Chaz Duraz (Monte) da Pont Serrand

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Crosta da rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Neve ghiacciata, rigelo molto importante che rispetto agli scorsi giorni permetteva di partire più tardi per trovare neve più confortevole.
Parcheggiato a Les Suches (2200) e saliti alla Chaz Dura lungo le piste. Poi Variante improvvisata, discesi dal versante opposto ( quello del piccolo san bernardo) sull’ultimo canale con neve presente fino ad incontrare la strada di salita verso Les Suches in corrispondenza dell’alpeggio a circa 1900m (visibile fin dall’inizio). Risalita la strada a piedi fino alla macchina.


la discesa sarebbe stata più di qualità un paio d’ore dopo. ( scesi alle 9:30). Ancora tanta neve nella valle del piccolo san bernardo che permetterà a breve di fare ancora belle gite.
Grazie ad Albert61 per aver segnalato l’apertura della strada fino a Les Suches ( aperta dal 19/05), che permette una partenza sci ai piedi veramente rara in questi giorni.

Salita con vetta in vista
“Canale” alternativo di discesa.
Il piccolo san bernardo bello innevato

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Primaverile/Trasformata
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
note su accesso stradale :: strada pulita
quota neve m :: 2200
attrezzatura :: scialpinistica
strada aperta fino a Les Suches
brevissima gita sfruttando la neve ancora presente in abbondanza
grandioso panorama come sanno bene quelli che vengono qui a sciare quando gli impianti sono aperti
ripellato una seconda volta ma essendo tardino la neve tendeva a diventare colla
oggi in giro solo io ed il socio

[visualizza gita completa con 8 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Sono salito dalla partenza degli impianti seguendo la pista numero 2, su consiglio di Brusa che è salito 3 giorni fa.
Parte nel bosco molto divertente, sì galleggia nella polvere senza toccare.
Parte alta attenzione causa vento che in alcuni tratti ha tolto la neve.
Parecchia gente in giro. C'è una voglia pazzesca di inverno e di neve.
GRAZIE BRUSA!!!!!! :)


[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Molto bella. Si parte sci ai piedi pestando un 15 cm di fresca che posano su fondo compatto. Sotto Les Suches, dove non sono ancora passati i gatti, si arriva fino ai 60 cm di polvere. In alto le piste sono state parzialmente battute e questa sera anche se nevicava, i cannoni erano in funzione. Le canaline disturbano ben poco. Bisogna far attenzione lungo i fuoripista a causa dei possibili accumuli creatisi in questi giorni ventosi (soprattutto in quota).

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: ok.
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Gita ormai sconsigliata in quanto c'è pochissima neve a tutte le esposizioni. Io avevo poco tempo e ancora voglia di neve per cui mi sono fatto un bel po' di portage.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: sbarra a Pont Serrand
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: free-rando
Gita pomeridiano serale. C'è ancora un ottimo innevamento sui pianori in alto (Oggi immaccolati con 2 dita di neve fresca sopra)e sotto si fa tutto su neve fino a 100mt da Pont Serrand seguendo le piste chiuse a sx-est.
Ottima sciata sui pianori alti, e neve molto bagnata sotto, comunque buona nonostante la discesa serale.
In salita molta fatica aggiuntiva perchè nei traversi dei pendii iniziali (I più ripidi) gli sci scendevano continuamente a valle su una patina di neve marcia su fondo duro.
Nessuno in giro e piste lisce ed intonse; mancato per poco l'incontro con vipi5547.


[visualizza gita completa con 10 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Strada pulitissima fino a Pont Serrand
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi ho finalmente azzeccato quasi tutto, la zona, la neve abbondante, il tempo bello ,assenza di vento ,la traccia esistente che confluisce negli impianti sciistici pronti all'uso anche se chiusi.
Ho raggiunto il colle Belvedere ,quindi la Chaz Duraz, volevo scendere dal versante del Piccolo pensando ad una neve ideale invece no, scarsità di neve con affioramenti rocciosi cosi mi sono limitato a scendere sul comprensorio tradizionale con alternanza di tratti in pista levigata e fuori pista su neve polverosa, ho percorso tutta la nera n.3 non ancora passata dai gatti ed intonsa ,solo un paio di passaggi precedenti ,confluendo poi nella n. 2 nelle medesime condizioni e ritornando a Pont Serrand .
Quattro stelle possono apparire tante ma mi sono molto divertito con tutto il comprensorio a mia disposizione, in completa solitudine, strano per essere Domenica, ho incontrato un paio di ragazzi soltanto nel finale di discesa,


[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
attrezzatura :: scialpinistica
Fermati all'arivo della seggiovia "chalets express" per mancanza di tracce e di visibilità(dislivello di circa 750mt).In discesa pensavamo peggio.20/25cm di neve fresca pesante in alto,ma su fondo duro e quindi sciabile,10/15cm in basso e quindi sulle pendenze più sostenute perfino divertente,fra l'altro con una visibilità più che sufficiente.Innevamento ancora abbondante,quindi qualche giorno di assestamento e secondo me possono uscire delle gite divertenti.
Con Lory Pat Max e Massimo.Salut


[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
saliti lungo la 2 e scesi per la 3 valida alternativa a pila in attesa che nevichi

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Ok fino a Pont Serrand, poi sbarra
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
In una giornata calda cerchiamo di salvare la discesa andando sulle piste. Portage di 20' poi salito lungo la pista 3 fino a Les Suches e di qui in cima lungo la pista 9. Giornata spettacolare con tutto il Bianco a portata di mano. Discesa su neve mollata ma non troppo fino a Les Suches, poi sulla pista nera n° 3 semplicemente perfetta. 150m di portage a Pont Serrand concludono la giornata.

