Antoroto (Monte) canale NE

I primi metri sono molto ripidi e purtroppo solo apparentemente ben innevati. Infatti per circa 10 /15 mt si scende praticamente sull'erba nascosta da 20 cm di neve nuova. Superato questo primo tratto la neve è in realtà una lastra di ghiaccio a tratti coperta dalla nuova neve che però non è in quantità sufficiente a creare una superficie "sciabile" ... Poi appena la parete si trasforma in canale la neve è bella e ben sciabile fino alla strettoia dove nuovamente riaffiora il ghiaccio come anche per alcuni metri nel traverso. Superato il traverso il conoide si presenta in ottima farina.
Salito per l'itinerario "normale" dell'Antoroto ed osservato la parete dal Mongrosso, le condizioni sembravano sufficientemente accettabili per la discesa. Invece mi hanno fatto faticare parecchio... Dalla strettoia ho preferito cambiare assetto e mettere i ramponi per superare anche il traverso....
Poi continuato la discesa verso il Manolino dove c'era una splendida farina...


Parete dal Mongrosso
Conoide

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: ok garessio 2000
quota neve m. :: 1300
Partito alle 6.30 da garessio 2000 in una fitta nebbia, dopo molte imprecazioni causa crosta non portante e vecchie tracce arrivo in cima al grosso e non vedo la punta dei miei piedi allora mi vesto e dormo. Quando arrivano 3 skialper decido di scendere a colla bassa con loro e taaac si apre. Salgo velocemente la parete e il traverso senza problemi. In cima si apre tutto è rimango su un isola da cui vedo addirittura un altra vera isola.. la corsica. La parete é chiaramente piuttosto magra ma si presenta liscia e compatta, trasfo su expo est e ancora duretta su expo nord alterntata a accumuli pressati ma stupenda da sciare. Canalino d'accesso al traverso con 20 cm di neve molle che ho tolto passando tavola ai piedi e picca scalinando, primo traverso senza problemi. Il secondo traverso attenzione perché prende molto sole e a marzo vuol dire polenta. Conoide a bomba. Risalito al mussiglione per la paretina. rientro eterno sulle piste su vinavil.
Per quest'anno non consigliabile i traversi li ho puliti e passarli a piedi sull'erba sono pericolosi. In split come ho fatto io é meglio partire da Valdinferno per non fare 10 cambi assetto, inoltre con neve molle le piste non battute sono un discreto mazzo
In solitaria ambiente molto bello.
nota: la copertura tim é folle e in cima all'antoroto notato per caso che é presente, per quanto inutile, il 4G potentissimo.


[visualizza gita completa con 8 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta da vento morbida
quota neve m. :: 1300
Canale non in condizioni. Il passaggio chiave a metà (rampa + traverso esposto + rampa ripida) presenta una crosta dura di neve ghiacciata. In salita entravano giusto le punte dei ramponi. Dietrofront alla prima selletta. Cmq se non avessi incontrato Giorgio Sborderzena, non sarei neanche andato a vedere!
Linea molto estetica! Grandi Giorgio e Andrea Schenone, grandi conoscitori del ripido di questa zona!


