Pienasea (Cima di) versante N

neve (parte superiore gita) :: Farinosa pesante
neve (parte inferiore gita) :: Assente
quota neve m. :: 2500
Portage di 1 ora fino al lago blu. Poi neve continua e salendo aumenta anche la neve fresca sui 20 centimetri a 3000 metri. Sceso poi dal versante nord su farina umida ma ben sciabile (almeno con la tavola) poi altri 600 metri di portage fino a chianale.
versante nord
ingresso canale
i due canali, a destra quello sceso

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: chianale
quota neve m. :: 2000
Abbiamo deciso all'ultimo di scendere dal canale nord viste le condizioni favorevoli (straterello di circa 10 cm di farina umida nella notte su fondo abbastanza compatto).

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok
quota neve m. :: 1800
Mi associo a quanto scritto da Alberto. Aggiungo che noi siamo entrati sul versante di discesa direttamente dall'anticima sud est (entrare dalla cima principale mi sembra francamente improponibile!). Inoltre l'esposizione nord nord est consiglia una discesa molto mattutina in tarda primavera, il sole arriva presto e non perdona! Il traverso nella parte bassa è lungo ma scorrevole con neve compatta ed appare molto logico per arrivare alla macchina sci nei piedi evitando la ripida traccia di sentiero non innevata che dalle gr. Martinet scende verso Chianale.

[visualizza gita completa con 10 foto]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Ok al park Varaita, stradina in pineta innevata
quota neve m. :: 1900
Concordo con le 5 stelle: oggi Pienasea (e non solo questa) da prendere al volo. I giovani e meno han tracciato veloci sui cristalli del temporale di ieri sera, che in alto aveva posato una spannetta di polvere. Primi metri del canale insidiosi per le pietre coperte, poi splendida discesa nel canale, mai troppo ripido ma sufficientemente aperto da richiedere, scendendo per primi, la dovuta attenzione. Un breve tratto sfondoso nella conca che sovrasta le grange Martinet, poi bella primaverile sino al taglio verso ovest a riprendere la pineta ed infine canalozzo divertente diretto sul ponte.
Splendida mattinata con Mattia, Gianluca, Giorgio e Max.
Ambiente di prim'ordine, forse uno degli angoli più selvaggi della Valle!


[visualizza gita completa con 7 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: posteggio a Chianale
quota neve m. :: 1900
Una tranquilla gita alla Pienasea si è trasformata in un'avventura con un po' più di pepe nel momento in cui siamo arrivati alla cresta finale. Il colpo d'occhio sulla parete N, seppur già percorsa, era notevole. Impossibile resistere. Canale molto bello, senza mai essere particolarmente ripido. Ancora bella farina nelle contropendenze. Splendida neve verso le grange Martinet, dove abbiamo seguito le tracce esistenti che facevano un lungo taglio in quota fino ad arrivare ad un canalone sotto la parete della Tour Real. Si arriva a 5 minuti a piedi dall'auto (in salita, seguendo la normale, gli sci si tolgono alcune volte nel bosco). Grande gita!
PS: il canale a sinistra di quello sceso è ancora intonso, vedi foto

[visualizza gita completa con 6 foto]
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m. :: 1800
idee come sempre chiare. Dopo aver cercato di farci barunare da qualche strogiu di neve precipitante dalle pareti del canale Est della Rca Bianca (dopo essere arrivati almeno a qt 2500-2600m) abbiam deciso che non era il caso. Scesi sotto abbiamo attaccato a salire sui versanti N che portano verso L. Blu etc. per fare sgambatina poi cissa tu che cisso io ci siam trovati sulla Pienasea (con itinerario piuttosto alternativo di "ski de traversia". Dalla vetta neanche da pensarci, logico che si scende sul Nord.
Neve farinosa che urlava fresami!!!
Neve fredda poco ventata e poco lastronosa, pur barunata dal vento. Da 2600 farina marcetta su fondo duro poi bel trasformato ancora duro (ottimo) sui NW. Neve onesta fino a 100 m da fondovalle poi breve tratto di cacca.
in bella cumpa di enrico e marilena

[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 16/11/08 - alex_73