[visualizza gita completa con 10 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
Nevicata in partenza, sole fino in cima, nevicata in discesa. Saliti in solitaria, visti tre scialp durante la discesa. Bellissima discesa su tre dita di neve fresca e fondo duro. Gita ottima a impianti chiusi come ripiego.Volendo si possono portare gli sci per solo 5 minuti fino al primo tornante. Se si vogliono evitare troppi numeri, il portate e' di venti minuti. Con Enrico.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da Pont Serrand ,sci ai piedi dopo soli 5 minuti di portage ,abbiamo risalito la ripida pista n.2 e raggiunto prima il colle del Belvedere,successivamente il monte Chaz Duraz.
Bella discesa su magnifico firn percorrendo in basso anche il bel pendio della pista nera n.3 in condizioni ottimali nonostante la neve leggermente umida,meglio di ogni aspettativa,col caldo di oggi non so se dura.
Gita azzeccata sotto ogni punto di vista,bel tempo senza vento(incredibile),neve primaverile completamente trasformata,non esiste differenza di sciabilità fra il "fuori" e la pista,in compagnia di Luciano,nessun altro in giro ,solo qualche operaio impegnato nella manutenzione degli impianti ormai chiusi,tutto il comprensorio solo per noi....e per qualche marmotta che sbuca dalla neve.


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: Parcheggio di Pont Serrand
quota neve m :: 1600
Pensavamo ad una bella giornata,invece ha iniziato con variabilita' ed ha finito col nevicare,ad ogni modo abbiamo potuto godere in pieno la gita ,andando al Piccolo,quindi dopo le rovine Romane al Fourclaz e poi allo Chaz Duraz.Il dislivello e' di 979 metri.
Tempo impiegato,tre ore.
Unico problema la visibilita' scarsa a causa del tempo nuvoloso che ha reso difficile "vedere il percorso ".
Abbiamo preferito per questa ragione scendere in neve fresca ma a ridosso delle piste ,peraltro solo una attiva,(Chaz Duraz),le altre sono tutte chiuse.Per noi e' stato l'ideale in quanto abbiamo potuto rientrare e completare l'anello in neve fresca di 5 cm. su fondo stabilizzato e con nessuno sulle piste.
Poche persone in giro,anche nell'unico impianto aperto.
Quattro stelle sono per la neve che abbiamo trovato in un periodo con poche possibilita' di trovarla sciabile e questa lo e' stata.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
partenza da pont serrand con le pelli! due dita di marcetta su base dura da cima a fondo (ma solo sulel piste!), fuori dai tracciati si sprofonda. Salita praticamente in pantaloncini corti canottiera e sci ma in punta vento freddino.
Tutte le foto della gita sono sul sito _01.htm


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo non portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m :: 1500
Sgambata pomeridiana con Davide. Partiti da Aosta con 25°. A la Thuile 13°. Saliti lungo la pista 6 ovviamente chiusa. Via il sole immediato rigelo. All'arrivo della seggiovia clima quasi invernale. A parte il primo tratto di crosta non portante bella discesa. Incontrato nessuno ma tracce recenti.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: si può salire in auto oltre Pont Serrand, fin quasi a Lo Riondet
quota neve m :: 1700
bella discesa su neve primaverile trasformata; dove la pendenza diminuisce la neve diventa più molle...

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 1600
quota vetta/quota massima (m): 2579
dislivello totale (m): 900

Ultime gite di sci alpinismo

27/05/20 - Sommeiller (Punta) da Rochemolles per il Passo dei Fourneaux Settentrionale - mv56
Ottima giornata nonostante la nebbia iniziale che ci ha un po' demoralizzato, ma poi l'alternanza con momenti di sereno ci ha nuovamente motivati. La neve ha tenuto abbastanza per tutta la mattina e d [...]
26/05/20 - Sommeiller (Punta) Canale Sud-Ovest - giorgiobi
Saliti dalla via classica, conviene portare gli sci fino al Pian dei Morti seguendo prima la strada e poi il comodo sentiero. Discesa ore 11,30 su neve davvero perfetta fino al Pian dei Frati, poi, do [...]
26/05/20 - Albaron (Sella dell') da Pian della Mussa - griso
Oggi condizioni eccellenti grazie alla bella giornata e allo z.t. a 3500 m. Partiti alle 5,50 con 8°C. Buon rigelo e progressione veloce. Utili i rampant unicamente nel breve traverso poco sotto Pi [...]
26/05/20 - Almiane (Punta di) dal Ponte d'Almiane - andrealp
Facendo il sentiero estivo si portano gli sci per poco più di mezz'ora e circa 300 metri di dislivello ma si evita di tribolare sui residui nevai che fiancheggiano il torrente. Rampant necessari per [...]
26/05/20 - Collerin (Monte) da Pian della Mussa - mowgli
Come scritto da chi mi ha preceduto il portage è di 400m e su una gita di 1700m D+ è assolutamente accettabile. Oggi il rigelo è stato giusto senza creare il verglass che sicuramente domenica era [...]
26/05/20 - Collerin (Monte) da Pian della Mussa - puli88
Portage fino al Pian dei morti come domenica (400 m dsl circa). Due gava e buta poi neve continua. Neve dura ben rigelata, buon grip, non necessari coltelli. Sul ghiacciaio neve gelata (strascichi di [...]
25/05/20 - Roudel (Cima) dalla Valle Argentera per la Valle Lunga - billcros
Oggi super gita in posto veramente isolato e lungo, ma bei ambienti, già parecchi togli e metti nella parte iniziale , il torrente brontola bene , poi quando il vallone si apre migliora fin ad essere [...]