Grigna Meridionale o Grignetta da Piani Resinelli per la Cresta Cermenati

note su accesso stradale :: libere
Oggi Grignetta con variante in salita, partenza dal piazzale dei Resinelli, discesa verso la via delle Foppe, salita al Rosalba, sentiero Cecilia e vetta, discesa dalla Cermenati.
Soleggiato in basso coperto e nebbioso intorno alla cima. Nessuno fino al colle Valsecchi poi un paio di persone salite dalla direttissima, parecchi in vetta saliti per lo più dalla Cermenati. Sentieri già asciutti e puliti, le prime foglie cadute nel bosco.
Ricordi antichi sotto il torrione Cinquantenario e Cecilia dove quasi 50 anni fa feci i miei primi tiri da primo con il mitico Ennio e Giulio, due alpinisti stavano preparandosi per l'ascesa, altri due visti in cima al Fungo.
Ottimi gnocchetti con birra al rifugio Porta, sempre aperto tranne il martedì.

luna
rifugio Rosalba
Torrione Cinquantenario e Cecilia
Grignone nascosto
camosci
croce e bivazzo nella nebbia
torrione del Fungo con 2 rocciatori
vista lago in discesa
autunno

[visualizza gita completa con 9 foto]
note su accesso stradale :: ottimo fino a Piani Resinelli, gran parcheggio
Gita breve ma intensa, in 3 km si fanno i circa 900 m di dislivello il che fa capire che il percorso è molto ripido. Trovato il primo ghiaccio subito all'uscita dal bosco, sul ripido sentierino che risale il costone erboso della prima parte del percorso, tuttavia evitando le placche ghiacciate si sale senza nulla fino allo spallone a metà cresta circa, dove l'innevamento diventa pressochè continuo sia nella parte restante del crestone sia nel canalone che porta al colletto sotto la cima. Utilizzato come quasi tutti i presenti i ramponi (meglio questi dei semplici ramponcini da escursionismo). Salendo in sicurezza la salita non presenta particolari difficoltà sino alle roccette sotto la cima, dove la neve e il ghiaccio può dare qualche fastidio in più ma le catene presenti facilitano molto le cose. Cima davvero spettacolare panoramica come mi aspettavo, curioso il bivacco posto in cima peccato che l'interno sia sporco ed inservibile oltre che privo di tutto.
Discesa rapida, neve decisamente molle a causa delle temperature elevate e ghiaccio in basso ridotto a poltiglia.
Discreta quantità di escursionisti (alcuni con le sole scarpette da running, scelta discutibile) incontrati quasi tutti in discesa, per cui cima quasi in solitaria.


[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: Piccolo parcheggio 200m prima del rifugio Porta
Partiti con intenzioni piu' bellicose (Canale Caimi o Direttissima), ci rendiamo conto ben presto che il percorso e' ricco di ghiaccio a tratti e la neve e' continua solo dai 1800m in su. Per questo motivo evitiamo il canale e optiamo infine per la cresta Cermenati, comunque insidiosa in queste condizioni. Piccozza e ramponi fondamentali per una progressione agevole e in sicurezza almeno da quota 1800m in su nelle attuali condizioni. Catene tutte scoperte, sia nella parte bassa che nell'ultimo tratto sotto la vetta.
Abbiamo trovato una bottiglia di spumante nel bivacco Ferrario :)
Una trentina di persone hanno raggiunto la cima oggi. Molti ottimamente attrezzati (piccozza, ramponi, anche il casco), altri con zainetto e scarpe da ginnastica e neppure dei bastoncini. Andare a zonzo in montagna d'inverno con ghiaccio e neve conciati cosi' e' da irresponsabili.

Per il resto, panorama spaziale a 360 gradi: Alpi Apuane, Monviso, Gran Paradiso, Bianco, Rosa, Cervino, Mischabel, Oberland Bernese, Cengalo, Badile, Disgrazia, Bernina e Orobie.. e i due rami del lago di Como dove si incrociano a Bellagio.. Che cosa volere di piu'?

Uno splendido ritorno sulle Alpi dopo quattro mesi di lontananza forzata, e con ramponi e piccozza ben cinque mesi dopo!
Con Luca O. del CAI Ligure, con cui abbiamo chiuso il trittico Resegone-Grignone-Grignetta.