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
quota neve m. :: 600
Risalita la parete NE: la strozzatura sul traverso sospeso sembrava un pò placcata ma in discesa si è rivelata ottima e morbida. Dalla cima qualche curva esposta su trasformato e pietre per recuperare l'accesso, rotta un pò la cornice e poi un pò di equilibrismi per accedere al pendio subito ripido quindi meno su biliardo con grip ottimo fino alla strozzatura morbida come il traverso e la successiva rampa, quindi conoide compresso molto bello. Al ritorno un 100m di boschina e poi pendii e stradina trasformati alle 14.00. Bello questo angolo di Marittime, bello ed estetico il versante da scendere, bella la compagnia...bella giornata.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: crosta da vento morbida
note su accesso stradale :: in macchina fino a Valdinferno
quota neve m. :: 1200
Gran bel canale,oggi con una variante d' ingresso aerea e stretta,neve tirata dal vento,oggi forte in cima.Molto vario come situazioni tecniche,sempre esposto.La strettoia fa 50°(crosta da vento morbida)così come la partenza scelta oggi (tirare le lamine).
Strettoia in ottime condizioni,conoide da urlo.Partiti da Valdinferno e risalito il canale.
Grazie ad Andrea Schenone che ci ha proposto ed accompagnato in questi posti a lui cari e dove ha veramente sceso tutto ciò che di ripido esiste (e non è poco).Dalla cima si vede il mare e la Corsica.Bellisimo.
Squadrone Avvoltoi composto da Andrea Schenone,Giorgio "Surfer"(complimenti per la discesa in surf),Andrea "bum bum",Enrico Lafiocavenmola.

Video foto e amenità su



[visualizza gita completa]
aggiungo foto fatta da Enrico

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: ok
Grazie ad Andrea Schenone per il suggerimento su questo itinerario, da lui effettuato sabato scorso. In effetti le condizioni della neve sono ok e la discesa è di grande soddisfazione. La neve nel canale è di qualità superiore ad ogni più rosea aspettativa.
Gita fatta con Enrico, ottima compagnia sulla neve ed in piola.

[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 08/02/13 - sborderzena
  • 22/04/12 - sborderzena
  • 02/05/09 - sborderzena
  • 26/01/08 - sborderzena
  • Caratteristica itinerario

    tipo itinerario: itinerario complesso
    difficoltà: 4.3 :: E3 :: [scala difficoltà]
    esposizione preval. in discesa: Nord-Est
    quota partenza (m): 1350
    quota vetta/quota massima (m): 2144
    dislivello totale (m): 1050

    Ultime gite di sci ripido

    08/03/20 - Antoroto (Monte) canale NE - ceceme
    I primi metri sono molto ripidi e purtroppo solo apparentemente ben innevati. Infatti per circa 10 /15 mt si scende praticamente sull'erba nascosta da 20 cm di neve nuova. Superato questo primo tratto [...]
    08/03/20 - Piure (Punta) Canale Nord - vik
    Saliti fino alla biforcazione sci ai piedi, poi preso il ramo di sinistra tutto intonso (8 persone nel ramo dx). Proseguito a piedi faticosamente (tanta neve) fino ad uscire al pianoro. Discesa fino a [...]
    08/03/20 - Vallette (Cima delle) Parete Est - ecooski9
    Tutto intonso... Fighissima... Slavine di superficie ma nel complesso ben sicura!!
    08/03/20 - Vallette (Cima delle) Parete Est - teo
    Bellissimo, tutto intonso!! Un attimo di riflessione e poi giù, neve ben compattata. Partiti dal frais, alla fine del canale ripellato 150 m fino al colle. Scesi poi dalla comba scura. Cult.
    08/03/20 - Quattro Sorelle (Punta) Imbuto N - giole
    Saliti da lato Poggio Tre Croci su ottima traccia (grazie!!) che saliva al colle Pissat con una bella trincea. Entrati nella conca svoltiamo a sx iniziando a tracciare l’interminabile conoide su 25 [...]
    07/03/20 - Viraysse (monte) Canale NE - Mine Vaganti - jonny_bravo
    Bella idea dei soci, io questa linea non l'avevo proprio vista, ritornati poi di nuovo in cima e scesi il canale proposto da Fiorito Garnero per recuperare il bastoncino perso da un componente del gruppo, ottime condizioni in entrambi i canali.
    07/03/20 - Bussaia (Monte) da Palanfrè e discesa su Roaschia dal canale Nord - sales93
    Era da tempo che vedendo tutti i giorni da casa queste montagna sognavamo di sciarle..canale nord del bussaia con neve a tratti ventata non il massimo poi discesa del Servantun e del Balur su ottima neve. Ambiente spettacolare compagnia top!