Vecchia via cai pianezza

immane lavoro di pulizia sentiero e chiodatura degli itinerari da parte dei ragazzi di Caprie Verticale che ringrazio.
Noi abbiamo fatto la via classica e poi il secondo tiro di quella tutta a sinistra, mi sono fermato al terzo tiro al terzo spit: troppo dura x me!
con Franco e Vanni


[visualizza gita completa]
Partiti io e Com per andare a San Valeriano però il problema è stato giungere all'attacco della via. Lasciata l'auto al parcheggio vicino al parco giochi dei bimbi ci siamo inoltrati per la strada indicata, arrivati ad un certo punto ci sembrava di essere in Cambogia, fatto qualche tentativo e tornati indietro. Nessuna segnalazione, niente di niente. Vi sono anche 7 vie spittate nella parete vicino alle case impossibili da attaccare in quanto per accedervi bisogna passare all'interno di proprietà private. Non fattibile. Ripiegato verso cava Borgone.
Con il Com.


[visualizza gita completa]
Orribile. si rischia di perdersi nella jungla, poi si capisce a malapena che, tra un rovo e l'altro occorre tenersi sul fondo del canale. Il primo tiro l'abbiamo salito slegati e in scarpe da ginnastica, scoprendo poi che era il primo tiro.
La via non è come tutti dicono "del Cai Pianezza" che semmai l'avrebbe riattrezzata (!?) ma è di G.C.Grassi (spit blu). Per questo motivo eravamo venuti a vederla. Passabile solo il secondo tiro (5c), poi sopra praticamente si cammina.
Ci caliamo e saliamo ancora a sinistra una bella placca che parte dal nulla e che finisce nel nulla, chiodata "alla Gian Carlo", ma almeno qualche passo carino c'è 6a/6b.
Meglio però scalare al Libro o andare da un'altra parte.

[visualizza gita completa con 1 foto]
bella via, un po' di brecciolino sfarina qualche passo,
secondo me il tiro di 5c ha anche un passo o due di 6a ma la spittatura è vicinissima
un saluto e un ringraziamento ai miei due soci in particolare alla splendida rosanna_didi


[visualizza gita completa]
avvicinamento breve ma che ormai e' da considerarsi a tutti gli effetti il primo "tiro", in quanto a difficolta'... manca poco che ci si debba legare anche li' per non perdersi nella vegetazione ed essere rapiti da un vietcong! ormai e' necessario appendere il machete all'imbrago!

si ribadisce che non solo e' stata eliminata una sosta, ma che sono stati rimossi un po' di spit dal primo tiro, il che la rende, in giornate bagnate come oggi, un pelo piu' "scottante"
la via inoltre e' un po' sporca di brecciolino, che certo non aiuta sul tiro di 5c (placconata concava, con pendenza crescente, e spittatura via via ravvicinata)

vista la spaziatura un po' strana dei tiri, per le calate in doppia e' mandatoria una corda da 70m, o meglio ancora due mezze da 50

nel tiro di 5c e successivo, si vede anche una via parallela sulla placconata a sx, ma non e' chiaro da doe parte ne' dove va a finire

il tutto pero' e' stato molto divertente...anche i tiri piu' facili: alla fine e' valsa la pena di bagnarsi come pulcini e rovinarsi gli stinchi e le braccia sui rovi lungo il sentiero!

grazie ad aldo per il bel pomeriggio!!!



[visualizza gita completa]
via breve e carina a due passi da casa, ideale per passare una mezza giornata. Molto bello il tiro centrale ma anche il resto della via (sia pure con difficoltà molto contenute) non è male. Il sentiero di accesso inizia ad essere un po' chiuso dalla vegetazione e dai rovi, anche a causa della scarsa frequentazione; credo sia da evitare in estate a meno di non andare con il machete!!!
Un solo appunto...è stata eliminata la sosta del primo tiro e questo crea qualche problema per la discesa in doppia...noi con una corda da 70 metri abbiamo dovuto fare qualche acrobazia per arrivare in fondo...o ci si porta due corde o si fa sosta su un albero (molto scomoda!!!).

[visualizza gita completa]
.tranquilla via per principianti con un bel tiro e fattibili diverse varianti da proteggere nelle placche attorno...
dal paese salire per le ultime case e seguire il sentiero poco visibile verso nord fino all'attacco

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: 5c ::
esposizione arrampicata: Sud-Ovest
quota base arrampicata (m): 370
sviluppo arrampicata (m): 120
dislivello avvicinamento (m): 50

Ultime gite di arrampicata

19/01/38 - Ciavazes (Piz) Rossi Tomasi - manty57
Ripetizione della via fatta in gioventù
21/10/18 - Musinè (Monte) Versante Sud - In Hoc Signo Vinces - mcrusche
Avvicinamento lungo. Strada tagliafuoco fino al piano poi a dx su sentiero. Fare attenzione alle scritte che indicano dove lasciare il sentiero, sono piccole e potresti passare oltre senza accorgerse [...]
21/10/18 - Aimonin (Torre di) Cani & Porci - HHEB
Protesto, protesto! Il secondo e terzo tiro nn possono essere 6a! Vabbe passiamo a notizie utili. Prima sosta, Nn abbiamo trovato ne spit ne chiodi utili per fare sosta, bisogna farla a friend eventu [...]
21/10/18 - Aimonin (Torre di) Sweet Aimonin - HHEB
Vale la pena, sopratitto se fa caldo perché rimane in ombra fino al primo pomeriggio. Un po' lichenata. Un pelo umida la partenza della lalma di l2, ma nn disturba più di tanto. Partenza della via nn banale.
21/10/18 - Cossarello (Monte) Via Staich - giuliof
La via è in buone condizioni, tutto asciutto e temperature estive anche se nelle zone ombrose del vallone del Loo al mattino ho visto qualche ruscello con ghiaccio. Soste un po' strette sconsigliano [...]
21/10/18 - Alben (Monte) - Punta della Croce Clipper - la-Nata
Splendida via su ottimo calcare. Ambiente stupendo e panorami dal Resegone al Disgrazia al Bernina e sulle Orobie. Un paio di cordate davanti a noi. Quasi tutta da proteggere con nut, friend e cordini. Solo qualche spit. In cordata con R. e M.
21/10/18 - Sbarua (Rocca) Sperone Cinquetti - Via Normale - bianca.r
Via"normale" per niente banale, molto divertente , in alcuni punti è chiodata un po' lungha ma su queste salite ci sta.... .