Marchhorn - Pizzo Fiorina da All'Acqua

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: in auto fino all' Acqua
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
in basso 10 cm di neve fresca, in alto 30 cm circa,
ottima traccia per salite la bocchetta di Formazzora, senza difficoltà ma esposta
bella discesa su powder fino all'alpe d'Olgia, poi si sente la vecchia crosta sotto; tracce esistenti ma ancora ampi spazi vergini
Fattibili i canali sul versante ovest del Marchhorn.
Niente neve nuova sul Pizzo Cavagnoo (il vento l'ha spazzata); ottima invece la linea diretta al Pizzo San Giacomo dal ghiacciaio Cavagnoo (abbastanza ripida, forse 40°).
uscita del [email protected]


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Pulite
quota neve m :: 1100
attrezzatura :: scialpinistica
Traccia eccellente da all'Acqua fino a Formazzora. Siamo scesi sul ghiacciaio per circa 150m e poi lunga salita sul ghiacciaio aggirando la cima sulla sinistra guardandola.
Optiamo per la discesa attraverso il Colle di Fiorina e la Bocchetta di val Maggia.
Itinerario molto bello ma troppi traversi e ripellate soprattutto passando dalla rupe del gesso fino a san giacomo.
Non abbiamo quindi gustato i dieci cm di polvere da formazzora fino all'alpe olgia ma cmq sciata molto bella.

In zona si vedevano tracce per elgio e per il pizzo rotondo.
Hanno percorso i vari canali del marchhorn in discesa

Bellissima gita con Roby

Un saluto al gruppo di scialpinisti di Bellinzona incontrati lungo la salita

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: libero
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
giornata ventosa, anche nei giorni precedenti il vento ha lavorato creando zone di accumulo.
io tony e giuse


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: un centinaio di auto parcheggiate a all'acqua
quota neve m :: 1300
buon rigelo notturno e buona traccia sotto la bocchetta di formazzora. traversino di discesa un po' rovinato da resti di valaghe, poi nuovamente buona traccia fino agli ultimi 5 m sotto la cima, da fare a piedi.
7 scialpinisti sul percorso, 4 dei quali scesi dal canalone del marchhorn sul passo san giacomo.
noi scesi alle 12.30 sull'itinerario di salita. crosta da vento morbida sotto la cima, buon firn un po' smollato sul ghiacciaio.
ripellata "bollente" alla bocchetta. primi 100 m ripidi su crostaccia, da curve saltate, poi si traversa a destra e si rimane su buon firn fino all'auto.
partenza con almeno mezz'ora di ritardo: dovevamo andare al lucomagno, poi in val blenio vediamo cartelli di chiusura del passo dalle 11 alle 21 e così torniamo indietro e puntiamo sulla val bedretto.
quella mezz'oretta ci avrebbe dato una neve migliore, ma anche così è stata bella.


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: sgombre
quota neve m :: 1000
arrivato solo fino alla bocchetta causa la temperatura elevata;
neve abbondante ed ancora sciabile con soddisfazione

[visualizza gita completa]