Grande Casse (Col de la) da Felix Fauvre

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Coltelli da subito e ultimo couloir con ramponi. Neve dura e poco trasformata in alto. Ottimo firn da 2700 in giù
Con Andrea Ferretti Lorenzo Gepri e Marco Rubaltelli. Rifugio meglio del previsto


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ////
attrezzatura :: scialpinistica
Secondo G. del 50esimo raid di scialpinismo del CAI UGET TO.
Dal rifugio della Vanoise con meteo incerto siamo saliti prima al col de la Gran Casse che ci ha accolto con un bel sole e poi tolte le pelli siamo scesi su neve trasformata ancora dura prima sotto la N della Gran Casse percorrendo il ghiacciaio Rosolin poi osservati dall’imponente Grande Motte abbiamo sceso il ghiacciaio de l’Epéna con un peggioramento del meteo che ci ha accompagnato tutto il giorno con fasi alterne. L’idea era quella di salire alla Pointe de la Vallaisonnay. Nel pianoro non distante il rif. De la Glière abbiamo ripellato ma solo in cinque siamo saliti alla Vallaisonnay e ai suoi 3020 mt. Il gruppo attraverso il colle della grassaz ha raggiunto il rif col du Palet. Noi dalla cima sotto un leggero nevischio ed una visibilità discreta abbiamo compiuto la traversata scendendo su bella trasformata il vallone a sx del’Aguille des Aimes e poi ripellando al lac Verdet in traverso abbiamo raggiunto il rif Palet con 1650 D+ e 20 km nelle gambe.


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: da les Fontanettes 1644 dove si arriva ancora in sci.
quota neve m :: 1700
Gita compiuta dal Felix Faure dopo quella del Chasseforet per rientrare a Pralognan.
Neve bellissima perfettamente trasformata rinvenuta dal sole; il pendio finale è parecchio rovinato dai passaggi e gli ultimi metri sono ghiacciati (utili i ramponi)

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: ghiacciaio
difficoltà: MS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Ovest
quota partenza (m): 2522
quota vetta/quota massima (m): 3098
dislivello totale (m): 635

Ultime gite di sci alpinismo

03/06/20 - Fourchon (Mont) da Saint Rhemy - fyplom
Saliti, dall'alpeggio a q. 2330, al Fourchon, m. 2906, dopo esser scesi per circa 300 m. dsl, saliti al Tete de Fenetre, m. 2823. Ottima giornata e neve ancora buona, solo in basso un po' bubbonata. In basso comincia a mancare la continuità-
03/06/20 - Fourchon (Mont) da Saint Rhemy - gmzolenart
prima gita primaverile in Val d'Aosta con evergreen e Maurizio. Il punto di partenza è l'alpe Baou, due tornanti prima del Colle. La salita risulta quindi di poco più di 500 metri dislivello, abbia [...]
03/06/20 - Fourchon (Mont) da Saint Rhemy - roberto.maucci
Buona sera a tutti. Bella giornata tiepida al Fourchon, la neve un po meno. Scesi alle 10 circa su neve primaverile, piacevole fino a metà e basta. Buone gite.
03/06/20 - Fonteinte (Tète de) da Saint Rhemy - albert61
con la strada aperta fino al Colle del G.S. Bernardo siamo partiti da poco prima della galleria. gita molto breve con ambiente stupendo. la neve in basso come già ampiamente riportato presenta dell [...]
02/06/20 - Galisia (Punta) dalla Diga del Serrù, giro valli Orco, Rhemes e Isère - billcros
Gran gitone e bellissimo anello x visitare 3 regioni diverse , compreso di cime che non avevo ancora salito, x la basei saliti x il sentiero estivo fin sopra la balza da dove poi si aprono i pianori e [...]
02/06/20 - Ferré (Pizzo) da Montespluga - basca
Partiti alle 7,45 e attraversato a sx sullo spallone (per studiare la neve per il rientro) con 20 min di portage fino alle prime lingue di neve (su tutto il percorso compatta leggermente morbida in su [...]
02/06/20 - Galambra (Punta) da Rochemolles per il Passo Meridionale dei Fourneaux - gondolin
Partiamo dalla conca del Rifugio e portiamo gli sci a spalla sino al Pian dei Morti a quota 2.400 m. Qui calziamo gli sci, percorriamo il lungo tratto in piano ed imbocchiamo il Vallone della Balma, [...]