Serena (Costa di) quota 2785 m da Planaval

neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Termiche per il tratto in ombra prima di Planaval
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Grazie alla provvidenziale stradina sufficientemente innevata si riesce a guadagnare quota fino a trovare neve abbondante. Crosta da rigelo nel pendio sovrastante l'Alpe Rantin, poi tutta farina intonsa fino alla pala finale abbondantemente arata dagli skialpers risaliti da Mottes. Presente traccia in direzione Col Serena.
Grazie a Bru per l'idea!

diagonale verso la pala finale
al di sotto del pezzo arato solo le nostre tracce
panorama verso Nord
panorama verso Est
panorama verso Sud
panorama verso Ovest

[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: pulita fino a Planaval
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
L'improvviso aumento di temperatura e la scarsa precipitazione di ieri hanno inciso pesantemente sulla parte inferiore della gita. Non c'è stato rigelo notturno e fino a 2100-2200 la strada è coperta da neve crostosa insciabile.
Dall'Alpe Rantin abbiamo trovato neve polverosa (4-5 cm recenti) fino alla cima. Le vecchie tracce di discesa del pendio finale (di skialpers provenienti da Mottes) sono state coperte da qualche cm di neve nuova o riportata dal vento, e comunque non danno noia. Il vallone verso l'alpe Rantin era immacolato e nonostante la scarsa pendenza da 4-5 stelle. All'alpeggio verso mezzogiorno la neve iniziava ad umidificarsi e abbiamo staccato una colata in un prato sotto la baita. Strada pessima, si cominciava a ragionare dopo 5-6 passaggi a spazzaneve per spianare croste varie...
C'erano 4 persone che salivano dopo di noi che forse hanno trovato più sciabile la strada (ma meno asciutta la farina)
Diverse piccole valanghe a blocchi innescate dalle rocce affioranti sopra la strada, alcune anche oggi. Pendii sotto alpe Bonalé (per eventuale Artanavaz) molto scarsi di copertura nevosa.

[visualizza gita completa con 8 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Strada pulita fino a Planaval
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Nella parte bassa c'e' neve solo più sulla strada (con qualche interruzione). Da quota 2000 circa innevamento continuo. Discesa effettuata intorno alle 12 su bella neve primaverile (a tratti sfondosa nei pendii molto esposti al sole)
In ottima compagnia di Augusto, Bruno, Eugenio, Gian Paolo, Jack, Graziella, Giovanni, Mario


[visualizza gita completa con 1 foto]
Come ha scritto Jackminet, siamo stati graziati da un bel sole, e non era per nulla scontato.
La neve non e' ancora perfettamente trasformata ma non si sfonda mai, e si riesce sempre a decidere agevolmente su che esposizione stare in discesa a seconda dell' orario.
5* ci stanno tutte!

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
3a uscita del corso SA2 della scuola Valleorco. Sci ai piedi alle 7.30, saliti nel bel vallone di Planaval tra nuvole basse che comunque limitavano poco la visibilità e solo nella parte alta. Attraversati alcuni valangoni che interrompevano la comoda stradina di partenza. Arrivati in cima alle 10 e 15 e finalmente il sole!! Gran panorama e bella neve, dura il giusto, tanto che tutti hanno ripellato a metà discesa (tranne il sottoscritto che era già alla frutta). Neve bella anche alla seconda discesa ed erano le 12.30!!! Da metà in giù marcetta divertente fino alla macchina. Complessivamente bella gita, bel paesaggio e bei panorami. Visto gruppetto di scialp nel vallone in basso ma solo noi e i camosci sul percorso per la costa serena.
Grande Dario che ha azzeccato la gita giutra nell'unico triangolino di blu e di sole di tutta la VDA e il Piemonte messi insieme! Un saluto a tutti i corsisti e agli istruttori. E ora...Sicilia, Sole , Mare!!!
(Tutte le foto fra poco su )


[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: MS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud-Ovest
quota partenza (m): 1772
quota vetta/quota massima (m): 2785
dislivello totale (m): 1013

Ultime gite di sci alpinismo

16/02/19 - Merdenzone (Monte) da Vinè - solosole
Salito al Truc delle Pie. Bel giro pomeridiano naturalistico alla ricerca dei lupi di Val Corsaglia.
16/02/19 - Dormillouse (Cima) da Thures - franz83
neve di tutti i tipi, cambia molto in poche decine di metri. principalmente crosta portante, qualche tratto di non portante, si trova ancora bella farina da vento nei valloncelli. In discesa, consigli [...]
16/02/19 - Breithorn Occidentale da Cervinia - Chiara Giovando
Indispensabili picca e ramponi per gli ultimi 100 mt dove affiora parecchio ghiaccio....speriamo in abbondanti piogge primaverili. Fuori dalle piste neve molto ventata, e crosta. Oggi giornata primaverile... Con Ilona e Claudia !
16/02/19 - Alp (Punta dell') da Chianale - lupo alberto
Saliti seguendo il sentiero del colle di St. Veran che, con qualche gave e buta, consente di raggiungere la neve... perenne in quota (i prati esposti a sud sono ormai alla frutta e, per la cronaca, la [...]
16/02/19 - Rond (Bric) da Prali - MBourcet213
Saliti da Giordano per evitare le piste, invece di seguire fedelmente le indicazioni posizionate dalla Prali Ski Area ci siamo tenuti più a sinistra sfruttando la strada delle Miandette è salendo po [...]
16/02/19 - Feluma (Col) da Mondanges - snowalp
Oggi al Feluma per evitare la salita al Sigaro vista la ressa... Buona traccia e solo due tracce di discesa Utili rampant per gli ultimi metri. Trovato neve di tutti i tipi pure tratti polverosi Consigliata Oggi in vetta con Devis e Michel
16/02/19 - Bozano (Cima) da Carnino Superiore per la Gola della Chiusetta - anna-renato
In discesa dal Marguareis a quota m.2200 ripelliamo risalendo il bel vallone expo sud che transitando nei pressi del col Palù permette di raggiungere la cima Bozano.Discesa sul medesimo itinerario co [...]