[visualizza gita completa]
Ritorno in grignetta dopo anni ricordando la scuola di roccia Parravicini di tanti anni fa.
Uscita solitaria ma salita condivisa con Valentina e il suo cane Lucky incontrati al posteggio dei Resinelli.
Giornata limpida e calda con nuvole sulla pianura e sul lago.
Salita su sentiero pulito con poche tracce di neve a lato nel tratto mediano.
In cima una quindicina di persone.
Vista completa delle Alpi dal Rosa al Disgrazia e prealpi bergamasche sopra il mare di nubi della pianura.


[visualizza gita completa con 6 foto]
note su accesso stradale :: ok
Prima volta che vengo a vedere le famose Grigne e scelgo la via più semplice per salire. il sentiero è molto ripido e abbastanza disastrato in certi punti,praticamente una colata di pietre e ghiaia.Tecnicamente è tutto facile anche il tratto attrezzato è per la massima sicurezza.Sono comunque srrivato in cima abbastanza provato da un caldo veramente asfissiante.Anche se il percorso non l'ho trovato particolarmente piacevole merita comunque per lo splendido e insolito ambiente circostante e per la vista sul Lario.Pernottato Ai Frassini un'oasi di quiete.

[visualizza gita completa con 4 foto]
Tanta gente oggi sulla Cermenati.Tempo variabile, qualche goccia di pioggia appena sotto la vetta, alternanza di nubi e schiarite.
Gita molto piacevole: la Grignetta regala sempre grosse soddisfazioni!

In compagnia della Dona che oggi, stranamente, non mi ha maledetto lungo il percorso.


[visualizza gita completa]
Saliti provenendo dai torrioni Magnaghi, siamo poi scesi dalla Cresta Cermenati.
La salita arrivando dai Magnaghi è attrezzata con catene nell'ultima parte.
La discesa dal Cermenati è una camminata su sentiero ghiaioso.
Fioritura spettacolare in questi giorni.

Con Michel, si rientra al rifugio Porta. Sosta vivamente consigliata, si sta davvero bene e si mangia ottimamente.


[visualizza gita completa]
gita del cai mondovì anticipata a sabato causa brutte previsioni per domenica,non c'è neve nel percorso,peccato per le nebbie,dalla cima visto niente,comincia a piovere e inizio a scendere ma non dura molto,poi compare l'arcobaleno

ciao a tutti


[visualizza gita completa con 7 foto]
Gita anticipata causa maltempo,nebbia in diradamento al primo pomeriggio,poi breve acquazzone in cima,seguito da schiarita,infine acquazzone finale a mezz'ora dal rifugio.Sentiero ripido e molto battuto,in alcuni tratti molto dissestato.
Gita programmata dal Cai Mondovi' ,già rinviata lo scorso anno per maltempo.Anche quest'anno non siamo stati molto fortunati,ma nonostante tutto siamo saliti in cima.Questa gita era in programma per domenica 29 con un'itinerario piu' lungo e impegnativo,ma le pessime previsioni ci hanno indotto ad anticipare.Solo un po' di rammarico per il panorama,pesantemente compromesso,un motivo in piu' per ritornare in zona,magari a fine estate con meteo stabile.In 25 dei 30 partecipanti abbiamo raggiunto la cima,oltre a noi c'erano una decina di escursionisti.Ottimo il trattamento al Rifugio C.Porta,un saluto a tutto il gruppo e un grazie all'esperto socio Angelo del Cai di Ballabio che ci ha fatto da accompagnatore.


[visualizza gita completa con 5 foto]
Itinerario quasi completamente senza ne ghiaccio ne neve. Solo qualche traccia di ghiaccio lungo il sentiero nella parte più alta. Ultimo tratto in cresta con catene con neve dura percorso senza ramponi ma con molta attenzione.
La Grignetta ha sempre il suo fascino, in ogni periodo dell'anno, con o senza neve!


[visualizza gita completa]
mio itinerario di oggi: direttissima-colle valsecchi-val scarettone-bocchetta di giardino-canalino federazione-vetta-cermenati
una delle tante combinazioni possibili su questa montagna così comoda dalla pianura, una delle più belle attraverso la selva di guglie del versante ovest e il più severo versante nord.
meteo buono, ovviamente caldo ma comunque si respira aria di montagna.
la cermenati in discesa è sempre peggio, ormai più che un sentiero è quasi un caso di dissesto idrogeologico.

