pendio sotto la vetta ed è meglio andar più avanti possibile con gli sci sennò si sfonda parecchio. La discesa è, a parte il pendio sotto la vetta, ancora un po' dura fino a circa 3200 per poi diventare ottima fino alla cascata. Risalita come sempre spacca gambe e ultime curve su neve umida ma mai sfondosa. Domani farà più caldo e immagino cambieranno un po' le condizioni. Comunque neve a sufficienza per almeno 2 settimane!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Strada per il Gavia chiusa al bivio per l'albergo Paradiso,
quota neve m :: 1500
Decido di fare questa gita dopo aver visto il report su Camp2Camp.
L'itinerario parte dalla sbarra invernale della starda del Gavia da Santa Caterina.
Partenza più o meno a 2000m. Superata la sbarra si segue la strada innevata del Gavia per una mezzora, fino ad incontrare un ponte su torrente sulla sinistra denominato "Ponte delle vacche". Seguo la traccia dei miei predecessori con continui zigzag tra i pini. Una volta raggiuti gli ampi pendii sopra il bosco, il tempo peggiora e inizia a tirare il vento. Neve pessima, traccia a volte invisibile.
Fatto sta che a 3100 metri nei pressi dell'ex rifugio Bernasconi, decido di tornare indietro.
Un pò di farina nella parte bassa.
Comunque la gita col bel tempo merita sicuramente!
Da solo


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: da Pontedilegno sino al rifugio Berni, libero con notevoli muri di nev
quota neve m :: 2500
ottimo e persistente rigelo; alle 9.30 sono sceso da Tresero ancora "beton"..troppo, alle 11.30 dalla san Matteo firn spettacolo sino in fondo, fra le più belle della stagione
ovviamente tanti scialpinisti sui 2 percorsi, chissà domani, ce n'è ancora per un paio di settimane

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
Che aggiungere: spettacolo!!! Neve da urlo scendendo alle 10.30. Probabilmente l'ultima della stagione ma anche la più bella in assoluto. Tanta neve ancora in giro

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Passo Gavia aperto anche da Ponte di Legno
un firn perfetto, scesi prima di mezzogiorno, torme di scialpinisti

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
quota neve m :: 2600
Portato per solo 10 minuti gli sci in spalla ottima neve fino a fondo valle 1000m. di dislivello veramente belli, poi rimesso le pelli e faticoso ritorno per l'ultimo strappo come solito la maggior parte sono saliti al S.Matteo soliti amici Nedo e Sandrù, spero rimanga ancora neve per qualche curva domenica ciao

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: ghiacciaio
difficoltà: BSA :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Varie
quota partenza (m): 2541
quota vetta/quota massima (m): 3594
dislivello totale (m): 1200

Ultime gite di sci alpinismo

24/05/19 - Ferré (Pizzo) da Montespluga - dutur
Partito sci ai piedi da Monte Spluga. Dopo il bivacco Cecchini ho girato attorno a quota 2804 per abbassarmi nella conca del ghiacciaio di Ferrè: il traverso presentava alcuni svalangamenti, la neve [...]
24/05/19 - Tambò (Pizzo) da Montespluga - casale
Partito alle 6.30 nei pressi della cantoniera Svizzera q 2000,temperatura ideale,2gradi sopra zero,cielo azzurro e zero vento!ottimo rigelo che consente di salire agevolmente fino al deposito sci! T [...]
24/05/19 - Almiane (Punta di) dal Ponte d'Almiane - Joker
La partenza dal ponte è piuttosto problematica..solo un lembo di neve fra piante e rami caduti. Io non me la sono sentita, e ho preso il sentiero estivo che parte circa 200m dopo lungo la strada. Por [...]
23/05/19 - Grand Manche (la) da Fontcouverte per il Refuge du Chardonnet - everest
Condizioni da prendere al volo,firn da favola per buona parte della discesa. Poco portage fatto in scarpe trail e poi bellissimi plateaux praticamente vergini....crestina facile un po' sfasciumosa. [...]
23/05/19 - Pian Ballaur (Cima) da Pian Marchisio per il Colle del Pas - MAX64
Si calzano gli sci sotto la bastionata del lago Biecai, dopo circa 45 minuti di portage. Dal lago in su neve continua ed abbondante sui versanti nord e ovest, con ottimo rigelo notturno. Manto omogene [...]
23/05/19 - Tronche (Testa della) e Testa Bernarda da Planpincieux per il Vallone di Arminaz - brusa
Scrivo più che altro per segnalare che il ponte a Praz Sec non c'è più (lavori in corso). Si perde molto tempo per fare il giro utilizzando il ponticello del golf. Ci sono un paio di lingue di ne [...]
23/05/19 - Sises (Monte) da Sestriere - roby4061
Un bel Sises in mezza mattinata. 5/10 min a piedi, poi tolto qualche breve tratto di gava e buta, dall'arrivo di Trebials neve continua fino in cima. Buon rigelo. Salita tranquilla senza bisogno di ra [...]