Cagamei Occidentale (Pizzo di) canalone del Druet

note su accesso stradale :: Strada per la Centrale di Armisa un po' innevata: conviene salire con gomme da neve
attrezzatura :: scialpinistica
Splendida gita in questa breve finestra di bel tempo. Saliti fino alla base del breve canalino finale. Scesi prevalentemente su polvere nella parte alta, un po' di crosta nella parte mediana e su una stradina tipo pista nella parte bassa. Gran bella sciata e ambiente spettacolare! Col CAI di Clusone.
Baite iniziali
Roccia e neve
Verso il Druet
Verso il canalino finale

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Breve portage (circa 10 minuti lungo la strada che conduce alla località Forni), poi innevamento continuo favorito dalla buona rigelata notturna.

Il canale finale è in ottime condizioni, forse fin troppo pestato; lo stesso si può dire della cresta, dove però la neve inizia a lasciare spazio alla roccia (brevissimo passaggio su roccette friabili).

Purtroppo, per quanto riguarda la discesa, il canalone del Druet non è più nelle fantastiche condizioni descritte dai report delle settimane passate, essendo tritato in ogni dove dai molti passaggi; il divertimento in discesa non è comunque mancato sul firn primaverile degli ultimi pendii.
Bellissimo itinerario che sa dare grande soddisfazione soprattutto per il facile ma divertente finale alpinistico.



[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Nessun problema, parcheggio raggiungibile in auto
quota neve m :: 1100
attrezzatura :: scialpinistica
Per la serie la sorte aiuta gli audaci, oggi nonostante le previsioni meteo non fossero belle ci cacciamo in questa bellissima valle. Le nuvole sono piuttosto alte, ma dai 2500 m in su la visibilità è proprio scarsa. Arriviamo al deposito sci, dopodichè, non vedendo niente sopra di noi, decidiamo di non andare in cima ma di scendere. Esce anche qualche raggio di sole, e allora eccoci a disegnare qualche serpentina nella poca neve rimasta vergine. Da 1800m a 1300m occorre stare attenti a qualche crosticina, poi serpentina sulla strada cercando di evitare i sassi. Bella gita, purtroppo è mancata la cima

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: strada aperta allacentrale della armisa
quota neve m :: 1400
gita splendida in ambiente selvaggio ed affascinante.
Gli sci si calzano a quota 1450 circa ma si sale tranquilli sulla mulattiera, neve trasformata fino a quota 2200circa dove inizia la fresca dei giorni scorsi che nella parte alta del canale supera i 25cm.Se si lasciano gli sci a quota 2500 la gita diventa BSA.Nella parte alta del canale c'è soto neve molto dura ed un pò di ghiaccio, discesa in sci un pò delicata ma di soddisfazione, sotto firn primaverile ottimo...
bella gita consigliabile, in salita noi abbiamo inpiegato poco più di 5ore.partenza alle 7,15cima alle 12,30 circa e discesa con arrivo all'auto attorno alle tre

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: libera fino la centrale
quota neve m :: 1000
gita che ricorderò sicuramente per la fantastica sciata 20cm di farina dalla cima fino 1800mt poi firn fino la stradina ho raggiunto l'auto con gli sci ai piedi con neve un pò marciotta un saluto a nedo e maurizio conpagni di gita

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: in canalone
difficoltà: BSA :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1041
quota vetta/quota massima (m): 2912
dislivello totale (m): 1871

Ultime gite di sci alpinismo

20/03/19 - Fréduaz Orientale (monte) da La Thuile - brusa
Sono salito nel pomeriggio e il mix di temperatura/brezza gelida non hanno permesso alla neve di mollare un millimetro. Molto ghiaccio sulla poderale e sul sentiero lungo il quale sono caduti molti al [...]
20/03/19 - Enchiausa, Feuillas, Boeuf (Colli) da Chialvetta, giro dell'Oronaye - luigi57
fatto questo tour prima che si alzi troppo la neve ma il freddo di oggi non a consentito il rimollo rendendo le sciate non godibili comunque ambiente spettacolare specialmente il versante francese gi [...]
20/03/19 - Grevasalvas (Piz) da Plaun da Lej - manty57
Solo 5 minuti di spallaggio Scelta azzeccata. Sciata strepitosa su farina nonostante l esposizione SE.
20/03/19 - Rodzo (Mont) da Saint Rhemy - filbozz
Visto che l'altra volta siamo saliti dal lato sbagliato, ripetiamo la gita da quello giusto (ritrovando la local della volta precedente...). Agli sgoccioli la striscia di neve gelata a bordo asfalto [...]
20/03/19 - Arbola (Punta d') o Ofenhorn da Valdo per il Rifugio Margaroli - davide.broggi
Si parte sci ai piedi da Valdo, pista non battuta e gelata questa mattina presto, poi ottima traccia del gatto fino al Rif. Margaroli. Successivamente fino al passo Vannino buona traccia fatta da 5 s [...]
20/03/19 - Tre Dita (Cima) o Dreifingerspitze da Gasthof Bad Bergfall - giovil
Sci dall'auto. Venti cm di fresca ancora asciutta fino alla sella. Sulla spalla neve umida o trasformata a certe esposizioni. Si ravana su e giù per dossi e si perde un po' di quota dalla sella fino [...]
20/03/19 - Tète Noire (Pointe de la) o de la Mandette dal Col du Lautaret per il versante Sud - gio notav
All’inizio un breve tratto, meno di 100 m. di dsl, con gli sci a sulle spalle e poi innevamento continuo. Ottima crosta portante su tutto il percorso. Nella parte medio alta un leggero strato di n [...]