[visualizza gita completa]
Ancora in Grigna, ma per nuovo itinerario. per la via Cecilia, Colle Valsecchi, breve tratto del sentiero Giorgio, all'intersezione della Segantini (!) prima giù eppoi su per la Val Scarettone, con scorci bellissimi, sino alla Bocchetta del Giardino, mai nome più appropriato, e zigzagando su nel Canale Federazione con ancora vari e divertenti, anche faticosi, saliscendi sino alla navicella di vetta!

Discesa sulla sempre noiosissima Cermenati!

Ora non era questo il nostro obiettivo, ma in Grigna ci si diverte sempre, nell'Alta Via della Grigna, passaggi anche impegnativi (a volte sono EEA) sempre ben attrezzati, ma il bello è mettersi alla prova arrampicando e trovando sempre comodi appigli. Partiti con un meteo limpidissimo che ha permesso un ampio sguardo sul lago, si è via-via insinuata la nebbia tra guglie e canali ed ha reso più "fresca" e fascinosa la salita. Stupefacenti le belle fioriture; "alpine" a tutti gli effetti. La Bocchetta del Giardino vede un boschetto di pini mughi di rara bellezza.


[visualizza gita completa con 1 foto]
note su accesso stradale :: no problem
Lo strato lasciato dalle recenti nevicate (da 5 a 30 cm) a partire da circa 1700m di altitudine, ancorchè abbondantemente pestato, suggerisce prudenza soprattutto in discesa (canaloni ripidissimi ovunque), molto gradevoli i ramponi, che hanno consentito ottimo grip sulla neve parzialmente rassodata, malgrado frequenti "pestamenti" di pietre(quotazione EEA in queste condizioni). Cmq viste tracce anche sugli itinerari innevati più esposti (verso la cresta Segantini e sull'impressionante traverso che porta ai torrioni).
Colmata una grave lacuna del mio curriculum con una "breve" sgambata di "ripiego" (per i più svariati e memorabili motivi) ad una rinomatissima montagna (e, approcciandola, se ne colgono appieno i perché...). Visuali stupefacenti sui laghi, progressione in ambienti sempre più verticali, esposizione discreta, "religiosa" e intensa frequentazione. Ho però avuto il privilegio di scendere per ultimo dall'eccezionale nido d'aquila del bivacco (dentro è vuoto...!) in totale solitudine, con cielo fantasticamente striato di nero-grigio ad esaltare il biancore luccicante sul blu scuro del lago. Giochi di luce suggestivi verso N e il Grignone. Temporale che si è scatenato dopo le 20. Accoglienza e cibo eccellenti al Rif. Porta, una chicca di manufatto dei bei tempi (edilizi) andati.


[visualizza gita completa]
Salita Pian dei Resinelli via Direttissima, canale Angelina, vetta. Ridiscesa dalla noiosa Cermenati.
Gita sociale del Cai Piedimulera, tutti agili e veloci, entusiasti per la facile (ma non troppo) arrampicata! Peccato per la nebbia che all'attacco della via si è alzata nascondendo la spettacolarità di guglie, pinnacoli, funghi, e canalini belli ripidi. Su in vetta sembrava Rimini ad Agosto!


[visualizza gita completa con 1 foto]
note su accesso stradale :: otimo
Dopo 14 anni di residenza in Lombardia senza mai essere stato in Grignetta, colmo questa vergognosa lacuna...
Arrivo prevenuto dai tanti commenti letti sulla "banalità" e "noia" che cratterizzerebbe questo sentiero.
Con piacevole sorpresa, e non credo di essere particolarmente di "bocca buona", lo trovo piacevolissimo per il panorama, non così noioso e non completamente banale. chiaramente affollato. 1h42' dal parcheggio del pian dei Resinelli, 1h23' in discesa.
con Francesco (Dannato "Pelosissimus Rex")


[visualizza gita completa con 3 foto]
Dato che per motivi di studio è più un mese che non si va a fare un'escursione decidiamo di optare per la noiosa Cermenati, che non sarà entusiasmante ma almeno si presta come ottimo allenamento per le gambe data la pendenza costante. Partendo dai Resinelli con buon passo in poco più di un’ora siamo in vetta. Giornata ventosa con temperature fuori dall’ordinario, più che a metà luglio sembra di essere in primavera; cielo limpidissimo dopo tre giorni di nuvole e pioggia.

