Bessanese (Uja di) Via Balduino

Nonostante il temporale di venerdì sera, quello del mattino (fra le 5 e le 6) e il cielo velato fino alle 9, la roccia era asciutta. Picca e ramponi indispensabili per salire il nevaio, in ghiaccio e neve durissima (in realtà è un ghiacciaio pensile). Soste e fix in ordine, noi abbiamo integrato pochissimo e prevalentemente con cordoni lunghi. Prime lunghezze fatte a tiri, quindi in conserva protetta, fino in vetta. Proseguito fino al segnale Baretti, passando sul lato ovest (possibilità di fare una doppia al ritorno per superare il salto, cordoni in posto). Pur avendo programmato di ridiscendere dalla via, abbiamo invece deciso di scendere dalla normale (essendo in tre, si sarebbe fatta lunga a fare tutte quelle doppie). Ancora qualche nevaio sotto le rocce Pareis, che facilita e velocizza un po', mentre la risalita dal col d'Arnas, dal ghiacciaio sempre più in basso, è veramente scoraggiante.
Ottima alternativa alla normale, dove si cammina un po' di meno e si arrampica un po' di più.
percorso per l'attacco
la via

[visualizza gita completa con 2 foto]
Nevaio di accesso alla via molto gelato: indispensabili piccozza e ramponi. Raccordo fra nevaio e roccia su rigola abbastanza ripida. Attraversato subito 10 mt a sn per salire sulla parete a fianco dello spigolo. Difficoltà media di II° ma poche possibilità di posare ancoraggi su spuntoni, meglio usare qualche friend. Freddo con verglas su appigli e gradini.
Siamo scesi dal canalone della normale senza proseguire per la vetta. Salita molto divertente ma piuttosto esposta.


[visualizza gita completa con 8 foto]
Il nevaio di accesso alla via è come paciarina visto il gran caldo di questi giorni. Bella via con difficoltà contenute, utili i friend. Discesa sulla via.
Con Marco


[visualizza gita completa]
Dopo anni finalmente sono riuscito a fare questa salita con Marco e Sergio.
La salita era iniziata con un bel sole ma poi la nebbia ci ha precluso ogni velleità di fare foto panoramiche.
La discesa lungo la via normale e con la nebbia non è da sottovalutare.

[visualizza gita completa con 2 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: PD+ :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Est
quota partenza (m): 1787
quota vetta (m): 3604
dislivello complessivo (m): 2100

Ultime gite di alpinismo

20/04/19 - Lunelle (le) Cresta N (via Accademica) - dario 67
Concordo con le valutazioni del socio Valerio, via divertente e con alcuni bei passaggi soste x le doppie in buone condizioni da non sottovalutare con roccia umida, bella gita.
20/04/19 - Lunelle (le) Cresta N (via Accademica) - vale62
Via abbastanza lunga non da sottovalutare i i gradi dei passi più interessanti sono strettini il resto è divertente Non abbiamo fatto la placca Santi per motivi di tempo,quindi ci siamo calati da [...]
20/04/19 - Roccia Nera e Gemello del Breithorn da Plateau Rosa - Samu83
Condizioni molto buone. Avvicinamento senza racchette su traccione super. Pendio della Roccia Nera gia tracciato ma anche fuori traccia nessun problema. Abbiamo invece tracciato la cresta x il Gemello [...]
18/04/19 - Verte (Aiguille) Couloir Whymper - Fede94
Una montagna emozionante!! Canale in ottime condizioni... Partiti alle 00:30 dal Couvercle, in cima alle 6:30... La terminale si passa tutta a sx, poi si traversa a dx per prendere il canale... Crest [...]
18/04/19 - Noire (Tete) Canale Est - m.gulliver
Neve continua dal ponte. Pista battuta fino al rifugio, oltre sci o racchette indispensabili, fino alla base del canale. Rigelo da 2200m. Canale tracciato, peste ben gelate portanti, ma anche fuori no [...]
15/04/19 - Lachenal (Pointe) Goulotte Pellissier - Fede94
Condizioni molto secche, ghiaccio quasi inesistente e un pò di neve qua e là... Sicuramente più impegnativa del solito! Anche proteggersi non risulta così agevole, ma nonostante tutto ci siamo div [...]
15/04/19 - Lunelle (le) Cresta N (via Accademica) - Grawal
Inserisco nota unicamente per segnalare che oggi si è provveduto a bollare e ripulire ( a cura del CAI di Lanzo), tutto l'itinerario di avvicinamento.