[visualizza gita completa con 6 foto]
note su accesso stradale :: Partenza da Pian dei Resinelli secondo (10'in meno di strada)
Sentiero su pietre a partire dalla fine del bosco (abbastanza subito) fino in cima
Giornata non brutta ma nuvolosa per tutto il tempo trascorso in cima

[visualizza gita completa]
Salita facile ma faticosa per un sentiero dissestato e reso infido dopo i 2000 di quota a causa di una leggera spolverata di grandine.
Salito in solitaria a causa del forfet della mia metà che mi hà atteso al rifugio Porta.
Bella giornata di sole anche se un pò fresca.
Molta gente sul percorso e un grande panorama dalla vetta.


[visualizza gita completa con 4 foto]
traversata in grignetta via direttissima > rosalba > colle valsecchi> sent. cecilia > vetta > cermenati.
giornata molto limpida quindi stupende vedute in questo labirinto di guglie.
con loris e guido


[visualizza gita completa]
Gita del Cai di Rivarolo. Peccato per la giornata non troppo soleggiata che ci ha impedito di ammirare il panorama, ma la zona è comunque bellissima e ne è valsa sicuramente la pena! La cresta Cermenati è davvero molto semplice (per non dire monotona) e considerato che oltre alla Segantini esistono altre vie intermedie, a mio avviso è più divertente se si opta per un percorso leggermente più impegnativo.

[visualizza gita completa]
Gita in trasferta numero 2 sulle Alpi Lombarde ... dato il numero di persone incontrate sembrava più la piazza del Duomo di Milano che una vetta ... anche se lo spettacolo di cime, pareti e torrioni dalla vetta è comunque mirabile ( appena si riesce a trovare un posticino tutto per sè ! )

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

sentiero tipo,n°,segnavia: sentiero n.7
difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 1280
quota vetta/quota massima (m): 2177
dislivello salita totale (m): 897

Ultime gite di escursionismo

23/02/20 - Tesoro (Bric del), Cima Cisa e Rocca dell'Adelasia dal Rifugio Cascina Miera, anello per la Riserva dell'Adelasia - vicente
Percorso in totale solitudine in un'atmosfera spettrale, con i boschi immersi in una fitta nebbia. Davvero affascinante. Inizialmente pensavo di limitarmi al sentiero Airone, ma poi ho deciso di aggiu [...]
23/02/20 - Capretto (Monte) da Avigliana, anello per Monte Pezzulano e Rocce Rosse - dragar
Carina passeggiata da fare in un paio d'ore. Si passa in dei punti panoramici, meritevoli per vedere per una volta le montagne da un'altra prospettiva. Abbiamo fatto tutto il giro del lago grande, ma [...]
23/02/20 - Bossola (Cima) da Rueglio, anello - insosta
Saliti dal paese Rueglio su strada sterrata fino alla Madonna di Palestina con bella vista sulla valle, da li il percorso diventa un pò meno monotono della strada e salendo per sentiero si raggiunge [...]
23/02/20 - Lunelle (Punta e colle) da Traves, anello - roby1454
Escursione molto interessante con percorso molto bello e evidente. Il sentiero sale di quota in modo costante, pochi punti dove rifiatare. Interessante e divertente l'ultimo strappo per la Punta, dove [...]
23/02/20 - Moncuni (o Monte Cuneo) da Avigliana, per la cresta Nord - la lu
saliti oggi pomeriggio in un ritaglio di tempo. purtroppo alla roca parpaiola il sentiero si interrompe perchè hanno tirato una rete con cartelli di proprietà privata e attenti al cane, di lì non s [...]
23/02/20 - Mazzoccone (Monte) da Quarna Sopra, anello - franco1457
Bella e tranquilla escursione al Lago d’Orta, al Monte Mazzoccone con mia moglie Patrizia e gli amici Giovanni e Bruna. Siamo partiti da Quarna di Sopra e abbiamo seguito una sterrata fino all’Alp [...]
23/02/20 - Grammondo (Monte) da Villatella per la Cresta SE - klaus58
Un "viaggio" per tutta la valle Roya ma ne valeva la pena. Seconda volta sul Grammondo dopo circa una decina d'anni (ero salito da Olivetta). Divertente la cresta SE con alcuni passaggini su roccia, m [...]